HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Ross, Sciàtt e Shank: freschezza made in Italy a SHG 2016
Ross, Sciàtt e Shank: freschezza made in Italy a SHG 2016
di [user #116] - pubblicato il

Ognuno a modo suo, Ross, Sciàtt e Shank mostrano un volto personale e fresco della liuteria elettrica italiana. Chi c'era a Custom Shop Milano li conosce bene, e ora tornano a SHG 2016 con un carico di novità, da uno strumento per Victor Wooten a una liuteria low-cost tutta da scoprire.
Il bello di SHG è conoscere di persona i protagonisti della scena musicale. Si chiacchiera con un artista, si dà un volto alla firma che la nostra chitarra ha sulla paletta, o il nostro amplificatore sul tolex. Capita che proprio a SHG si vedano nascere dei talenti e formarsi degli artigiani di gran valore, che ritroviamo in pochi anni con strumenti deliziosi e tante storie da raccontare. È il caso della giovanissima Rossella Canzi, liutaia milanese che ha debuttato proprio a SHG con il marchio Ross Liuteria.
Ross sarà in fiera anche quest'anno, al MiCo Milano per il weekend del 19 e 20 novembre 2016. Per l'occasione, ci siamo fatti raccontare un po' di novità e siamo rimasti a bocca aperta quando abbiamo saputo che uno dei suoi bassi elettrici, dal suo piccolo laboratorio, è finito nientedimeno che tra le mani di Victor Wooten. Con voi condividiamo il suo racconto:

Qualche mese fa, notando che Victor Wooten avrebbe suonato al Blue Note di Milano il primo di novembre, mi sono detta "Perché non fargli un bel basso, così, un po' come esperimento, un po' come il simbolo dell'arte per l'arte e dello scambio di emozioni intrise di verità che un dono del genere può arrivare a generare?". Così ho fatto ed è venuto fuori proprio un bello strumento, che quella sera al Blue Note è passato dalle mie mani alle sue, provocando non pochi sorrisi. Per me è stata una gioia vedere un musicista come lui accettare in regalo, provare, e apprezzare un mio strumento realizzato apposta per lui.
Il basso verrà esposto in fiera prima di essere spedito a Nashville al suo legittimo proprietario (che per motivi tecnici non poteva trasportarselo in tournée in giro per il mondo).

Ross, Sciàtt e Shank: freschezza made in Italy a SHG 2016

SHG è anche il luogo dove si rincontrano vecchi amici, conosciuti magari prima virtualmente sulle pagine di Accordo. Questa è la storia di Sciàtt e Assi Guitars, cioè Giacomo Edoardo Salmoiraghi (JackDynamite su Accordo) e il suo socio Giorgio De Lucchi.
Si potrebbe dire che, i primi passi nella liuteria, Giacomo li abbia mossi proprio grazie ad Accordo, dove ha conosciuto validissimi artigiani come Mehari (Paolo Lardera di Blackbeard Guitars) e Dalo, con i quali è rimasto in contatto per tutto il tempo e senza dubbio anche grazie a loro è arrivato a realizzare quelle che possono tranquillamente essere definite alcune tra le solid body dalle forme più singolari mai viste in una fiera di settore da un bel pezzo a questa parte.
Le Sciàtt sono chitarre dalla forma atipica, ma studiata per un bilanciamento e un'ergonomia ottimali, e hanno incuriosito non pochi visitatori degli ultimi SHG e Custom Shop di Milano.
Per SHG GuitarShow 2016, Giacomo è tornato alla carica con una grossa novità: alla sua produzione tradizionale, si affianca una formula artigianale a basso costo battezzata con l'eloquente titolo di "999".
Siamo curiosi di scoprire se le promesse di Giacomo fatte sulla carta saranno mantenute anche nella pratica, perché quanto ha in mente è davvero un concetto innovativo. Cediamo a lui la parola per rendervene un'idea:

La prima cosa che ho pensato per la creazione di questa serie si rifà alla filosofia di Colin Chapman, il papà della Lotus. Il suo motto era "less is more" , dunque via tutti i fronzoli! meno legno, quindi arriviamo a uno spessore da urlo di meno di 2,9cm, forme in funzione di praticità, bilanciamento ed ergonomia (ma senza perdere l'identità e il design unico).
Controlli minimali ma efficaci: selettore, volume e tono. Pickup vintage scelti dalla grande flessibilità, ma con opzione di realizzazione magneti custom ad hoc dalla mitica Magnetics, il primo produttore italiano con oltre 85000 pickup prodotti, e un velo protettivo di vernice trasparente a poro aperto, per vedere e sentire il legno sotto le dita.
Ovviamente tutto questo con un'ampia selezione di legni da cui scegliere senza sovrapprezzo, tra mogano, pioppo, frassino, acero fiammato, black wood, ebano amara, ziricote, palissandro, castagno, black limba... e potrei continuare.
Tutto questo garantisce prestazioni "da corsa" e anche un prezzo più contenuto, senza sacrificare l'unicità di uno strumento di liuteria. Ah sì: il nome, oltre che essere il prezzo base dello strumento, è un richiamo alle cilindrate delle piccole super leggere da corsa!

Ross, Sciàtt e Shank: freschezza made in Italy a SHG 2016

Anche dietro al cavalluccio marino in metallo che campeggia sulle palette Shank si nasconde un lettore di Accordo di vecchia data. Emanuele Dalò, per gli amici Dalo, è "cresciuto" tra queste pagine virtuali, a stretto contatto con musicisti e amatori di ogni estrazione stilistica e gusti, scambiando opinioni, consigli e nozioni tecniche con alcuni tra i maggiori esponenti dell'artigianato italiano in fatto di strumenti elettrici, e quando si guardano le sue solid body sembra di vedere il risultato delle lunghissime discussioni che ogni giorno si snodano tra i diari su People.
A differenza di Giacomo, Emanuele preferisce forme più tradizionali. Il suo scopo è reinterpretare dei grandi classici a modo suo, ricalcando le forme degli strumenti che hanno contribuito a scrivere intere pagine della storia del rock e non solo, ma modellandoli a modo suo con smussi ben studiati, top bombati e legni preziosi.
Quando si passa davanti al suo stand, è impossibile non essere catturati dai suoi top marezzati e fiammati, lasciati naturali o più spesso tinti con toni pastello, appariscenti ed eleganti al tempo stesso. Resistere alla tentazione di agguantarne una per una prova in una delle sale allestite per l'occasione al MiCo sarà davvero difficile, ma per fortuna è esattamente quello che aspettano!

Ross, Sciàtt e Shank: freschezza made in Italy a SHG 2016
bassi elettrici chitarre elettriche interviste ross liuteria sciatt shank guitars shg milano 2016 victor wooten
Link utili
SHG GuitarShow e RitmiShow su Facebook
Sito Ross Liuteria
Sito Sciàtt Guitars and Basses
Sito Shank Guitars
Altro da leggere
Pubblicità
Pitch Pilot è il bender individuale per le...
Ascolta la Jimbo: la Nocaster del '51 di SRV...
Il pickup va e viene...
Come suona una chitarra a 18 corde?...
Pubblicità
Commenti
di aleck [user #22654] - commento del 17/11/2016 ore 11:50:13
Bellissime tutte quante :)

Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844] - commento del 17/11/2016 ore 12:26:5
Quel cretino vestito da pollo ha avuto un'idea fortissima, non vedo l'ora di fargli visita in fiera. Vai Giacomi'!
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 17/11/2016 ore 16:05:42
Sono grato per un articolo che porta vicino quelli lontani e che non possono vedere dal vivo in 3-D... Esempio questo trio dinamico.
Wooden & Ross Lix Inc. - che bella foto relax! 5-corde proprio da Funk Jazz! Art 5 arts' sake. Sciàtt - spero che il costume da pollo viene incluso nel prezzo. Elegante come design e colore... però per fare piacere a Colin dovrai ad un certo punto farne una in British Racing Green. Shank ha dalla sua una filosofia LP e ci mette del suo: colore e manopole Tele! Peccato che si vede solo una foto in dettaglio senza vedere corpo + paletta.
Le ditte conosciute presenteranno le cose che si vedono nei cataloghi... Andate a vedere questi tre!
P.S.: è il costume da pollo incluso nel prezzo della chitarra?
Rispondi
di JackDynamite [user #14761] - commento del 18/11/2016 ore 05:18:04
Chi non viene a trovarci è un pollo! :D
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
S-Locks: Schaller reinventa lo strap lock
Aeon: TC reinventa il sustainer
Piccole, potenti e italiane: Raw Dawg EG
Come suona una chitarra a 18 corde?
Le pedalboard RockBoard si fanno in Cinque
I più commentati
Joe Bonamassa: tutti a lezione di British Blues
Piccole, potenti e italiane: Southern The Stalker
Piccole, potenti e italiane: Raw Dawg EG
Aeon: TC reinventa il sustainer
Ricky Portera: l'assolo di "Ayrton"
I vostri articoli
Piccole, potenti e italiane: Raw Dawg EG
Piccole, potenti e italiane: Southern The Stalker
ProCo Multi Rat fatto in casa
Arrogantia Pandora Vendetta 24 HH Trem: non omologarsi e vivere felici
Meris Mercury 7: il Nexus 6 dei riverberi a pedale
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964