CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Momojiri Guitars Onda: chitarra artistica
Momojiri Guitars Onda: chitarra artistica
di [user #16167] - pubblicato il

Abbiamo avuto il piacere di passare qualche ora in compagnia di Paolo Pilo e la Onda, una chitarra acustica tanto bella quanto particolare, realizzata dalla Momojiri Guitars, che abbiamo conosciuto al Custom Shop lo scorso 20 marzo.
Alberto Festi (Stono qui su accordo) e William Marinelli sono la mente e il braccio che si nascondono dietro queste chitarre davvero particolari, a partire dal nome. Questo significa letteralmente “culo di pesca” e si rifà alle pesche giapponesi che hanno una forma per così dire antropomorfa, ripresa nelle sinuose curve degli strumenti prodotti in quel di Venezia.

Quella arrivata in redazione assieme a Paolo è la Onda, tra le ultime nate nel laboratorio ed è tanto particolare quanto strana. La scelta dei legni non è del tutto standard, come le forme d’altronde. Il top è costruito con un sottilissimo pezzo di Abete della Val di Fiemme. Fasce e fondo sono in acero marezzato, molto chiaro e figurato. Sul fondo, però, troviamo anche un inserto in Bois de Rose, che crea un netto stacco con il legno accanto. Lo stesso materiale è utilizzato per completare la spalla superiore che funge anche da buca. Il manico è un lamellato, realizzato incollando assieme bois de rose e palissandro rio, con un diapason da 650mm. L’acero è stato scelto anche per la tastiera a 21 tasti lasciata libera da segnatasti se non per un intarsio che segue il profilo del binding in legno.

Le forme del body sono davvero generose e sotto il braccio destro si fa sentire. Di contro però il manico è sottile e stretto e dà l’impressione di essere quasi il manico di un’elettrica tanto è piatta la tastiera sotto le dita.

Allo stesso tempo la Onda è leggerissima e perfettamente bilanciata, è grande ma è una piuma. Questo perché alla Momojiri hanno optato per togliere ogni grammo superfluo, per lasciare vibrare al meglio ogni centimetro di legno.

Bando alle ciance quindi e lasciamo vibrare le sei corde montate sulla Momojiri. Il sound è potente e molto in faccia. Sarà una sensazione, la il posizionamento della buca sulla spalla dà una percezione diversa del proprio sound.

La voce della Momojiri è davvero bella, ma soprattutto particolare. Sembra infatti che i medi siano molto scavati rispetto ad alti e bassi. Questo rende il timbro della Onda personale, completamente diverso da quello a cui ci siamo abituati. Nonostante la dimensioni non suona certo come una jumbo, carica di basse e di medie. Anche se svuotato in mezzo il risultato è stranamente equilibrato e rende facili sia lo strumming quanto il fingerstyle.

Ora lasciamo la parola a Paolo per una rapida panoramica dei suoni di questo splendido strumento.



La Momojiri Onda è una chitarra davvero particolare. Le forme sono uniche, il sound pure. È uno strumento che deve farsi amare e che sicuramente sulle prime stupisce. Nel tempo che abbiamo passato con lei ci siamo davvero divertiti. Non è uno strumento che si trova nei negozi, ma che sicuramente merita una prova magari al prossimo SHG a novembre. 


Visita il sito di Momojiri Guitars
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Link utili
Visita il sito di Momojiri Guitars
Mostra commenti     39
Altro da leggere
Due stompbox classici tornano con Danelectro
Dark Sun: delay e riverbero in uno da Seymour Duncan
MXR Custom Badass Modified OD: alternativa al TS?
Piatti Pasha. Una garanzia di carattere e qualità
Epiphone dedica una Explorer a Lzzy Hale
Wah Joyo con pedale volume incorporato
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964