CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Nuovo Cinema Paradiso in Bottleneck
Nuovo Cinema Paradiso in Bottleneck
di [user #27395] - pubblicato il

Il nostro lettore Sandroyoda propone un impegnativo arrangiamento per chitarra slide di "Nuovo Cinema Paradiso", tema indimenticabile del capolavoro di Giuseppe Tornatore. Una conferma che la tecnica slide può trovare applicazione non solo nel vecchio e amato blues ma anche in tanti altri contesti musicali.
Nuovo Cinema Paradiso è il tema dell’omonimo film di Giuseppe Tornatore. E' un brano bellissimo, scritto dal maestro Ennio Morricone e trasmette un’atmosfera emotiva profonda. Per questo la sua esecuzione è particolarmente difficile: richiede una grande capacità di interpretazione ed è necessario un feeling adeguato per suonarlo in maniera efficace.
L'arrangiamento di questo brano non è facile e l'esecuzione va affrontata prestando particolare attenzione al timing e alle dinamiche.
L’accordatura che ho scelto per la trascrizione e l’arrangiamento è un Open E tuning:  con questo accorgimento è possibile eseguire eseguire il brano con qualsiasi chitarra, senza particolari modifiche; suggerisco di utilizzare scalature  di corde che vadano dalle 010 in su:  la giusta  tensione delle corde  permette l’esecuzione di slide puliti e vibrati corretti.
Questo arrangiamento e la conseguente lezione che ho deciso di proporvi,  sono  la conferma che la tecnica slide può trovare applicazione non solo nel vecchio e amato blues ma anche in altri contesti musicali.



Includo la partitura con tablatura completa del brano e un video dell’esecuzione. Mi scuso per la qualità non eccellente  ma il brano presenta difficoltà tecniche davvero non trascurabili: suoni armonici, stoppature e slide molto lunghi e di difficile intonazione.

Nuovo Cinema Paradiso in Bottleneck

Cicca per la seconda pagina dello spartito.

Nota della Redazione: Accordo è un luogo che dà spazio alle idee di tutti, ma questo non implica la condivisione di ciò che viene scritto. Mettere a disposizione dei musicisti lo spazio per esprimersi può generare un confronto virtuoso di idee ed esperienza diverse, dando a tutti l'occasione per valutare meglio i temi trattati e costruirsi un'opinione autonoma.
lettori in cattedra
Nascondi commenti     13
Loggati per commentare

di Dodo87 [user #14799]
commento del 29/08/2016 ore 17:16:55
Brano molto bello ed arrangiamento particolare che interpreta bene l'idea del brano. Davvero bravo e grazie!
Rispondi
di sandroyoda [user #27395]
commento del 29/08/2016 ore 19:06:56
grazie per l'apprezzamento, in effetti è stato un lavoro complicato, gentilissimo.
A presto
Rispondi
di davidederosa64 [user #20297]
commento del 29/08/2016 ore 23:12:07
Molto interessante l'arrangiamento.Va beh il pezzo già è bello di suo ma,lo hai saputo rendere personale.Complimenti carissimo.
Rispondi
di sandroyoda [user #27395]
commento del 30/08/2016 ore 08:39:34
Ciao Davide, grazie della tua presenza e del tuo sostegno che non manca mai, anche perché competente e costruttivo, un abbraccio e buona musica.
Rispondi
di Salvog [user #26748]
commento del 30/08/2016 ore 10:20:4
Maestro m ha fatto venire la pelle d'oca! Gran bel lavoro, certo concorre il fatto che adoro questo film, non so quante volte l ho visto.
Le porgo Un gran bel saluto " Caloroso " dalla Sicilia !!
Rispondi
di sandroyoda [user #27395]
commento del 30/08/2016 ore 11:40:27
Grazie Salvo, sei davvero troppo buono, condivido con te un grande amore per questo brano del grande maestro Morricone, una piccola perla, sono felice di avvicinare lo slide a questa musica così intensa e che il mio lavoro sia così apprezzato.
Ricambio il caloroso abbraccio dal "paese delle gondole"
Rispondi
di wo utente non più registrato
commento del 31/08/2016 ore 01:12:44
Complimenti maestro, è bellissima!
Rispondi
di sandroyoda [user #27395]
commento del 31/08/2016 ore 17:42:13
Grazie di cuore
Rispondi
di Jackblef [user #25259]
commento del 31/08/2016 ore 13:53:02
Fantastico!!! Molto Sonny Landreth style!! Complimenti!
Rispondi
Loggati per commentare

di sandroyoda [user #27395]
commento del 31/08/2016 ore 17:40:22
Grazie, sono felice dell'apprezzamento ! Sonny è un mito, Clapton dece che è il "chitarrista più sottovalutato dell'universo", per me ha ragione !!
Rispondi
di Elasée Auardàt [user #32737]
commento del 06/09/2016 ore 09:51:40
Complimenti, il feeling c'è tutto! Cosa hai usato per registrare? Grazie.
Rispondi
di sandroyoda [user #27395]
commento del 06/09/2016 ore 12:38:4
Grazie dell'apprezzamento, per la registrazione ho utilizzato un preset di Jam Vox con piccole modifiche e registrazione diretta sul PC., comodo e veloce e di buona qualità.
Rispondi
di Elasée Auardàt [user #32737]
commento del 24/09/2016 ore 11:01:22
Grazie.
Rispondi
Altro da leggere
Il Tritono & la Crisi
Accordiani in cattedra: "Quattro gemme Hendrixiane"
Accordiani in cattedra: "He Man Woman Hater" degli Extreme, l'assolo
Accordiani In Cattedra: "La strada per la velocità"
Bruce Bouillet: due lick brucia pentatonica
Luca Colombo: arpeggio, blue note & pentatonica
Ryan Roxi: Alice Cooper & la pentatonica di Mr. Nice Guy
Accordiani in cattedra: lo stile di Jeff Beck
Blues: come usare arpeggi & cromatismi
Jazz up your Blues Pt.1
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964