CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Riesci a sentire 5mila euro di qualità?
Riesci a sentire 5mila euro di qualità?
di [user #116] - pubblicato il

Un vero appassionato sa riconoscere il valore di un buono strumento, ma la differenza di prezzo con un entry level è sempre giustificata al 100%? Come suonano le 4850 carte che separano tra una chitarra acustica da quattro soldi e una con tre zeri sul cartellino?
Quando si imbraccia per la prima volta una chitarra di fascia alta, dopo qualche anno di gavetta tra entry level e copie economiche, c'è un mondo che si apre. Le mani sono allenate abbastanza da domare i manici ostici di uno strumento regolato approssimativamente e sagge a sufficienza da riconoscere i propri limiti, senza incolpare la fabbrica per ogni propria carenza esecutiva. L'orecchio coglie sfumature che prima non catturava e la sete di qualcosa in più si fa sentire. Il primo approccio con uno strumento di qualità superiore è capace di segnare i gusti e i desideri del giovane musicista, gli fa capire la differenza tra un attrezzo con cui allenarsi e un pezzo d'arte con cui produrre della vera musica. Eppure, il più delle volte, l'esperienza uditiva rappresenta solo una piccola percentuale di ciò che scatta nella testa del musicista.
Le centinaia (o migliaia) di euro che intercorrono tra una chitarra da quattro soldi e una di fascia alta si distribuiscono in feel, cura nei dettagli, durabilità dei materiali, suonabilità e, naturalmente, suono. Solo quest'ultimo però può essere colto da altri che non siano il musicista stesso, e non sempre questi riescono a individuare le differenze tra due strumenti di fasce molto diverse tra loro. Quindi la domanda sorge spontanea: quanto, di quel pesante divario sul cartellino del prezzo, è giustificato fin quando ci si limita a giudicare solo il suono che arriva al nostro pubblico?
Lo YouTuber Paul Davids si è posto lo stesso quesito e ha deciso di confrontare la sua Motion TD107 da 150 dollari con una Martin D42 da 5mila dollari.

Riesci a sentire 5mila euro di qualità?

Entrambe dreadnought, tutte e due con top in abete e simili per misure e dimensioni, su carta le chitarre potrebbero anche apparire simili. L'unica differenza che emerge, finché ci si riferisce strettamente alla scheda tecnica, sta nella cassa: la Martin ha fasce e fondo in palissandro, la Motion le ha in mogano. Inutile dire che qualità effettiva dei materiali e cura nella realizzazione sono lontani anni luce.
Messi a confronto a parità di mani e microfonazione, ecco i suoni di due chitarre separate dalla bellezza di 4850 dollari.



Già a un primo ascolto e senza neanche doversi affidare a un paio di casse di alta qualità (bastano un paio di auricolari), è subito chiaro quanto i suoni e la resa delle due flat-top differiscano tra loro.
I bassi della Motion suonano gommosi, ha una punta invadente sui medio-alti che la rende nasale come molte chitarre della sua fascia di prezzo. La Martin invece suona piena, equilibrata, armoniosa e armonica. Un altro pianeta insomma, e siamo certi che, tenute in braccio, il distacco si faccia ancora più evidente.
Tuttavia, se ci si ferma a quanto viene percepito dagli ascoltatori o, appunto, in un video su internet, il divario puramente sonoro tra i due strumenti, per quanto sia significativo, è davvero quantificabile in quasi 5mila dollari?
Noi un'idea ce la siamo fatta, ma siamo curiosi di sentire la vostra.
chitarre acustiche d42 martin
Mostra commenti     68
Altro da leggere
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche
Migliora i tuoi accompagnamenti: Ventura Highway
Le chitarre acustiche di Neil Young
Myrtlewood per una Breedlove ultra-limitata
Migliora i tuoi accompagnamenti: Mille Giorni Di Te E Di Me
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964