CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
L'ultimo plugin Peavey imita qualunque amplificatore desideri
L'ultimo plugin Peavey imita qualunque amplificatore desideri
di [user #116] - pubblicato il

Un'espansione per il software Peavey di amp modeling ReValver introduce la funzione ACT, capace di studiare e replicare in automatico il suono di qualunque chitarra registrata su un semplice clip audio e di personalizzarlo poi a piacimento.
Negli ultimi anni, il modeling digitale ha preso pesantemente di mira il mondo dell'amplificazione. Se da una parte pedaliere multieffetto con potenze di calcolo mostruose mettono seriamente in crisi gli amanti dei pedali analogici, dall'altra sono gli appassionati delle valvole a trovarsi alle strette con cervelloni elettronici che promettono di replicare ogni nuance e dettaglio costruttivo dei loro cari combo e testate vecchio stile.
L'ultima frontiera, o l'ultima moda a seconda di come la si veda, dei software di simulazione per chitarristi non è più fornire dei cloni credibili e versatili di amplificatori famosi, bensì lasciare all'utente la possibilità di creare da sé la copia dell'amplificatore che preferisce, da plasmare poi alla bisogna.
Prima macchine come il Kemper hanno permesso di ricreare il comportamento dinamico di un amplificatore attraverso un processo di convoluzione fai-da-te, poi software come BIAS hanno introdotto funzioni capaci di adattare il suono di una simulazione a quello di una chitarra già registrata con una strumentazione diversa. Ora Peavey segue la stessa strada e la riprende dove sono arrivati gli sviluppatori del simulatore Positive Grid.



L'applicazione ReValver 4, simulazione di amplificatori secondo Peavey, si arricchisce della funzione funzione ACT, Audio Cloning Technology. Questa consiste in un algoritmo capace di studiare la curva d'equalizzazione, livelli, gain e compressione di una chitarra già registrata su una normale traccia audio e di "appiccicare" i parametri a una simulazione in tempo reale da suonare col proprio computer o da applicare a una nuova traccia di chitarra.
Mentre l'Amp Match proposto da BIAS richiede del lavoro umano alla base nella selezione di una strumentazione virtuale che possa quantomeno avvicinarsi al timbro della chitarra che si intende clonare, l'ACT incluso in ReValver 4 promette di riuscire a fornire dei risultati apprezzabili in completa autonomia, lasciando poi all'utente la libertà di personalizzare il suono secondo i propri gusti e necessità del momento.

Dopo aver effettuato la clonazione del timbro rilevato nel clip audio di riferimento, infatti, è possibile agire sulla curva attraverso alcuni semplici parametri, utili a far sedere meglio nel mix la nuova chitarra o a farla emergere quando necessario.



Disponibile per Windows e Mac OS, ReValver 4 può essere scaricato in versione demo gratuita sul sito Peavey a questo link, dove sono reperibili anche maggiori informazioni sulla nuova funzione ACT e sulle varie simulazioni e acquisti in-app con cui rendere l'esperienza ancora più completa.
peavey revalver 4 software
Link utili
ReValver sul sito Peavey
Kemper
BIAS
Mostra commenti     3
Altro da leggere
BIAS FX 2 introduce la funzione Guitar Match
Namm 2019: Peavey audio
Namm 2019: Peavey Max
Namm 2019: Roland
Namm 2019: Peavey Invective Mini
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964