HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Scambiare valvole EL84 e 6L6
Scambiare valvole EL84 e 6L6
di [user #45212] - pubblicato il

Poter sentire come suonerebbe il proprio amplificatore british se gli si montasse delle valvole 6L6 o, viceversa, rimpiazzare le finali di un valvolare americano con delle EL84 è un grillo che salta in testa a molti chitarristi. La sostituzione è possibile, ma solo in certi casi e con le giuste precauzioni.
​Sto facendo un acquisto low cost, un SubZero 20W che monta sul preamplificatore tre valvole 12AX7 e sul finale due EL84 (Electro Harmonix). Ho già provato i SubZero in un passato recente, e devo dire che a gusto mio mi soddisfano abbastanza.
Tornado al succo del discorso, per motivi di sonorità, vorrei sostituire le due valvole finali EL84 con delle 6L6. È possibile fare un'operazione del genere in un amplificatore così economico o potrei avere problemi di tensione elettrica a breve o lungo termine danneggiando l'intero amplificatore? Neccessita regolazioni del Bias, amesso che sia presente in questo amplificatore?
Attendo vostre nuove.

Scambiare valvole EL84 e 6L6

Risponde Pietro Paolo Falco: la regolazione del Bias è sempre necessaria ogni qualvolta si vanno a sostituire le valvole finali, anche solo per sincerarsi che sia tutto in ordine. Ciò detto, quello che chiedi purtroppo sembra essere possibile solo con delle modifiche invasive e costose, che probabilmente non sarebbero giustificate su un oggetto del prezzo di un SubZero. Inoltre, il cambio di sonorità sarebbe importante, ti troveresti con un amplificatore molto diverso e, dal momento che SubZero ne produce anche già nativi con valvole 6L6 (Tube 10), ti consiglierei di prendere un considerazione un modello progettato a monte già in questo senso.
La sostituzione di valvole è comunque possibile, in linea di massima, nel senso opposto. Esistono adattatori, come quello ideato da VHT, per passare da valvole 6V6 a EL84, e Yellow Jackets ne ha tutta una linea, sempre partendo da 6V6 e 6L6 per questioni tecniche che un tecnico saprebbe spiegare sicuramente meglio di me.
Ogni operazione del genere, non si sottolinea mai abbastanza, è consigliata solo alle mani di un professionista, che saprà operare in sicurezza per l'amplificatore e per chi lo suonerà.
amplificatori elettronica subzero
Link utili
Adattatore da 6V6 a EL84
Convertitori Yellow Jackets
Altro da leggere
Pubblicità
MVX150: da Vox in primo ampli a Nutube...
Selmer Treble n Bass: una chicca meravigliosa...
Loudbox Mini Charge: l'ampli Fishman si fa...
PM: l'amplificatore Roland per batterie...
Pubblicità
Commenti
di tittis [user #28285] - commento del 30/06/2016 ore 13:18:45
...qualche anno fa, comperate usate : una cinquantina di euro. Posizionate sul mio Soldano Lucky13. Ci stavano a fatica perchè toccavano lo chassis. Il suono che ne usciva era uno schifio. Rivendute subito
Rispondi
di Inglese [user #31999] - commento del 30/06/2016 ore 13:24:58
Servono delle modifiche e, a seconda di com'è fatto l'ampli, possono essere facili/difficili semplici/costose o impossibili.
Solo alcune info:
- zoccolo diverso, tanto per cominciare
- tensione di filamento uguale ma correnti diverse (EL84 "consuma" di più quindi bene da EL84 a 6V6 ma il viceversa stressa di più l'alimentazione
- polarizzazione da rivedere, ovviamente
- impedenza ottimale al primario del trasformatore di uscita diversa (e qui ovviamente, se proprio si vogliono fare le cose per bene, è una rogna)
- ultimo ma non ultimo dimensioni meccaniche diverse
Rispondi
di Baden [user #39846] - commento del 30/06/2016 ore 18:01:32
A me piace da matti smanettare e un giorno ho anche provato a sostituire le 6L6 con le EL34, ho seguito più o meno le istruzioni di un sito dove veniva modificato un Fender bassman vai al link Il suono non era male anche se erano meglio le 6L6 originali, poi siccome mi sembrava che le valvole scaldavano troppo e troppo in fretta o spento e non ho ripetuto l'esperimento.
Rispondi
di crawlingsnake [user #45212] - commento del 01/07/2016 ore 10:14:4
Grazie Mille per le risposte ed i chiarimenti!!!
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 01/07/2016 ore 12:21:21
Lascia perdere ;-)
Rispondi
di TidalRace [user #16055] - commento del 04/07/2016 ore 12:30:51
Forse intendevi scambiare le EL84 con le 6V6 oppure le EL34 con le 6L6. La modifica da te richiesta riguarda tubi con caratteristiche completamente diverse mentre quelle suggerite sopra sono tubi delle stessa fascia di potenza. Ciò non toglie che vengono alimentate a tensioni e correnti diverse, presentano impedenza d'uscita diversa che ne limita il rendimento e anche se prevista la possibilità in alcuni amplificatori, la resa è sempre frutto di un compromesso. Molto meglio progettare e vendere un ampli con un solo modello di tubi finali ma ottimizzato per il massimo rendimento.
Rispondi
di paoloprs [user #10705] - commento del 05/07/2016 ore 07:21:3
Mesa Boogie Mark I
Ciao ragazzi, io suono con un Mesa Boogie Mark I .... Qualcuno mi ha detto che sul Mesa NON occorre regolare il BIAS ,,, Qualcuno di voi ne sa qualcosa ?... Posso cambiare le finali 6L6 con delle nuove sempre 6L6 senza far fare regolazioni da tecnici che almeno qua nella mia città ( Trieste ) non so se ce ne sono ???? Grazie a tutti .Paolo
Rispondi
di AtomAmps [user #47623] - commento del 14/11/2017 ore 19:34:35
Caro paoloprs, il push pull finale del tuo Mark 1 è un fixed biased, ha sicuramente bisogno di una regolata quando cambi le valvole. Se serve posso sicuramente aiutarti e sono pure di Trieste, puoi contattarmi su atomamps@gmail.com (www.atomamps.it).
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di aleZ
BIAS Delay e Modulation: pieno controllo digitale
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
Schecter nel 2018 tra retrò e super-Strat
Da Martin il più grande aggiornamento da 185 anni
I più commentati
Slash diventa ambasciatore con una nuova Les Paul
Gibson Modern Flying V avvistata al CES 2018
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di aleZ
Schecter nel 2018 tra retrò e super-Strat
I vostri articoli
Ibanez Elastomer: plettri in gomma?
Duesenberg Starplayer Special
Jim Reed PRS-style: da brutto anatroccolo a chitarra laboratorio
Fender 51 Nocaster Pickup Set: per me il migliore
PAF originali e repliche moderne: quale pickup scegliere?
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964