CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Salve accordiani sono in procinto di comprare il p...

di [user #34391] - pubblicato il
Salve accordiani sono in procinto di comprare il primo valvolare, sono indeciso tra Hughes & Kettner Tubemeister 5 e Kustom Defender 5, qualcuno li ha provati?opinioni?suono blues e rock anni 70-80
Dello stesso autore
I segreti degli antichi Maestri Liutai
Alimentazione EHX... Salve a tutti, dopo aver ordi...
Ci fregano i soldi
Stoner rock:i segreti della strumentazione. Segnal...
Hotone nano legacy, qualcuno lo ha provato?pareri?...
61 volte Angus
valutazione corretta
Power switch marshall 8080
Loggati per commentare

di aleck [user #22654]
commento del 22/12/2016 ore 18:19:24
Tra le due che citi non si pone neanche la questione: H&K TubeMeister è un gioiellino, Justin Defender è un ranocchio :)

La H&K ha tutto dalla sua, versatilità, progetto, features, costruzione, design: vai al link Sceglierei la Defender solo se volessi qualcosa di molto grezzo.

Se ti interessa un bel suono da colorare con i pedali valuta anche la VHT Special 6 :)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 22/12/2016 ore 20:44:15
VHT al 100% come ti ha consigliato Aleck,suona meglio del H&K sicuramente,l'altro non lo conosco.Sia Tubemeister che VHT 6 li ho provati e nonostante tutta la paccottiglia con cui hanno farcito l'H&K il suono non mi piace per niente.Mia opinione personale naturalmente.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 22/12/2016 ore 21:15:19
Concordo. Il VHT è un piccolo Fender sotto mentite spoglie. Pochi fronzoli tanta sostanza.
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 22/12/2016 ore 21:21:30
Appunto,il Tubemeister nella prossima versione avrà anche un macchinetta Nespresso su un lato.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 01:12:40
Guarda, sullo chassis in metallo di una vecchissima testata Geloso una volta ci ho scaldato delle cotolette :D
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 01:56:
Beh ma i Geloso nascevano di fabbrica come BarBQ :-) Era voluta la cosa!
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:20:5
A che fender lo assomigli?
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:24:17
Direi i "piccolini" di una volta,Champ,5e3 vai al link
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:25:41
Ti ringrazio :)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:28:08
Guarda i link che ho appiccicato ora,poi è costruito PtP ;-)
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:43:08
Però la special 6 e la special 6 ultra sono un po' diverse
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:46:16
La Ultra ha un secondo canale più "cattivello" quindi dipende da cosa ti serve
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 10:49:2
La Special 6 Ultra è una Special 6 con uno stadio di gain (una 12ax7 in più nel preamplificatore) in più, con send return e con un canale distorto non switchabile (hanno due ingressi separati) extra. Tutto considerato gli preferisco la semplicità della Special 6 "liscia" da colorare con degli ottimi pedali: li digerisce egregiamente.
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:54:18
Ho letto i tuoi diari, è curioso che ci siamo posti le stesse domande sulla sensibilità dei coni nello stesso giorno :)
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 10:58:23
Ahahah verissimo! Son piccoli dettagli ma importanti :)

E se dovessi prendere la testata VHT ti consiglio un bel cono Eminence con sensibilità bella elevata :)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:36:11
Giusto per darti un'idea anche in un contesto molto diverso cosa può fare (sarebbe il mio terreno preferito questo) vai al link
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 10:51:42
vai al link senti che caruccio :)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:58:1
Intendi il primo link,quello di guitar Siam? Beh...oro colato :-)
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 10:58:49
Yes :)
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 10:43:4
Fender Silverface Vibro-Champ. Senza effetti ma con la marcia in più di essere molto modificabile e di poter accettare qualsiasi tipo di valvola, quindi, se un giorno volessi cambiargli il carattere, basterebbe scegliere le valvole giuste.

Il VHT è uno dei miei amplificatori preferiti e l'unico "piccolino" che sceglierei. Se cerchi tra i miei diari dovrebbe essercene uno in cui parlo di come ho "sistemato" lo Special 6 di un amico.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/12/2016 ore 11:16:31
vai al link qui lo puoi sentire bello tirato, senza troppa roba di mezzo e con una vecchia (pre-CBS :D ) entry level della Fender. Ha sostanza da vendere :)
Rispondi
di JFP73 utente non più registrato
commento del 22/12/2016 ore 23:58:24
Io,ho il tubemeister 18 (che moddero' pesantemente) e ti consiglierei il vht
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:23:09
Siete tutti concordi a quanto pare
Rispondi
di _marco_ [user #16324]
commento del 23/12/2016 ore 02:29:28
Ho provato l' H&K TubeMeister e nn mi é piaciuto..l'altro non mi pare un granché ma ammetto,non lo conosco. Senza dubbio meglio il VHT
Rispondi
di chikensteven utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:12:08
ciao, mesi fa un caro amico negoziante, mi fece provare la tubemeister, perchè cercavo un ampli ridotto da uso domestico, per sostituire il mio marshall 100w che uso in casa. beh collegato con la mia sg ho trovato un bel sound e anche un buon feeling, anche il look estetico molto elegante devo dire, nonostante tutto non mi ha convinto nell’acquisto… continuerò a suonare in casa con il mio 100 watt come faccio da oltre 25 anni, tanto ormai i vicini sono tutti miei fans… in bocca al lupo per l’acquisto, ciao
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:24:59
Sono da sempre innamorato dei 100w Marshall ma non ho abbastanza soldi ;)
Rispondi
di chikensteven utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 12:05:28
... ti capisco, purtroppo è una passione costosa questa... comunque la tubemeister non va male anzi, io non l'ho acquistata perchè il modello che ho provato non ha le porte send e return, mentre la 18 watt tubemeister si, siccome ho un multieffetto rack che sono molto legato al suo sound avevo bisogno di collegarlo in quella maniera ma mancavano quelle specifiche... sai quando ti affezzioni a un sound di un rack... mi mangio ancora le mani di aver permutato molti anni fa un midiverb4 alesis, aveva dei riverberi e delay fantastici, mannaggia a meeeee.....
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 12:31:58
Credo sia una malattia di noi chitarristi dare via le cose per cercare il pedale /amplificatore perfetto e poi pentircene
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:22:54
Tra i due, h&k anche se con tutti limiti del caso. Sento un gran bene da tempo di Vht e,fossi in te, darei una chance al modello Mooer 5w ispirato ai Bassman.
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 10:23:54
Mi sapresti dire il modello?
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 12:02:13
Little Monster BM
Rispondi
di xstrings utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 10:58:44
Hughes & Kettner e il Blues non vanno molto d'accordo, specie il tube meister che ho provato e lo trovo ridicolo.
Preferisco suonare in casa con un 50W valvolare a volumi bassi piuttosto che con un tubemeister o qualsiasi altro ampli da 5W visto che in gran parte sono mezze cineserie da 4 spicci e senza sostanza.
Meglio cercare qualcosa come l'Egnater Rebel 20 che ha un attenuatore di potenza per suonare d 1 a 20W,; non che mi faccia impazzire ma almeno rispetto allo H&k è decisamente più decoroso.
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 11:04:31
In effetti è per generi più pesanti e moderni, però dissento sul "cineserie" ormai anche Marshall e fender producono lì
Rispondi
di xstrings utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 11:19:24
Si vero ma il mio " cineserie da 4 spicci" era più che altro un intercalare per dire che è roba di cui non vale la pena spendere soldi ;D
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 23/12/2016 ore 11:19:25
Se non hai troppi problemi di wattaggio valuterei anche il Fender Blues Jr. (15w), l'ho provato anche a bassi volumi e rende molto bene, ha un clean molto clado e sul canale overdrive se alzi di qualche tacca poi il suono è tutta crema grazie alle EL84 finali. Una prova la consiglio. H&K ho usato (non posseduto) il Tubemeister 18 e purtroppo, nonostante le mie aspettative, non mi ha convinto, ha una distorsione dal timbro troppo moderno e il pulito è troppo sottile, quasi freddo, mia opinione personale ;D
Rispondi
di xstrings utente non più registrato
commento del 23/12/2016 ore 11:20:21
in realtà è l'opinione di molti ;P
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 23/12/2016 ore 14:47:52
Ma se devi suonare hard rock anni 80 e non soltanto in casa prenditi un JCM900 combo dual reverb e non ne parliamo più, ne trovi usati in buone condizioni a valanghe intorno a 400€ e sono ampli veri. Se è solo per suonare a casa digitale tutta la vita, sti giocattoli da 5W fanno troppo casino a casa e sono inutili dal vivo. Mie opinioni personali.
Rispondi
di slash.bonny [user #34391]
commento del 23/12/2016 ore 15:45:17
Ciao, credo che i digitali di buona qualità siano ottimi ma costicchiano...non ho una band e solo alcune volte mi capita di suonare con un amico, per cui suonare con un 100w a 1 di volume non mi va...in più ho avuto brutte esperienze con gli amplificatori usati...grazie lo stesso per il consiglio
Rispondi
di fabiojay [user #20826]
commento del 29/12/2016 ore 12:47:31
io ti consiglierei di guardare anche in casa dv mark, hanno dei prodotti davvero belli. Hanno anche dei prodotti transistor/digitali non male, anzi super dinamici e con ottimi suoni. Io ho comprato la testata little gh 250 e suona da paura, però magari a te può essere più congeniale una micro 50... davvero io non sento la necessità delle valvole e poi mi piace usare i pedali e queste testate li digeriscono benissimo, saluti.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Marco Rissa, la sei corde dei Thegiornalisti
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964