CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Killpick a SHG 2016: parola di Saturnino
Killpick a SHG 2016: parola di Saturnino
di [user #116] - pubblicato il

Killpick è la soluzione per costruire i propri plettri personalizzati sotto ogni aspetto, dalla forma al materiale fino alle grafiche. Materiali di prima scelta e alta risoluzione nelle stampe vi aspettano questo weekend a SHG 2016. E a fare da testimone ci sarà anche Saturnino Celani.
Chiunque abbia mai accarezzato l'idea di stringere tra le dita un plettro su misura, del materiale più adatto per i propri gusti e, perché no, con un'estetica tutta personale conoscerà sicuramente la firma di Killpick.
Si tratta di una giovane realtà campana specializzata nella produzione di plettri e accessori per musicisti, tutti personalizzabili sotto qualunque aspetto. Sul sito ufficiale è possibile divertirsi con un software per progettare plettri di ogni genere, decidendone forma, dimensioni e materiali, applicandovi poi scritte, grafiche e qualsiasi cosa venga in mente. Basterà poi procedere al check out per vedersi recapitare comodamente a casa in pochi giorni il proprio primo vero plettro signature, costruito professionalmente e con la cura del custom.
Killpick è ben nota alle band che investono su comunicazione e gadget per promuovere in maniera furba la propria musica, ma anche ai musicisti in cerca di un "biglietto da visita tascabile", o ancora ai semplici appassionati desiderosi di un feticcio unico nel suo genere.
Sono prodotti da Killpick anche i plettri marchiati Accordo distribuiti durante SHG 2016, e questo fine settimana a Milano ci saranno anche loro. Il 19 e 20 novembre al MiCo, Killpick esporrà un ricco campionario di accessori e illustrerà ai presenti le possibilità offerte dal suo metodo di lavorazione. Incuriositi, li abbiamo contattati per arrivare più preparati all'incontro.

Killpick a SHG 2016: parola di Saturnino

Il sito www.killpick.com offre un catalogo impressionante di plettri. Qual è il vostro best seller, per forma e materiale?
Killpick è un marchio introdotto qualche anno fa e consiste in un nuovo servizio online che permette di realizzare plettri e accessori con grafiche custom. Tramite Killpick.com è possibile realizzare, senza limitazioni di risoluzione e colori, qualsiasi tipo di grafica, anche fotografica, su plettri di qualità superiore.
Il materiale più richiesto, perché più versatile e con un suono più caldo, rimane sempre la celluloide che offre anche una vasta gamma di scelte, in quanto a colori e spessori.

Immagino che molti richiedano il proprio nome o un loghetto sul plettro, da usare come biglietto da visita, ma siamo sicuri che qualcuno si sia spinto oltre. Qual è la personalizzazione grafica più singolare o folle che vi è capitato di applicare a un plettro? 
La maggior parte dei clienti Killpick richiede di customizzare il plettro con il proprio nome o quello della propria band, ma non mancano dediche di vario tipo, messaggi in codice, messaggi molto più espliciti fino ad arrivare a commissionare plettri come bomboniera di matrimonio, o raffiguranti un dipinto in occasione di una mostra d’arte, o ancora plettri custom con il logo di un noto marchio di moda in occasione dell’apertura di un megastore nel centro di Roma ed infine il plettro per la realizzazione di un necklace per il protagonista di una serie televisiva su Disney Channel. Insomma, con Killpick e l'opportunità di personalizzare i plettri, non c’è confine all’immaginazione!

Killpick a SHG 2016: parola di Saturnino

Tra gli artisti che hanno scelto Killpick spiccano anche diversi bassisti, notoriamente una categoria che col plettro non va molto d'accordo, qualcuno direbbe "perché non hanno ancora provato quello giusto". Sapresti dare qualche consiglio ai bassisti in ascolto per dirigersi sul tipo di plettro più adatto a loro?
Per questa domanda, cediamo la parola a un... diretto interessato!
Risponde Saturnino: Molta della musica che ascolto è stata suonata e registrata usando il plettro sia con la chitarra sia con il basso.
Molte delle bassline che ho registrato le ho suonate usando il plettro, ho anche una pinza che ricava plettri da carte di credito scadute, tessere fedeltà scadute e tessere di hotel che ho dimenticato nelle tasche delle mie giacche dopo il check out.
E da ormai 15 anni uso sempre lo stesso spessore di plettro: 1.00 mm, rigorosamente personalizzato, in materiali diversi.
Per quanto mi riguarda non esiste il plettro più adatto, ma il bassista più adatto al plettro.
Alcuni esempi: Peter Hook, Simon Gallup, Paul Simonon e molti, molti, molti altri.

Killpick vi aspetta questo weekend al MiCo Milano per SHG con una distesa di chicche, accessori e plettri per tutti i gusti, da personalizzare in completa libertà. E sì, ci sarà anche Saturnino!
interviste killpick plettri saturnino shg milano 2016
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Sito Killpick
La pinza per costruire plettri
SHG GuitarShow e RitmiShow su Facebook
In vendita su Shop
 
Zildjian 5 K (K0800)
di Banana Music Store
 € 829,00 
 
pioneer SX 10 ae
di Scolopendra
 € 190,00 
 
ISTANBUL MEHMET LD-R20 20" LEGEND DARK RIDE 20 POLLICI
di SL MUSIC
 € 211,00 
 
Dr Strings RDA-10
di Banana Music Store
 € 16,00 
 
Remo BR-1118-00
di Banana Music Store
 € 29,50 
 
g&l comanche leo fender signature 1990
di Scolopendra
 € 1.450,00 
 
SOUNDSATION S-MAR20 Coppia maracas in ABS S888S Nere
di Centro della Musica
 € 9,00 
 
Battipenna Jazz Bass mirror
di Chitarre e componenti
 € 20,00 
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"
Blackbird 40: dietro le quinte del Reinforced AlNiCo Jensen
Choptones: un’avventura italiana tra valvole e algoritmi
Il metodo fingerstyle di Giovanni Cigliano e Dario Cantore
Perché usare la DI anche con la chitarra classica
Dalla SG con autotune alla Kramer regalata da Van Halen: in studio con Dweezil Zappa
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
EPIPHON LES PAUL CUSTOM NERA
Visualizza l'annuncio
Amplificatore Fender Super Reverb primi anni 60
Visualizza l'annuncio
Ovation Custom Legend 1719 30CM Commemorative - 2004
Seguici anche su:
Altro da leggere
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"
Shure stravince al Music & Sound
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari
Gli sviluppi delle accuse di molestie sessuali a Marilyn Manson
Dodi Battaglia: dal 12 febbraio il nuovo singolo "Il coraggio di vince...
Foo Fighters: il nuovo album "Medicine At Midnight"
Claudio Baglioni: stasera ospite d'eccezione a Stories Live
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964