CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

pedale per un bun pulito?

di [user #45519] - pubblicato il
accordiani ho appena provato un orange or 15 decisamente meglio del dual terror, secondo i miei gusti naturalmente, l'unico piccolo problema che poi problema non è, è il fatto che abbia solo un canale che andrei ad utilizzare per il suono distorto tipico orange per un un buon pulito? avevo pensato un pedale marshall guv'nor che ne pensate consigli?
Dello stesso autore
Peavey 6505 mh o Laney irt 30?
Ricerca forsennata Amplificatore
chitarra superstrat??
Chitarra superstrat doppio humbucker ponte tremolo...
Marshall jcm 800 combo o jcm 2000 dsl 401?
Hiwatt t20 consigli e pareri....
Orange ad 15 info please!
Peavey valveking 20mh
Loggati per commentare

di aleck [user #22654]
commento del 17/11/2016 ore 12:33:32
Non ho capito cosa vuoi farci. Vuoi un pedale che ti "pulisca" il suono?
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 17/11/2016 ore 15:30:0
Il guv'nor è un overdrive. Meno gainoso del Jack hammer, per restare in territorio Marshall, ma pur sempre un overdrive. Il risultato che conseguirai, mettendolo tra chitarra e Orange, sarà un suono ancor più spinto di quello settato sull'ampli. Altro che pulito. Per ottenere più o meno un pulito da un ampli monocanale dal quale prendi il distorto puoi provare a utilizzare o un pedale del volume o un compressore sul quale smanettare parecchio. Ricorda, però, che si tratterà sempre di un compromesso, nel senso che da una soluzione del genere non aspettarti un clean cristallino come quello che potrebbe offrirti un vero e proprio canale dedicato solo a quello.
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 17/11/2016 ore 15:49:5
Buon pulito su un Orange? Hai voglia di metterci pedali davanti :-) Se non è clean l'ampli da solo te lo puoi scordare.
Rispondi
di sidale [user #29948]
commento del 17/11/2016 ore 19:13:25
Il pulito su quell'ampli non lo avrai mai semplicemente perché non è un ampli da suoni puliti,il suo territorio è il crunch leggero o corposo che sia.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 17/11/2016 ore 19:28:41
un volume regolabile con potenziometro messo dopo un pedale bufferizzato
ancora meglio sarebbe usare un equalizzatore ma il risultato è un'incognita finchè non provi
Rispondi
di angeletto [user #21395]
commento del 18/11/2016 ore 08:50:26
La cosa che fatico a capire è se cerchi un pulito come fai a dire che l'orange da 15 Watt sia meglio del dual terror che è 30 Watt e quindi teoricamente con più clean...
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/11/2016 ore 10:45:24
...la domanda non ha molto senso...
Vuoi usare il bel crunch dell'orange... ma anche il guv'nor... e non ho capito come anche un suono pulito... qualcosa non torna... :)
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 18/11/2016 ore 11:14:32
avete ragione non mi sono espresso bene, allora il punto è che ho provato sia un orange or15 e sia un th30 mi convince di più l'or15 ma il th 30 non lo voglio scartare a prescindere, oltre ad una leggera differenza di suono tra i due, vi è una differenza di canale e di equalizzazione, l'orange o15 ha un solo canale, quindi per esempio durante un live se voglio un pulito o abbasso il volume della chitarra o smanetto vicino alla testata, a differenza dell'orange th30 che ha due canali ma non ha equalizzazione alti medi e bassi, sul canale dirty ha volume shape gain, sul canale clean ha treble bass e volume, la comodità e che tramite un footswitch potrei avere un canale pulito e uno distorto, entrambi poi hanno l'fx loop e sono entrambi mangia pedali ecco il mio dubbio, alla fine il pulito dell'orange va bene per me mi piace quel suono, ma il mio dubbio è monocanale o due canali?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/11/2016 ore 11:57:19
Sul monocanale o setti per il pulito (per quando su un orange, anche con il gain al minimo, il pulito è quel che è...) o setti per il crunch e pulisci con il volume della chitarra o di un pedale... e comunque non ottieni un "pulito" vero.
Quindi se hai esigenza di un pulito vero e vuoi sfruttare il crunch dell'ampli devi per forza prendere un 2 canali...
Ho lo stesso problema con la Tiny Terror... ;)
Rispondi
di Farloppo [user #27319]
commento del 19/11/2016 ore 10:14:30
Se proprio proprio vuoi avere il distorto dall'ampli prendi il 2 canali. Io personalmente preferisco la soluzione monocanale clean+buon pedale. Tanto che suono su una testata AD30 ma il secondo canale (quello più distorto) non lo uso mai.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 18/11/2016 ore 12:01:56
per questo sono indeciso tra il th 30 e l'or15 naturalmente sotto ci abbinerò un orange ppc112 o 212 ma sono indeciso per questo motivo se prendo il th30 perdo l'equalizzazione, se prendo l'or15 perdo il canale che nervi
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/11/2016 ore 17:10:44
Per l'equalizzazione risolvi facile con un pedale nel send/return (che è anche 1000 volte meglio delle 3 manopole)... per il pulito invece non hai speranze. ;)
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 18/11/2016 ore 17:18:2
ma guarda che il pulito dell'orange a me piace, non sono il tipo da pulito fender, e poi guarda ti dico i miei idoli sono principalmente jimmy page, gary moore, nuno bettencourt e santana, quando provai questi due ampli intonai i loro brani, naturalmente non erano uguali ma con qualche pedale risolvi, ma con quel pulito dell'orange stairway to heaven usciva da DIO. Cmq che genere di pedale nel send/return puoi consigliarmi
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 18/11/2016 ore 17:30:38
comunque credo di optare per l'or15 in quanto è in piena classe A il th30 è classe ab vorrà dire che devo smanettarci vicino
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 11:29:49
Questa me la devi davvero spiegare...

Comunque, te lo dico spassionatamente, secondo me stai sbagliando tutto.

Hai appena preso un AC30 che non puoi usare in un buon 60% delle situazioni e stai per prendere un amplificatore che non riesce a coprire neanche un decimo delle restanti.

Per quanto riguarda il pulito la regola di base è che se ce l'hai lo puoi sporcare, se non ce l'hai ti attacchi.
- L'OR-15 non ti offre nessun margine di pulito dal vivo, anche in un locale davvero piccolo, ed è inutile illudersi di poter trovare un compromesso. In casa, poi, difficilmente sarà capace di fornirti il distorto di cui ti sei innamorato dato che, anche splittato a 7W, resta comunque un amplificatore che suona molto, molto forte e che per far uscire la sua voce ha bisogno di essere spinto. Detto ciò, l'OR-15 lo escluderei completamente, dato che non risponde nè all'esigenza casalinga, nè tanto meno è adattabile ad un uso dal vivo, lì dove ti serve anche solo un minimo di pulito.

-Il TH-30 è un grande amplificatore, ma è in ogni caso TROPPO POTENTE. Certo, è meglio gestibile di un AC-30, ti offre dei bei puliti e dei bei distorti, ma a casa è un bestione che ti costringerebbe a ENORMI compromessi. Trovi abbia senso prendere un altro ampli perfetto per suonare dal vivo ma che in casa non ti risolve il problema? Hai già un AC30 che dorme in saletta. Pensaci bene.

Tra i due che hai citato, al di là della cazzata sulla classe A e la classe AB, sceglierei senza dubbio il TH-30 che in ogni caso è il più versatile e gestibile.

Se posso permettermi, però, ti consiglio di non buttar via soldi dietro ad amplificatori inadeguati per le tue esigenze e prendere un amplificatore come questo: vai al link
Diversamente da quelli da te citati è un amplificatore versatile, con una buona riserva di pulito senza per questo rinunciare a dei crunch credibili e convincenti. Mangia bene i pedali, può lavorare sia in classe A che AB, è dotato di master volume, può lavorare a 20, 5 o 1 W, ha un'uscita bilanciata con speaker simulato per andare in diretta nell'impianto audio (e questo ti permette di suonare davvero OVUNQUE senza limitazioni) o per suonare in cuffia con un suono da disco, ha un ottimo send-return e una uscita USB che lo trasforma in interfaccia audio per le tue registrazioni casalinghe. E' un amplificatore che, a differenza dei due da te citati, va a coprire in blocco tutte quelle situazioni in cui l'AC30 è eccessivo, dalla cameretta al pub medio. vai al link vai al link

Pensaci molto bene, ho la sensazione che tu stia facendo un acquisto azzardato. Non farti guidare solo dal prestigio di quel cabinet arancione, accendi il cervello.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 14:50:59
l'ho vista e non so come darti torto davvero bella e soprattutto suona da paura almeno nei video
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:05:04
Ci andresti anche a risparmiare NOTEVOLMENTE.

Non dico che le Orange siano brutte testate, semplicemente in questo momento, dopo l'acquisto che hai già fatto, le tue esigenze richiedono altro. Inutile complicarsi la vita.

E poi un amplificatore più economico da portarsi dietro non guasta mai... Maltrattare 1000 euro di testata+cassa tra localini e pub non è bello, una testatina come la Peavey, invece, è proprio un amplificatore "da lavoro". Non te ne pentirai.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 15:12:46
puoi essere così gentile da spiegarmi anche una cosa...girovagando su mercatino ho trovato un sacco di testate valveking 100 head usate a 150€ o 240€, mentre la testatina da 20w costa di più anche usata
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:21:10
Sono testate completamente diverse, la 20w è un modello di ultima generazione, di qualità, che unisce suoni valvolari di gran classe con il meglio della tecnologia. La 100w è una testata più votata al rock spinto, più tradizionale, niente di speciale. Per di più, si tratta di un modello sul mercato ormai da molti anni.

La 20w Micro Head è un gioiellino, la VK100 è una rozzona.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 15:24:39
ok dato che mi hai convinto, consigliami una buona cassa con coni greenback
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:27:37
1x12 o 2x12?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:37:55
Se preferisci una 1x12 potresti scegliere, andando a risparmio, una
VOX Night Train V112NT con cono Greenback. Ne ho una, è piccola, abbastanza leggera e fa il suo lavoro. Potendo spendere poco di più, invece, ti consiglierei questa vai al link che è dotata di un cono incredibile, l'Eminence Reignmaker, che ricalca il suono del Celestion Greenback offrendo però più volume e un attenuatore di potenza integrato: girando la manopola dietro al cono vai a variare l'efficienza dello speaker. Questo è molto, molto comodo per sfruttare al meglio l'ampli in ogni situazione e il cono è davvero di ottima qualità. vai al link puoi sentire l'effetto qui.

Come 2x12 una Palmer fa il suo lavoro e costa il giusto vai al link
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 16:01:12
andrò sulla 1x12 tanto in un live se microfonata bene rende giusto?
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 15:35:47
credo sia meglio 2x12 però diciamo non vorrei spendere 350 euro di cassa,
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:40:16
2x12 greenback sotto i 350 è dura. Devi andare sui V30 se vuoi spendere meno.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 15:41:54
ok va bene vada per i v30 però
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:44:39
vai al link oppure vai al link

Fanno entrambe il loro lavoro. La Palmer è fatta con più precisione, la Benton è più semplice da rendere open back - se si desidera -
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 15:47:37
hanno impedenza solo 8 ohm può essere un problema'?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 15:54:23
No, la peavey lavora sia a 16 che a 8ohm.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 16:05:42
la cassa palmer ha solo 8 ohm di impedenza
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 16:11:28
La testata Peavey può lavorare ad 8 ohm, non vedo dove sia il problema.
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 16:21:15
vai al link che ne dici?
Rispondi
di Maidor28 [user #45519]
commento del 19/11/2016 ore 16:21:1
vai al link che ne dici?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 16:52:42
Non è malvagia come cassa ma i coni sono "senza infamia e senza lode", risposta molto "piatta", non colora particolarmente il suono.

Sinceramente non capisco: eri partito per una Orange PPC112 (350 euro) o una PPC212 (700 euro!!!) e ora vuoi una 2x12 ma non vuoi spendere neanche 250 euro per una cassa decente?

Magari credi di fare un grande risparmio andando a ribasso, personalmente credo che stai solo rischiando di buttare soldi. La cassa è la parte dell'amplificatore chiamata a rendere udibile il tuo suono, davvero non vuoi investire una 50 euro extra per una cassa dotata di coni decenti? Fai questo ragionamento: l'amplificatore è una bella canzone che hai scritto, la cassa è il cantante; sei proprio sicuro di voler affidare una bellissima canzone ad un cantante incapace?

Sinceramente, se il budget è un problema, preferirei di gran lunga una 1x12 con un buon cono a una 2x12 anonima... Anche perchè una buona cassa è un investimento: ne compri una buona oggi in modo da non doverne comprare un'altra quando prenderai una testata migliore.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/11/2016 ore 17:25:37
Personalmente do così tanta importanza al cabinet che me lo costruirei da solo se servisse, o ne prenderei uno senza coni (come i Palmer) da riempire con la mia combinazione di speaker preferita.

La cassa e i coni sono davvero molto importanti per il suono: avendo un bel depuratore d'acqua faresti mai passare la tua preziosa acqua potabile da un rubinetto e da tubi vecchi ed arrugginiti? Personalmente no. Allo stesso modo non farei mai emettere il mio bel suono da una cassa e dei coni non all'altezza.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Quanto conta l'immagine di un musicista
David Gilmour racconta la Black Strat
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Boomwhackers: la didattica innovativa
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Marco Primavera: la batteria dei Thegiornalisti
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Perform...
Waves Audio Submarine

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964