CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Il 385 Overdrive si ispira a un... proiettore!
Il 385 Overdrive si ispira a un... proiettore!
di [user #116] - pubblicato il

Qualche pazzo ha deciso di convertire la sezione audio di un vecchio proiettore per pellicole Bell and Howell in un amplificatore per chitarra. Il risultato è piaciuto tanto che in molti hanno adottato il 385 Filmosound nel proprio rig, e Walrus Audio è arrivata a farne una versione a pedale.
Qui in Italia non è raro vedere degli amplificatori hi-fi o provenienti da radio d'epoca adattati all'uso con la chitarra elettrica. Basti pensare agli esperimenti più che soddisfacenti effettuati con i vecchi sistemi Geloso. Negli USA, a quanto pare, la stessa tradizione è più che viva e, tra i circuiti più quotati, c'è l'amplificatore valvolare montato in un proiettore per pellicole Bell and Howell, per la precisione un modello 385 Filmosound.
L'amplificatore ha un solo potenziometro del volume e un tono, ha un finale basato su una coppia di 6L6 e, pare, è capace di offrire un timbro trasparente, croccante e con una buona quantità di gain, se convertito ad amplificatore per chitarra elettrica.
Su internet ci sono molti esempi di questa trasformazione, e uno è proposto qui di seguito.



Un pedale disegnato da Walrus Audio si rifà esattamente a quel sound e, come una miriade di nuovi overdrive proposti sul mercato ogni giorno, promette di racchiudere in un formato stompbox tutto il carattere di un amplificatore a valvole. Ciò che rende diverso il 385 Overdrive, però, è che l'amplificatore di riferimento non è affatto un modello da chitarra, bensì un circuito hi-fi d'epoca che, bisogna ammetterlo, sembra essere stato catturato dai progettisti con un esito piuttosto intrigante.

Il 385 Overdrive si ispira a un... proiettore!

Come detto, l'amplificatore ha le sole regolazioni di volume e tono. Per la sua controparte a pedale, Walrus ha voluto regalargli invece due controlli separati per bassi e alti. L'equalizzazione è attiva, quindi permette sia di tagliare gli estremi di banda per far emergere i medi, sia di enfatizzarli oltremodo per una curva più a V. Resta, naturalmente, la manopola del volume e le si affianca un necessario potenziometro per il gain. Non sembra male la possibilità di alimentare il circuito dai classici 9 fino a 18 volt per godere di una headroom maggiore e ancora minor compressione.

Sul versante timbrico, i costruttori parlano di un sustain eccellente accompagnato da una buona sensibilità al tocco, che permette di far lavorare il livello di distorsione in un modo molto dinamico e trasparente. A giudicare dal clip dimostrativo appena presentato, in effetti, le promesse sembrano essere tutte mantenute. Inoltre, nonostante le innumerevoli variabili legate a strumentazione e metodi di ripresa del suono che potrebbero aver alterato il risultato finale, bisogna ammettere che il timbro emerso dalla demo ufficiale ricorda molto quello del video dell'amplificatore, più in alto in questo articolo.



Forse a imitare un amplificatore con una coppia di 6L6 nel tentativo di far piacere ai chitarristi, per così dire, si vince facile. Forse provare il pedale su un amplificatore Fender Twin, anch'esso a 6L6, contribuisce a restituire un risultato credibile. Resta il fatto che l'esperimento sopra le righe di Walrus Audio desta una certa curiosità e saremmo curiosi di mettere le mani sul loro 385 Overdrive per conoscerlo meglio.

Il pedale è già disponibile sul mercato, non ci risulta che sia distribuito ufficialmente in Italia ma è possibile acquistarlo direttamente dal sito Walrus Audio a questo link.
385 overdrive effetti e processori walrus audio
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
385 Overdrive su Walrus Audio
Un amplificatore Geloso adattato alla chitarra
In vendita su Shop
 
DBX 166XS COMPRESSORE LIMITATER GATE A RACK 166-xs
di Borsari Strumenti Musicali
 € 215,00 
 
RADIAL - JS2 Splitter 2 canali Microfonici con trasformatori Jensen
di Music Works
 € 215,00 
 
Boss VE-2 Vocal Performer
di Centro della Musica
 € 169,00 
Visualizza il prodotto
Omnitronic Lh-020 Mixer Microfonico A 3 Canali
di Music Delivery
 € 99,00 
 
Buttarini Flametone Telecaster 60 Blonde Relic
di Daniele Guido Cabibbe
 € 2.200,00 
 
BOSS BR 1180CD Studio di registrazione digitale
di Musicanova
 € 249,00 
 
Markbass Little Mark Vintage 500W
di Le Note delle Stelle
 € 799,00 
 
Blackstar Id Core 10 v2
di Banana Music Store
 € 108,00 
Mostra commenti     3
Altro da leggere
​Z Drive 5532 l’overdrive one knob
Fuzz Talk: perché preferire il fuzz all’overdrive
Posizione effetti con l'overdrive dell'ampli
Fuzz Talk: si fa presto a dire fuzz
Fuzz Talk: non solo rock alternative
GT-1000 Core: multi-fx Boss più compatto e potente che mai
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation 19987 Collectors
Visualizza l'annuncio
Ovation 1995 Collectors
Visualizza l'annuncio
Frudua GFF Mix Custom
Seguici anche su:
Altro da leggere
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it
L’evoluzione inaspettata della mia pedalboard
Sfasciano la chitarra al busker: Jack White gli compra una Custom Shop...
Stompbox AmazonBasics: un grande punto interrogativo
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964