CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Planet B: da CrazyTube lo stack a pedale del pianeta basso
Planet B: da CrazyTube lo stack a pedale del pianeta basso
di [user #116] - pubblicato il

CrazyTube si rifà agli amplificatori valvolari ad alto wattaggio degli anni '70 per dedicare al basso elettrico un distorsore potente e versatile, grazie a due modalità di funzionamento e un controllo con cui recuperare la definizione del clean. Ecco all'opera il Planet B.
Disegnare un overdrive per basso elettrico non è una passeggiata. L'equilibrio delle frequenze in gioco è spesso delicato, e basta un passo falso per incorrere in un suono confuso e poco presente che può rendere davvero difficile capire cosa accada "lì sotto" nel mix.
Con una particolare attenzione alla definizione delle basse frequenze e con la giusta versatilità per adattarsi a una gran varietà di stili, CrazyTube alza il sipario sul Planet B, il suo nuovo overdrive ispirato agli stack valvolari per chitarra degli anni '70 che hanno poi caratterizzato il suono del basso elettrico nella musica rock, stoner e doom a venire.

Planet B: da CrazyTube lo stack a pedale del pianeta basso

Compatto e di facile utilizzo, grazie alla classica configurazione di Volume, Tone e Gain, il Planet B amplia la dotazione con una manopola denominata Blend e un ulteriore switch battezzato Supersonic. Le due funzioni consentono di ricercare gli equilibri giusti per far sedere il proprio basso distorto in qualunque formazione, assicurandosi un suono intellegibile senza lesinare sul gain.

Il controllo Blend permette di regolare il livello del segnale pulito fornito in ingresso in relazione al suono prodotto dal pedale. Le basse frequenze sono un punto debole per i distorsori, e il Blend serve ad assicurare un low-end sempre a fuoco e note intellegibili anche con livelli di saturazione importanti, conservando tutto l'attacco e la chiarezza del clean di base.
Il potenziometro del Gain, dal canto suo, mette a disposizione un'ampia riserva di guadagno, per muoversi tra territori appena increspati fino a overdrive aggressivi e armonici.
Il Tone è studiato per lavorare solo sulla porzione di segnale distorto, così da lasciare intatto il clean di partenza e modellare con maggior libertà il carattere della saturazione che gli si aggiunge mediante il Blend.
Ultimo asso nella manica, il selettore per la modalità Supersonic effettua un boost sulle medie per aumentare la presenza nel mix. Il risultato è quello di un amplificatore d'annata spinto oltre la soglia di breakup, con tutte le armoniche al posto giusto per linee anche elaborate e parti soliste sempre in primo piano.

CrazyTube ne dà solo un assaggio in un video di anteprima appena pubblicato sulla pagina dedicata al Planet B dal sito ufficiale, ma quanto ascoltato ci convince ad attendere con interesse la fine di dicembre 2016, quando sarà affidato ufficialmente al mercato. In Italia, contiamo di vederlo a stretto giro grazie alla distribuzione a cura di Boxguitar.

crazy tube effetti e processori planet b
Link utili
Planet B sul sito CrazyTube
Sito del distributore Boxguitar
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964