HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Il migliore assolo di sempre?
Il migliore assolo di sempre?
di [user #16167] - pubblicato il

È di pochi giorni fa la notizia che l’assolo di "Stairway To Heaven", secondo i lettori della rivista Classic Rock, è il migliore assolo di sempre. D’accordo o no, tra gli assolo della storia del rock, quello registrato da Jimmy Page è una pietra miliare.
I sondaggi, soprattutto dopo la vittoria di Trump alle presidenziali, lasciano un po’ il tempo che trovano. Specialmente quando si parla di musica, dove il fattore soggettivo regna sovrano, è impossibile stabilire quale sia il brano più bello o quello più brutto. Sarebbe complicato stabilire perfino il brano tecnicamente più complesso perché raggiungere l’unanimità sarebbe un’utopia. Chiedere qualcosa a un campione sufficientemente ampio di persone può dare una risposta attendibile, certo, ma aprire anche vastissime discussioni.

Dopo aver parlato degli assolo di serie B (per modo di dire poi), dopo aver letto la notizia del sondaggio di Classic Rock su Virgin Radio (dove trovate tutta la top five), ho pensato di fare una piccola classifica personale anche degli assolo di serie A, invitandovi poi a fare altrettanto. Va da sé che ritenere questi cinque assolo i migliori di sempre (per me) non significa schifare i classiconi come "Freebird", "The Wall" o "Sultans of Swing", solo che questi cinque, citando Homer Simpson, mi fanno esclamare ogni volta “MI-TI-CO!”.

Il migliore assolo di sempre?

Come per le top chart alla radio, partiamo dal fondo. Al quinto posto metto un assolo semplice, breve, ma tanto efficace. L’ha suonato James Hetfield (meno male!) ed è il solo di "Nothing Else Matters". L’assolo si incastona alla perfezione nel brano. Ha un sound potente e tecnicamente non è nulla di particolarmente complicato. Proprio questi sono i suoi punti i forza che lo fanno entrare direttamente nella mia top five.

Al quarto posto metto Brian May con il solo di "I Want It All". Quello che mi ha sempre colpito è l’energia che il chitarrista dei Queen mette in queste note. Già dalla carica subito dopo il duetto di voce con Freddy Mercury nel bridge parte una botta allo stomaco degna del gran bel pezzo di hard rock che è "I Want It All".

Il migliore assolo di sempre?

Al terzo posto, sul podio quindi, un degli assolo più deliranti della mia band preferita: i Mr Big. Il brano è "Daddy, Brother, Lover Little Boy", per gli amici "The Electric Drill Song". Se non bastasse la quantità di note per secondo suonate da Paul Gilbert, si aggiungono quelle di Billy Sheehan. Il tutto chiuso da quel misto di tamarraggine e strafottenza con due trapani e un plettro rotante.

Medaglia d’argento per uno degli assolo che ho da sempre considerato uno scoglio da superare, finché non l’ho studiato a fondo per cercare di replicarlo fedelmente. "Jump" è un brano che ancora oggi anche su radio mainstream come RTL passa almeno una volta a settimana. Lo cantano e lo ballano nelle discoteche e spesso lo sfumano (maledetti loro) proprio sul finire del secondo ritornello quando Eddie attacca con il bending e parte la poesia. Brevi frasi virtuosistiche intervallate da parti più melodiche. È un assolo che mi piace oltre che per il sound proprio perché ognuna di queste frasi ha un attacco slegato dal beat di batteria, è a se stante, che regalano al solo un andamento ciondolante, un po’ svaccato, ma perfetto.

Il migliore assolo di sempre?

In cima, anche se Van Halen non è il mio chitarrista preferito in assoluto nella mia classifica personale, il solo di "Beat It". Coetaneo di quello di "Jump", ne riprende i caratteri, ma spalmandoli su una lunghezza ben superiore. Il solo di "Beat It" è per me il miglior solo di sempre perché racchiude al suo interno tutto quello di cui un assolo ha bisogno. Si inserisce alla perfezione nel brano, riprendendone il tiro e il sound, è tecnicamente complesso, così da poter sorprendere anche i più sgamati ma allo stesso tempo non è esageratamente virtuosistico. E poi si trova all’interno di uno dei brani più belli si sempre che ha unito tra l’altro quel genio di MJ, assieme a Steve Lukather e Eddie Van Halen, il gotha della chitarra elettrica di quegli anni.

Bene, ora non vi resta altro che dire la vostra top five. L’unica regola è motivare la scelta almeno del primo posto!
chitarre elettriche curiosità
Link utili
I migliori B-solo di sempre
I migliori guitar solo di sempre secondo Classic Rock
Altro da leggere
Pubblicità
J Rockett Audio Design sfida la plexi con...
Riconosci la batteria da 5mila euro?...
Tom Morello zittisce un fan sostenitore di...
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni...
Pubblicità
Commenti
di ENZ0 [user #37364] - commento del 05/01/2017 ore 08:09:08
Adesso, su due piedi, sono confuso e non riesco a metterne 5 di fila (anche perchè va in base al momento).

Certamente metterei tra i primi 5 (se non al 1°) Killer Queen dei Queen.
Nonostante non sia un loro cultore, forse è l'unico solo che fa si che blocchi qualunque attività per poterlo ascoltare con attenzione!
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 05/01/2017 ore 08:12:58
Cambierei idea ogni 10 minuti sul miglior assolo di sempre, ma di sicuro non voterei Stairway to Heaven perché lo stesso Jimmy Page ha fatto di meglio in più di una occasione.
Ne dico una tanto per... l'intro (che in realtà è un lungo assolo) di Since I've been loving You che fa nel live The song Remains the Same.
Rispondi
di ValerioMetta [user #46043] - commento del 05/01/2017 ore 08:21:39
Scelta tosta:
5 Dogs dei Pink Floyd...c'è un solo di gilmour poco considerato, ma stupendo!
4 L'assolo di Hotel california, lo riascolterei centinaia di volte
3 L'assolo di marty su Tornado of souls dei Megadeth. Che dire un perfetto mix di tecnica, suono e anima!
2 l'assolo finale sul brano For the last time di Rory Gallagher. Semplicemente da brividi, rappresenta a pieno la mia concezione di suono con le palle quadrate
1 L'assolo di Highway star Deep Purple. Praticamente l'assolo che mi ha insegnato a suonare...è un assolo graduale e completo..fighissimo! Non aggiungo altro.
Rispondi
di onlyfender [user #5881] - commento del 05/01/2017 ore 08:35:34
Hotel California, The Wall, Superstitious, Mr. Crowley (Randy Roads) e... Tapparella di ELST... ma anche l'assolo di Iruben Me di Zucchero, no aspetta... anche gli Angeli di Landau... no cavolo sono troppi.
Rispondi
di Baconevio [user #41610] - commento del 05/01/2017 ore 08:57:5
premettendo che gli assolo non mi sono mai piaciuti particolarmente, per me quello che fa jimmy page sulla versione live in "the song remains the same" di no quarter è qualcosa di epico. sul solo di stairway to heaven se ne sono dette fin troppe....
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 05/01/2017 ore 16:09:27
Bellissimo, forse il numero uno in assoluto.
Rispondi
di prada [user #19807] - commento del 05/01/2017 ore 09:20:14
Neppure io sono un fanatico degli assolo in generale, ma alcuni di essi sono fantastici proprio perché sono inseriti intelligentemente nella canzone e la completano, non (come purtroppo molto spesso capita di ascoltare) cose a sé stanti dalla canzone stessa o, peggio ancora, mere esibizioni virtuosistiche.
Cito a caso degli assolo che mi piacciono davvero tanto: Comfortably Numb [secondo assolo] (Pink Floyd); Hotel California (Eagles); People Get Ready (Jeff Beck); Johnny B. Goode (Chuck Berry); Parisienne Walkaway (Gary Moore). Ma sicuramente ce ne sono altri che ora non mi vengono in mente.
Buon anno a tutti gli accordiani.
Rispondi
di uzik [user #25323] - commento del 05/01/2017 ore 09:45:40
Bene, mi piacciono un casino queste classifiche. Questa è la mia personale, tenendo conto che per me i parametri per giudicare un assolo sono 3: Senso melodico (cantabilità), tecnica e "integrità con la canzone", cioè quando l'assolo fa parte integrante del pezzo, impossibile da scorporare o rifare diversamente.
Detto questo, le mie cinque sono:
1) Hotel California (Eagles)
2) Sultans Of Swing (Dire Straits)
3) Money (Pink Floyd)
4) Help The Poor (Robben Ford)
5) Starway To Heaven (Led Zeppelin)
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 05/01/2017 ore 09:45:59
5 Little Wings (S.R.V)
4 Toussaint louverture (Santana)
3 In memory of Elizabeth Reed (Duane Allman)
2 Black napkins (Frank Zappa)
1 All along the watchtower (Jimi Hendrix)
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 05/01/2017 ore 09:51:18
Difficile a dirsi, così su due piedi. Posso dire che il solo di "Hotel California" l'ho sempre considerato bellissimo, per come è costruito e per come è suonato. Allo stesso modo, "Highway star" (da Made in Japan) e "Sultans of swing" in Alchemy mi impressionano ogni volta. Così come il Clapton di "Crossroads" su Wheels of fire, una pietra miliare irrinunciabile.
Non sono un floydiano di stretta osservanza, ma devo dire che secondo me, alla fine, "Comfortably numb" resta il migliore.
Segnalerei anche il solo di Tom Morello in "The ghost of Tom Joad", e quello di Prince nella versione celebrativa di "While my guitar gently weeps" (che comunque è una bella palestra per tanti, anche l'originale claptoniano non è male per niente...). E, tanto per fare l'originalone, ricorderei anche Steve Lukather in "Rossana", pochi secondi ma tanta roba...
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 05/01/2017 ore 10:21:32
Ah, e poi non trascurerei le basi: Danny Cedrone, "Rock around the clock". Cliff Gallup, "Race with the devil". James Burton, "Mistery Train / Tiger man". E menzione speciale per Brian Setzer, sceglietene uno a caso, vanno bene tutti... ;)
Rispondi
di xstrings utente non più registrato - commento del 05/01/2017 ore 10:39:43
Io metterei:
al n° 5 - Kenny Wayne Shepherd - Last Goodbye
al n° 4 - Richie Sambora/Eric Clapton - Mr. Bluesman
al n° 3 - Randy Rhoads - Crazy Train
al n° 2 - Steve Luckather - I'll be over you ( versione live in Paris del 1991)
al n° 1 - Non esiste un numero uno ;D Per rispetto dovrei fare nomi come Page o Hendrix ma io sono cresciuto a pane e Rock/Hardrock anni '80.. poi come qualcuno ha già detto dipende sempre dal momento, si cambia idea facilmente ;P
Rispondi
di franklinus [user #15063] - commento del 05/01/2017 ore 10:51:16
1)c'è troppa guerra,new trolls,nico di palo,1973,2)baby's on fire,brian eno,r.fripp,1973,3)hocus pocus,focus,jan akkerman,1971,4)lay down stay down,deep purple,r.blackmore1974,5)van halen,main street,e.van halen1981
Rispondi
di ciofhalen [user #44278] - commento del 05/01/2017 ore 10:56:41
E' molto complicato stilare una classifica di questo tipo. Sinceramente amo i soli che mi danno una carica emotiva nell'ascolto. Non saprei dare un ordine preciso, direi:
- Little Wing di Hendrix
- Free Bird dei Lynyrd Skynyrd
- Dance Of Death degli Iron Maiden (in particolare il 1°, quello col Wah, credo sia Adrian Smith)
- You could be mine e paradise city dei Guns
- Jump ed eruption dei VH (anche se la seconda è una canzone particolare)
Ma la lista è moooolto lunga......
Rispondi
di agnocaster [user #10508] - commento del 05/01/2017 ore 11:10:01
Beh "solo" 5 è per me limitativo quindi mi limito ad elencare 3 miei "classiconi" (lasciando fuori gemme purissime come Randy Rhoads "Mr. Crowly"... Gary Moore "Still Got The Blues".. Stevie Ray Vaughan... ecc..ecc..) ed inserisco a sorpresa due "soli" che mi sono sempre piaciuti anche se fuori dal giro dei grandi nomi..:
1) Hotel California - Eagles;
2) Sultans Of Swing - Dire Straits (versione Alchemy);
3) Jump - Van Halen (ma di Eddie ne andrebbero citati almeno 4/5 ..);
.. e per la serie lo famo strano... :
4) Con Il Nastro Rosa - L. Battisti (assolo di chitarra fatto da Phil Palmer componente per un periodo anche dei Dire Straits);
5) My Sharona - The Knack (long version... alla chitarra Berton Averre)
Rispondi
di nanniatzeni [user #24809] - commento del 05/01/2017 ore 11:19:55
Boh,ne metto un paio non citati ma che.meritano
1.Dream Theater The spirit carries on
2.Dream Theater Lines in the sand
3.Dream Theater Best of times
4.Dokken .Prisoner
5 Vasco Rossi Liberi liberi
Rispondi
di sidale [user #29948] - commento del 05/01/2017 ore 11:25:2
Ai primi 5 posti:All along the watchtower di Jimi.Semplicemente l'assolo.
Rispondi
di LuigiFalconio85 [user #42411] - commento del 05/01/2017 ore 11:26:14
1) Rory Gallagher - Bad Penny semplicemente il più grande assolo di sempre per il più grande chitarrista di sempre

2 ) Yngwie Malmsteen - I'll See The Light Tonight

3) Joe Satriani - Hot Love

4) John Petrucci - Wisthful Thinking

5) Judas Priest - One Shot At Glory
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 11:30:0
Il miglior assolo,il miglior riff,il miglior lick etc..etc... è questo che ha rovinato la musica,è sempre stata una tipica,pessima, abitudine anglosassone di catalogare tutto e dare un'etichetta ad ogni cosa, perchè volete fare lo stesso errrore? :-(
Rispondi
di Burats [user #16167] - commento del 05/01/2017 ore 12:50:57
Come ho detto nell'articolo i sondaggi lasciano il tempo che trovano, siamo d'accordo, ma nulla vieta di dire a gusto personale qual è il miglior assolo di sempre no? Dove starebbe l'errore? :-D
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 13:57:4
Appunto,il mio gusto personale mi dice che sono cose inutili,questo ho detto :-)
Utilità zero,dato che ognuno ha una percezione diversa di ciò che è "il migliore",tutto qui.E come vedi dalle risposte ci sono già mille liste diverse.
Rispondi
di rockit [user #11557] - commento del 06/01/2017 ore 12:45:49
Per me il bello è proprio questo, siccome ci sono molte liste diverse ho modo di avere suggerimenti su un sacco di roba nuova da ascoltare. Ci sono almeno una decina di brani citati che non conosco, se la prendi come occasione per sentire qualcosa di nuovo va benissimo :)
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609] - commento del 05/01/2017 ore 16:35:36
Fondamentalmente la penso come te.
Però queste "classifiche" le vedo come un po' una scoperta di cose che non conoscevo, o che avevo sottovalutato, o dimenticato.
In quest'ottica mi tornano utili.
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 16:46:35
Mah da quello che vedo elencato mi pare che siamo nel campo dei classici,non vedo gente nuova,non ci vedo nessun Jazzista "moderno" ad esempio o "fusionista" e in quel campo di gente con le palle quadrate che ha fatto assoli storici ce n'è a tonnellate,in pratica ogni volta che viene fuori una cosa del genere si vedono sempre nominati i soliti nomi ed i soliti pezzi.
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609] - commento del 05/01/2017 ore 17:31:58
In linea di massima è così, ma ad esempio ignoro completamente chi sia/siano i Dokken. :-)
Ad ogni modo il sondaggio prende lo spunto da Virgin Radio, mi sarei stupito di trovare nomi di jazzisti o fusionisti, che anche tra queste pagine virtuali presumo siano seguiti da una strettissima minoranza di persone.
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 17:38:43
Riguardo i Dokken non ti sei perso niente,riguardo Virgin Radio stendiamo un velo pietoso,ecco perchè mi viene da ridere :-)
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 05/01/2017 ore 18:42:01
Suggeriscimi qualcuno (magari son OT ma ne approfitto)...ultimamente ascolto tantissimo Mike Keneally e mi sto appassionando a questo genere un pó fusion...
Se hai suggerimenti...grazie
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 19:23:12
Ah. Keneally,grande e anche molto particolare direi,lui lo conosci? vai al link questo vai al link lui vai al link questo Cd qui di Philip Caterine è "imperdibile"! vai al link Il grande Wayne vai al link Jimmy vai al link insomma ce n'è di gente in giro :-)
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 05/01/2017 ore 19:27:41
oops mi sono dimenticato di chiudere in bellezza guarda ( e ascolta) chi c'è su questo stage... :-) vai al link
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 06/01/2017 ore 02:52:
Fantastico...grazie mille per i suggerimenti!!
Domani inizio a documentarmi e a comperare da Itunes...Apple ti ringrazierà :-)
Nell'ultimo link lo stage è pauroso!!!
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 06/01/2017 ore 10:14:09
Eh...eh...com'è il tempo sulla West Coast originale? Qui sulla West Coast della Toscana stamani era meno 2...brrrrrrr
Rispondi
di nicolaw1 [user #5799] - commento del 05/01/2017 ore 11:30:57
Non amo le parti soliste troppo lunghe, per me l'assolo deve essere un lampo nel fluire dell'armonia del brano, per cui il primo posto non può che essere:
1) Led Zeppelin - Whole lotta love.
Per non ripetere quanto già scritto dagli altri amici accordiani vorrei segnalare
2) Pink Floyd - Time, troppo bello da suonare
3) Zakk Wilde/Ozzy - No more tears, spettacolare in tutti i sensi
4) Rolling Stones - Sympathy for the devil, altro pezzo gustoso da suonare se si potesse tirare sempre l'ampli a manetta
5) Paul Warren - Dedicato a tutti quelli che Live di Ramazzotti, un classico del vorrei ma non posso
Rispondi
di Careca [user #44210] - commento del 05/01/2017 ore 12:13:32
Meglio del gelato ossia assoli per tutti i gusti sapori a scelta libera. Le classifiche possono anche esistere ma basate su cosa? Le vendite? Su chi ha più fans? Velocità? Virtuosismi inconcepibili? Forse sarà quello che non ti stufi mai di riascoltare anche se non sei in grado di farlo, e ti spezzi le dita tentando, solo per il piacere che ti trasmette. La rabbia? Certo che i chitarristi (elettrici) sono (siamo) una categoria a parte. Mah di quel tizio Robert Fripp oppure Rodolfo Maltese e mille altri ancora non frega niente? Hendrix Zappa Page........sono tanti tanti. Ciao un abbraccio
Rispondi
di larriveers [user #39913] - commento del 05/01/2017 ore 12:53:21
Beh, ma nessuno ha considerato:
Superstitious (Europe - Kee Marcello)?
Rispondi
di LuigiFalconio85 [user #42411] - commento del 05/01/2017 ore 15:22:2
Enorme assolo :D
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 05/01/2017 ore 13:05:28
Uelà Burats vai al link e c'è una versione con chitarrista "cover"! Jennifer Batten con MJ onstage.
Per il resto ci devo pensare...
Rispondi
di theripper76 [user #31689] - commento del 05/01/2017 ore 13:15:01
Per quanto le classifiche abbiano poco senso,i miei 5 (che sarebbero 5000):
Cream - White room
Poison - life goes on
Triumph - Fight The Good Fight (versione us 83,secondo me da vedere oltre che sentire)
Blue Öyster Cult - Veteran of the Psychic Wars (non sapevo che Buck Dharma suonasse cosi')
Vasco Rossi - Gli angeli (uno dei miei lead preferiti,ho sempre nutrito qualche dubbio sul fatto che sia stato suonato da Laundau visti gli ''annebbiamenti'' sui crediti fatti dal Vasco versione multinazionale....chi ne sa piu' di me intendera').
Rispondi
di armiss [user #15819] - commento del 05/01/2017 ore 13:50:26
Nessuno ha citato Lesli West in" Theme for imaginary western "a me' ha insegnato tanto,come del resto Gary Moore in Parisienne Walkways.Tannto e tanto "gusto"e anima.
Rispondi
di Claudio80 [user #27043] - commento del 05/01/2017 ore 13:39:14
Non sono in grado di stilare una lista....5 sono troppo pochi...
Rispondi
di ziobob07 [user #11246] - commento del 05/01/2017 ore 13:46:47
1 - shine on you crazy diamond
2 - bold as love
3 - starway to heaven
4 - bohemian rapsody
5 - beat it
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 05/01/2017 ore 16:12:54
Bold as love è meraviglioso, troppo sottovalutato.
Rispondi
di ziobob07 [user #11246] - commento del 06/01/2017 ore 11:53:05
Verissimo! Il disco intero secondo me é in capolavoro
Rispondi
di poseidon [user #30697] - commento del 05/01/2017 ore 21:39:14
Spettacolare Bold as Love, la ripresa dopo la batteria è... boh, a un certo punto sembra arrivare direttamente dalle stelle, spazio siderale, quell'uomo era troppo oltre
Rispondi
di ziobob07 [user #11246] - commento del 06/01/2017 ore 11:54:42
ormai le parole per Jimi non bastano più.. è stato il più grande
Rispondi
di mamuele [user #4349] - commento del 05/01/2017 ore 14:02:45
Non ho una lista ben precisa ma c'e' un momento particolare di un solo che ogni volta mi fa tremare. Sul solo di Still got the blues, ad un certo punto passa dal pickup al manico a quello al ponte e quel "ruggito" e' probabilmente il momento solistico che piu' mi piace.
Oggettivamente parlando, nella mia ipotetica lista ritrovo la maggior parte dei titoli gia' citati.
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609] - commento del 05/01/2017 ore 14:58:24
A me di Gary invece piace "Story of the blues".
MI viene sempre una pelle d'oca alta tre dita!
Rispondi
di pensavopeggio [user #29465] - commento del 05/01/2017 ore 14:07:30
E' veramente difficile...comunque per andare controcorrente, nella sua semplicità, mi piace tantissimo un solo di Ricky Portera in un grandissimo pezzo di Lucio Dalla, l'ultima luna.
Rispondi
di mamuele [user #4349] - commento del 05/01/2017 ore 14:14:21
Anche quello di Ayrton e' molto bello!
Rispondi
di pensavopeggio [user #29465] - commento del 05/01/2017 ore 14:18:51
Risentito adesso, non me lo ricordavo, confermo.Dai che anche noi Italioti ne abbiamo di cose interessanti
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 05/01/2017 ore 14:28:03
Si, a partire dal classico Mussida continuando coi vari Portera, Ciotti, Battaglia, Braido... E Jimmy Villotti, non esattamente un rocker, ma quanta "musica"...
Rispondi
di theripper76 [user #31689] - commento del 05/01/2017 ore 18:46:05
Gran brano e gran assolo,nell'ambito stadio invece va ricordato anche il suo collega Fornili.
Il classico chitarrista che in relazione alla bravura meritava di piu'....un assolo su tutti quello del brano ''il segreto''.
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 05/01/2017 ore 16:15:27
Portera, in quegli anni, era il migliore: grande suono in bilico tra pop e rock, fantasia, fraseggio sanguigno e tanta passione.
Imperdibili anche tutti i soli (e le ritmiche) dell'album "Al Centro della Musica".
Rispondi
di oTTovonkraun [user #33775] - commento del 05/01/2017 ore 14:29:16
Frank Zappa, dall'album One Size Fits All, l'assolo live di Inca Roads.
Rispondi
di kelino [user #5] - commento del 05/01/2017 ore 15:02:04
Secondo me l'assolo più bello di sempre è quello di bohemhian rapsody. Stop.
Rispondi
di Criss79 [user #38354] - commento del 05/01/2017 ore 15:25:31
Vanno considerati nella scelta tecnica-gusto-originalità-esecuzione.
Ecco i miei preferiti:

1) Child in Time nel Made in Japan - Ritchie Balckmore
2) Beat It - Van Halen
3) Stairway to Heaven - Jimmy Page
4) Gli Angeli - Micheal Landau
5) Hotel California - Eagles

Al sesto posto tutti gli altri citati sopra che rimangono comunque degli assoli che adoro!
Rispondi
di pensavopeggio [user #29465] - commento del 05/01/2017 ore 23:40:37
Gli Angeli!!!Fantastico!!!Ma non era di Stef Burns?
Rispondi
di Criss79 [user #38354] - commento del 09/01/2017 ore 10:07:06
La versione da studio è di Landau, poi nei live l'ha sempre rifatto (discretamente direi!) Stef Burns.
Rispondi
di Antigno [user #46101] - commento del 06/01/2017 ore 08:45:35
Quoto Child in time all'infinito!
Rispondi
di Antigno [user #46101] - commento del 06/01/2017 ore 08:45:36
Quoto Child in time all'infinito!
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 05/01/2017 ore 15:36:52
Yawn......ZZzzzz....
Rispondi
di Mystique [user #45025] - commento del 05/01/2017 ore 16:07:47
Nessuno ha citato l'assolo di knocking on heavens door suonato da slash, sicuramente lo avrei messo sul podio, insieme all'assolo di nothing else matters al secondo posto... e finisco con il gradino più alto del podio con l'assolo di beat it.
Rispondi
di blues65 [user #25832] - commento del 05/01/2017 ore 16:13:04
Per me il numero 1 è sempre il solo di "Crying in the Rain" di John Sykes con i Whitesnake... Più che un assolo è una serie di licks messi uno appresso all'altro ma con un gusto ed una tecnica incredibile. Poi non basterebbe tutta la board di accordo per scrivere i solo più belli secondo me... PS: come ha detto qualcuno prima il solo di "Stairway to Heaven" non è il più belo di Page ma è stato premiato (come in tutte queste pseude-classifiche) perchè molti conoscono solo quella canzone dei Zep... Quello di "Since I've Been Loving You" è tremendamente più ispirato e più bello come solo. Ad Maiora.
Rispondi
di Merkava [user #12559] - commento del 05/01/2017 ore 16:29:19
ב"ה

Difficile stilare una classifica, ma voglio provarci:

-Life without you (SRV)
-Mother (Gilmour)
-Brothers in arms (Knopfler)
-Friends (May)
-Tangerine (Page)
Rispondi
di exchitarrista [user #1090] - commento del 05/01/2017 ore 16:30:20
Gli assoli più recente tra tutti quelli citati sono quelli di "Ayrton" e "Gli angeli" del 1996...tutti gli altri sono anni '60 '70 e '80. Non vedo nessun assolo suonato in questo secolo. Esempio eloquente di come il mondo della chitarra elettrica sia ormai rivolto al passato.
Rispondi
di theripper76 [user #31689] - commento del 05/01/2017 ore 18:48:49
Altro che...eh magari riguardasse solo il mondo dell'elettrica!
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 05/01/2017 ore 16:49:07
l'intro di eminence front di townshend, versione live
Rispondi
di manzotin [user #37804] - commento del 05/01/2017 ore 18:43:31
Non so se si può definire un assolo ma quello che fa Hendrix a Woodstock dopo aver detto " Ok adesso se volete potete anche andare che noi improvvisiamo un po'..." .
Ma effettivamente Hendrix non era un "chitarrista" quindi non c'entra niente.
Rispondi
di distorto [user #28299] - commento del 05/01/2017 ore 19:38:53
Senza discussione, l'enciclopedia della chitarra rock, All along the watchtower.......... la chitarra di Jimi raggiunse livelli intergalattici................... tutto il resto è noia
Rispondi
di distorto [user #28299] - commento del 05/01/2017 ore 19:38:57
Senza discussione, l'enciclopedia della chitarra rock, All along the watchtower.......... la chitarra di Jimi raggiunse livelli intergalattici................... tutto il resto è noia
Rispondi
di poseidon [user #30697] - commento del 05/01/2017 ore 21:48:57
quell'assolo è la prova inconfutabile dell'esistenza di Dio
Rispondi
di ciun [user #15167] - commento del 05/01/2017 ore 19:53:34
Non capisco le polemiche.
Capisco che per qualcuno gli assolo possano essere la cosa più inutile del mondo, o che a chi piace la classica gli assolo rock possano fare schifo, ma ognuno, su qualsiasi cosa (anche sul tipo di carta igienica, per dire) ha delle preferenze, non necessariamente bisogna trovare in ciò un' utilità.
Detto questo :
5) Wasted Sunsets (Ritchie Blackmore-Deep Purple)
4) Old L.A. Tonight (Zakk Wylde-Ozzy)
3) Tornado of Souls (Marty Friedman-Megadeth)
2) When Death Calls (Brian May nell' album Headless Cross dei Black Sabbath)
1) Mr. Crowley (Randy Rhoads-Ozzy)
Rispondi
di poseidon [user #30697] - commento del 05/01/2017 ore 21:31:53
bellissimo l'assolo di Wasted Sunsets, esecuzione da brivido
Rispondi
di Alessio89 [user #45559] - commento del 05/01/2017 ore 20:24:51
A me lì per lì vengono in mente:
Dire Straits - Tunnel of Love (Mi pare che nessuno lo abbia ancora citato);
Vasco Rossi - Liberi Liberi;
Deep Purple - Highway Star (Versione da Made in Japan);
Toto - Stop Loving You: nella versione live per il tour del 35esimo Lukather fa un assolo veramente gustoso;
Dream Theater - Another Day.
Rispondi
di vox75 [user #43939] - commento del 05/01/2017 ore 20:42:17
In quanto fan di The Edge non posso segnalarne neanche uno.Azz... Viva la chitarra ritmica!
Rispondi
di Merkava [user #12559] - commento del 05/01/2017 ore 20:48:55
ב"ה

The fly
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 05/01/2017 ore 22:59:57
il solo di sunday bloody sunday a me piace
Rispondi
di poseidon [user #30697] - commento del 05/01/2017 ore 21:51:5
oltre ai vari già citati, tutti grandiosi, aggiungo Rory Gallagher, Walk on Hot Coals nella versione live Irish Tour, cinque minuti cinque di puro orgasmo, quella stratocaster era viva.
Rispondi
di sixstrings74 [user #7838] - commento del 05/01/2017 ore 23:37:58
.. Ovviamente è impossibile dare un giudizio definitivo, della serie "è meglio Maradona o Pele"?
Ma come ha già detto qualcuno sopra, può essere istruttivo in quanto io pure non conoscevo tanti soli elencati .. ognuno ascolta generi diversi.. io vorrei solo segnalare come chitarristi e assoli annessi, Andy Timmons su Cry for You, Frank Gambale in particolare a me piace moltissimo il solo di Frankly Speakin' ,i vari di G.Moore stupenda The Loner.. poi Vai in Thunder Surrender. ,poi in Italia l assolo di Braido in Stupendo di Vasco.. Massimo Varini con Antonacci in Non e mai stato subito.. troppi ce ne sarebbero.. e D. Battaglia su Notti Messicane brano vecchiotto ma assolo micidiale e suono da paura! La lista sarebbe veramente infinita
Rispondi
di bettow [user #30179] - commento del 05/01/2017 ore 23:52:02
Poco fa mio figlio di 16 anni, che come tanti della sua età ascolta la musica da internet e conosce poco i classici del rock, canticchiava "hotel California", ed io d'istinto gli ho detto che in quella canzone c'è uno dei più grandi assoli di chitarra di tutti i tempi. È singolare la coincidenza che dopo qualche minuto trovo questo articolo su Accordo. Rimane un mistero invece sapere come mai mio figlio si sia ritrovato ad ascoltare questa canzone su Spotify.. :))
Rispondi
di sixstrings74 [user #7838] - commento del 05/01/2017 ore 23:55:3
.. dimenticavo ,come ho fatto.. i grandissimi assoli del grande Lukather ma li preferisco sempre in versione live ! E poi l immenso Shawn Lane , grande su Not Again... Chitarrista inarrivabile
Rispondi
di Nessuno1990 [user #45970] - commento del 06/01/2017 ore 00:33:16
5 posto: slash- November Rain
4 posto: eddie van halen- jumbo
3 posto: james hetfield- Nothing else matter
2 posto: mark knopfler- Sultans of swing
1 posto: Brian May- We will rock you, non se lo fila nessuno nelle classifiche, ma è il pezzo che mi ha fatto iniziare a suonare la chitarra
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 06/01/2017 ore 01:33:07
Sono anch'io per i grandi pezzi già menzionati, ma mi pare se ne stia dimenticando uno che ha il suo bel perchè: quello di Mike Oldfield in Moonlight Shadow.
Tra l'altro, a parte la linea melodica molto gradevole, suonare quell'assolo è due volte più complesso del finale di Sultans of Swing.
Rispondi
di phunkabbestia [user #42918] - commento del 06/01/2017 ore 07:02:21
E' già stupido fare le classifiche dei soli di chitarra, ma il top, paradossalmente, lo raggiungono quelli che "a me gli assoli di chitarra non mi piacciono"..!!!! hahahhahahaha ma che vi siete bevuti???? E' la posizione più idiota che si possa sostenere, ravvedetevi.

E parlando seriamente, un solo va contestualizzato, rispetto alla "canzone", al genere musicale, al periodo storico, può essere scritto o improvvisato, etc... e anche dopo averlo fatto resta che una classifica di assoli è un'idiozia, è la solita vecchia abitudine dei discografici che ha contagiato il mondo. Stairway to heaven è una bella canzone, forse nel mondo nello stesso periodo di Page c'erano altri 10000 chitarristi che avrebbero saputo ispirarvisi per scrivere una melodia che dopo averla sentita migliaia di volte avrebbe convinto molti di essere davanti al solo più bello del mondo, forse si e forse no, ma il solo di Page è una goccia nel mare del chitarrismo e non può essere rappresentativo di nulla fuori dal suo contesto: tale john mclaughlin è stato uno dei maestri di chitarra di Page, qualcuno può sostenere anche alla luce delle più belle canzoni dei Led che l'allievo abbia superato il maestro? Spero proprio di no;)) Poi è chiaro che per molti la musica di mclaghlin sia insostenibile, ma come fai a confrontare le due cose? Il più bello è quello che piace a più persone? E qua vi date subito la zappa sui piedi!...
Rispondi
di calledb [user #22605] - commento del 06/01/2017 ore 08:09:49
Ma come c..... si fa a dire che quello di "Stairway To Heaven" è l'assolo più bello della storia..
Rispondi
di cicciobluestress [user #36271] - commento del 06/01/2017 ore 08:17:1
Personalmente mi piacciono questi confronti, inutili? Forse, Divertenti? Un sacco!!
Mi permetto di segnalare questa versione vai al link
di Napule è Pino con zio Enrico Clapton. La canzone lo sappiamo è un capolavoro, ma le note che ci regalano sono per me l'essenza della chitarra, Amore, nient'altro che quello.
W chi è capace di emozionarci!
Rispondi
di Antigno [user #46101] - commento del 06/01/2017 ore 08:37:10
Ecco le mie

1. Voodoo Chile di Jimi Hendrix... Potente, selvaggio, senza freni... Servono altre motivazioni?
2. Chile in time di Deep Purple. Magnifico. Per me il più bel assolo di Ritchie Blackmore.
3. Gli angeli, di Vasco. Di Michael Landau
4.The show must go on. Brian may
5. Tunnel of love, Mark Knopfler.

5 posizioni non Bastano ahhhaha
Rispondi
di elcip [user #33828] - commento del 06/01/2017 ore 09:16:50
Cito il migliore in assoluto perche è di questo che si parla ..... Comfortably Numb David Gilmour Pink Floyd credo che sia già stato identificato nelle classifiche di tutto il mondo......Gilmour non sarà un virtuoso della chitarra ma le sue melodie sono le più suonate e ricercate di sempre,
Rispondi
di luciomark [user #41297] - commento del 06/01/2017 ore 09:54:12
il piu' bell' assolo del mondo?!? Il mio! Ma e' un assolo che piace solo a me, visto che sono
l' unico ad averlo mai suonato, mai registrato, mai ascoltato.-
Poi subito dopo, naturalmente, i soliti che cerco di fare da sempre: Hotel, Sultans, The wall, Hey Joe...
Rispondi
di gerlop [user #44005] - commento del 06/01/2017 ore 11:24:31
queste "classifiche" sono molto personali perché risentono dei gusti individuali, del genere preferito, della ricerca tecnica e molto altro...la mia classifica la arei quasi quasi così. al primo posto eddi van halen soprattutto nel brano Push Come To Shove, in cui l'assolo è a dir poco un'opera d'arte!...poi ci piazzerei steve vai con Tender Surrender che, più che un assolo, è un capolavoro chitarristico dall'inizio alla fine...poi ce ne sono tanti, tanti altri di vari artisti, da gambale a govan, da greg howe ad allan holdsworth...c'è l'imbarazzo della scelta...
Rispondi
di psykoguitar [user #31934] - commento del 06/01/2017 ore 11:29:05
Buon giorno a tutti.

5.Have a cigar - Pink Floyd
4.Crises - Mike Oldfield
3.Telegraph Road - Dire Straits
2.Time - Pink Floyd
1.Still got the blues - Gary Moore.

Gary non solo era tecnicamente molto bravo, ma riusciva a trasmettere forti emozioni con la sua musica. Still got the blues "buca" il video e shakera l'anima di chi ascolta... RIP


Rispondi
di luciomark [user #41297] - commento del 06/01/2017 ore 17:13:37
Ah ecco!! Ora che mi viene in mente, il piu' bell' assolo di tutti i tempi andati e venturi, per come e ' suonato e registrato, naturalmente la registrazione e' fondamentale, e' "Time", del grande David Gilmour! Soprattutto nel live dell' 89 a Venezia: in quel video non mi stanco mai di vederlo (e sentirlo, contemporaneamente)!
Rispondi
di psykoguitar [user #31934] - commento del 07/01/2017 ore 12:57:4
Beh, certo, Gilmour ha grande gusto musicale. Traspare chiaramente nei brani dei pink. Waters era geniale, ma Gilmour è impressionante.
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 06/01/2017 ore 14:15:26
Meno male che qualcuno cita zappa....e guardacaso black napkins....per me il nr 1!
Rispondi
di ares [user #1335] - commento del 06/01/2017 ore 19:40:18
Secondo Zappa il migliore assolo di sempre è quello "immaginario" di Joe: Watermelon In Easter Hay! (...riascoltate "Joes's Garage")
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 06/01/2017 ore 20:53:07
Ma certo ciclicamente riascolto zappa......e' difficilissimo giudicare e poi e' troppo soggettivo: Guthrie govan? Insomma e' come la gnocca : A chi roscia cn occhi verdi. Bionda cn occhi azzurri. Mora che più nera nn ce n'è......
Viva la chitarra! W la gnocca!
Rispondi
di martipie [user #20731] - commento del 06/01/2017 ore 16:20:09
Non ci posso credere..nessun ha ancora citato Sweet child of mine ?? allora ecco i miei 5 al volo, senzapensarcisù i miei 2 cents:

GnR - Sweet child o' mine
Pino Daniele - O' scarrafone (non solo questa, Pino ne ha fatti tanti di solo gioiello incastonati nei suoi pezzi )
Satriani - Satch boogie (il riff però)
EVH - Ice cream man
Corrado Rustici - uno qualsiasi, mi piacciono tutti, specialmente quelli su Serendipity, da lui prodotto e arrangiato per la PFM
Rispondi
di mdg [user #41663] - commento del 06/01/2017 ore 19:36:38
Little Wing (Jimi)
Rispondi
di djangolives [user #4893] - commento del 06/01/2017 ore 20:14:23
Visto che la rivista del sondaggio alla base di questo post è Classic Rock e che tutti i brani citati sono rock, non sarebbe il caso di intitolare l'articolo "Il miglior assolo rock di sempre?"?
Cari colleghi chitarrai, mi pare che quasi nessuno si sia ricordato di aggiungere quelle quattro lettere qualificative...
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 06/01/2017 ore 22:06:17
Sono d'accordo.
Ma mi chiedo come si può fare una classifica per i jazzisti, visto che non ripetono mai lo stesso assolo :) forse si può fare la classifica delle migliori registrazioni?
Rispondi
di Repentless [user #45400] - commento del 06/01/2017 ore 23:16:43
Beh partecipo anche io, citando gli assoli che mi emozionano di più.
5- John Petrucci, Dream Theater: Take away my pain
4- Dave Gilmour, Pink Floyd: Time
3- Dave Murray, Iron Maiden: Chains of misery
2- Mark Knopfler, Dire Straits: Telegraph Road (Alchemy)
1- Dimebag, Pantera: Floods
Rispondi
di liviobellini [user #42202] - commento del 07/01/2017 ore 03:43:3
Beh fare classifiche nel mondo della musica non è facile, si possono fare classifiche riguardo la tecnica dove allora finirebbero i mostri sacri come Petrucci, Satriani, Steve Vai, ecc. oppure si possono fare classifiche riguardo la bellezza degli assoli, e allora finirebbero chitarristi come Brian May, Jimmi Page, David Gilmour, ecc.
Io ci provo a scriverne una ma questa mia classifica è fatta cercando di unire i giudizi di tecnica e bellezza degli assoli.
5) Tunnel Of Love - Mark Knopfler
Un assolo pulito con una gestione perfetta del finger picking...degna qualità di Mark Knopfler, tutta la melodia ha una malinconia che solo Knopfler è in grado di creare, questo assolo è una vera e propria opera d'arte! xD
4) I Was Born To Love You - Brian May
Quest'assolo, secondo me, è l'assolo più bello che abbia mai fatto Brian May. Nella parte conclusiva dell'assolo è presente una parte in tapping con uno sweep picking sovra inciso. Geniale!
3) Dreams (assolo centrale) - Van Halen
L' assolo centrale è fatto in modo tale da creare un certo senso di "vertigine" nell'ascoltatore, merito all'uso esagerato di tapping, dive bombing e leva del vibrato da parte di Eddie. Ti dà quasi la sensazione di volare. xD
2) Dave Murray - The Reincarnation Of Benjamin Breeg
Forse è l'assolo dove si può capire bene la pulizia sonora e la precisione di Dave, io lo reputo un David Gilmour molto più preciso e veloce. Inoltre per quanto sia un assolo veloce, dal punto di vista musicale è molto bello, soprattutto perché riesce a cambiare il sound della chitarra senza cambiare il pickup in uso.
1) Wishful Thinking - John Petrucci
Secondo me, qui è d'obbligo, l'assolo centrale di questa canzone è il migliore in assoluto. E' veloce, perfetto, preciso, espressivo e "traballante", tutte qualità che non ho notato in altri musicisti del suo stesso livello. L'assolo si incastra in modo ottimale con tutto il sound generale del brano. Per me questo Petrucci è una macchina da guerra (metaforicamente parlando). xD
Rispondi
di giuseppe40 [user #18743] - commento del 07/01/2017 ore 14:41:39
io cito i migliori 5 assoli di brani italiani:

Mario Manzani - Il Niente ( Marco Masini )
Ricky Portera - Ayrton ( lucio dalla )
dodi battaglia - La mia donna ( Pooh )
Nico di Palo - Concerto grosso - Adagio ( New Trolls )
Maurizio Solieri - ogni volta ( vasco rossi )
Rispondi
di Alessio89 [user #45559] - commento del 07/01/2017 ore 18:18:35
Devo ammettere che anche a me piace molto l'assolo originale di ogni volta, ancor più bella è la versione che Solieri esegue nei concerti a San Siro del 2003!
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 07/01/2017 ore 15:01:57
Hard job! Mi riesce difficile fare una vera e propria "classifica" da hit parade... mi sono limitato a solo 2 (!) esempi de gustibus:
1 ) "Have You Heard"- Eric Clapton con John Mayall - album Beano. Per me una vera rivelazione e mi ha anche fatto capire il potenziale espressivo di una LP+Marshall nel contesto di un Blues/Rock davvero moderno. Se non conosci l'album vai al link per un pezzo e un assolo che mi è stato veramente d'ispirazione per il resto della vita.
2) "Go Your Own Way" - Lindsay Buckingham con Fleetwood Mac vai al link versione live. Con le dita, chitarra veramente custom e vi sono belle riprese ravvicinate delle sue mani in azione. È un assolo accattivante e dimostra che il tapping non è necessariamente richiesto per un bel assolo!
Per il resto, ci sono troppi musicisti con assoli strabilianti per farne una classifica...
Rispondi
di alexus77 [user #3871] - commento del 07/01/2017 ore 17:07:50
Il migliore assolo di sempre? :D
Se uno ha smesso di ascoltare musica all'inizio degli anni '70, forse si
Rispondi
di chikensteven [user #45729] - commento del 08/01/2017 ore 09:32:5
la mia classifica:
5 CARRIE dei EUROPE john norum fa un fraseggio lento ma da pelle d’oca, 4 ANOTHER DAY DREAM THEATHER quel solo di petrucci che inizia quando finisce quel acuto vocale per me è da brivido, per non parlare del resto, 3 LOSING MY MIND PRIDE & GLORY zakk entra con un bending come un pugno sullo stomaco e quel botta e risposta con la ritmica semplice e geniale, 2 CEMETARY GATE PANTERA qua non c’è bisogno di dire nulla, parla da s’, 1 TEARS OF THE DRAGON BRUCE DICKINSON, capolavoro di roy z, con un crescendo iniziale con la galoppata centrale alla maiden che ti avvolge, concludendo con un finale del solo reggaeggiante!
Rispondi
di EarlBostic [user #39111] - commento del 08/01/2017 ore 18:46:10
Madonna che cose anni '80...
Rispondi
di Alegtr78 [user #39963] - commento del 09/01/2017 ore 11:51:34
Difficile fare una classifica ma se parliamo di rock nel senso più ampio del termine x me qualsiasi cosa di Hendrix, Van Halen e Zappa. Ne potrei citare almeno altri 10 ma secondo me in questi tre c'è tutto e si può imparare ancora tantissimo da loro. Buon anno
Rispondi
di Desmo8 [user #38806] - commento del 09/01/2017 ore 12:09:49
uno, nessuno, centomila, cinque sono pochi, ne cito uno come già fatto da altri accordiani, Gli Angeli, per l'emozione che mi suscita ogni volta che lo sento, un abbraccio a tutti.
Rispondi
di halmv [user #44026] - commento del 09/01/2017 ore 15:37:0
Ormai avete gia' detto tutto
Aggiungo solo

andy summers in "so lonely"

PS: il prossimo che scrive che Burns sa suonare come Landau in "Gli angeli" lo denuncio.
L'originale di Landau vola troppo alto per Burns (che manco a copiarlo ne e' capace ). :) :)

ciao
Rispondi
di esseneto [user #12492] - commento del 10/01/2017 ore 09:31:33
Il solo di Stairway ha vinto perchè è inserito nel contesto di un brano che ha fatto la storia del Rock con quel suo intro acustico che poi pian piano cresce fino ad arrivare al momento più carico di pathos il solo appunto dove è innegabile che Page abbia messo tutte le note giuste al momento giusto conquistandosi un posto nell'Olimpo del Rock.....
Rispondi
di telecrok [user #37231] - commento del 10/01/2017 ore 10:48:23
ma si ne aggiungo uno anche io anche se le classifiche sono una vera stronzata:
I'm going Home del compianto Alvin Lee
e già che ci sono non posso non menzionare un grande chitarrista, per me uno dei migliori dei bei tempi andati, gli farei un grande torto:
Rory Gallagher in "Bullfrog Blues" e Santa Gretch Corvette
Rispondi
di GURU1979 [user #6405] - commento del 10/01/2017 ore 11:03:36
Dopo aver letto tutti i commenti..ho deciso di fare qualche citazione alternativa..perché vedo che in parte quelli che avrei detto son già stati citati..e mi riferisco ad Hendrix, Gilmour, Santana, Eric Clapton, Eagles..insomma..la musica con cui sono cresciuto..non me ne vogliano i fissatoni degli anni 80..ma proprio con quella roba li non ce la faccio..
Insomma ritornando a quel che volevo dire: Repent Walpurgis, conosciuta in italia come "Fortuna" dei Procol Harum..il miglior assolo di Robin Trower secondo me, ed un bellissimo e sottovalutato assolo in generale, penso possa tranquillamente esser messo nei migliori al mondo..suono, passionalità, espressività, intensità in un brano che come disse un mio amico si può descrivere in questa frase "quando la musica non ha bisogno di parole".
Poi un salto in casa nostra, rispettivamente con l'assolo di Dodi Battaglia su Parsifal dei Pooh e il secondo e il terzo assolo di Nico di Palo su concerto grosso "adagio"
Ripeto, non sono i miei migliori 5 (beh repent walpurgis si..ce la metterei eccome) ma volevo ampliare un po le citazioni!
Rispondi
di pingone [user #43835] - commento del 10/01/2017 ore 11:48:39
giudizio personalissimo: il miglior assolo per me è di David Gilmour in "confortably numb".
a seguire, a pari merito, hendrix, page , blackmore, satriani, slash, gary moore, ecc.
Ma vorrei citare alcuni assolo di musicisti italiani, che spesso non vengono adeguatamente considerati:
- Liberi liberi (Maurizio Solieri)
- Siamo soli nell'immenso vuoto che c'è (Giacomo Castellano)
- Ayrton (ricky Portera - la canzone non è un granchè, ma il solo è divino)
- Ti avrò (Luigi Schiavone)
- Dimentichiamoci questa città (ancora Maurizio Solieri)
Rispondi
di eugenio01 [user #39191] - commento del 10/01/2017 ore 15:16:35
Alvin Lee : "ma..veramente ?..."
Freddie Hazel :"se ti dico..leggi.."
Chuck Berry : "bah..ma si tanto.."
Danny Gatton : "è vero cz..è vero.."
Mussida Franco :"ragazzi su dai..non ci pensate.."
Paolo Tofani : "si però cz.."
Syd Barret : "mhuahahahahahaha"
Rispondi
di edoleo [user #23036] - commento del 10/01/2017 ore 17:36:54
Si certo, sono tanti, troppi i soli da classificare. Ma una mia personale convinzione è che tutti o quasi i soli da voi elencati sono studiati e non improvvisati. Intendo dire che ogni singola nota è stata scritta ed eseguita. A me entusiasmano più i solo improvvisati, quelli suonati live e molto spesso differenti da quelli suonati in studio e conosciuti da tutti. Hotel California è uno dei rari che viene eseguito fedelmente all'originale
Rispondi
di masterdrummer [user #21577] - commento del 11/01/2017 ore 14:39:41
5. Cupid's dead - Nuno Bettencourt
4. Could'n stand the weather - SRV
3. The spirit carries one - J.Petrucci
2. Ridere di te - A.Braido
1. Tragic Comedy - A.Dulicchio - vai al link
Un po' di sponsorizzazione.
Rispondi
di Kha [user #36495] - commento del 11/01/2017 ore 19:10:02
Jason Gobel - Assolo finale di How Could I? su Focus dei Cynic
Rispondi
di Dave Electric [user #56] - commento del 12/01/2017 ore 10:26:11
Per fantasia, per musicalità, per modernità, per grinta, per varietà e per tanto altro ancora, l'unico assolo degli assoli, quello che resterà per sempre nella storia della musica e nei cuori dei veri rocker e che continuerà a far venire la pelle d'oca a chi lo sente è quello di All Along The Watchtower di Jimi Hendrix. Enough said.
Rispondi
di alcor72 [user #16133] - commento del 12/01/2017 ore 11:04:36
Forse sarebbe più bello e stimolante per l'ascolto una classifica dei grandi soli...poco considerati dalla critica.

Senza cadere per forza nella ricerca di tracce troppo ricercate su LP molto di nicchia se penso a David Gilmour (uno che tanti conoscono) io adoro il solo di "Fletcher memorial home" o di Mother . Poche note ma molto ben pesate.
Rispondi
di blues65 [user #25832] - commento del 12/01/2017 ore 17:28:11
Anche questo... meno conosciuto ma con un gusto incredibile!!! Solo al 3:14.

vai al link
Rispondi
di verdegreg [user #17069] - commento del 12/01/2017 ore 21:58:35
Queste classifiche secondo me, più che discutere se è meglio Hendrix di Clapton, più che altro hanno il pregio di fare conoscere bravi musicisti e il loro esprimersi attraverso assoli. Al di là delle solite bellissime cose, degni di menzione per me sono il magnifico e raffinatissimo solo di Ollie Halsall in "My I?" di Kevin Ayers, da "June 1 1974"; "Ice" di Andrew Latimer , sia dal vivo che in studio, pulitissimo e perfetto; la versione con orchestra di "Sometimes i feel like screaming" di Steve Morse Deep Purple
Rispondi
di pacato [user #46052] - commento del 13/01/2017 ore 08:46:05
non ho capito cosa c'entri paul Gilbert che è stato un chitarrista incompiuto.Bravissimo ragazzo e...però nei soli e nei video non ha sentimenti....per lui il mondo è fatto solo di scale a velocità supersonica...ma proprio per soli....i soli migliori sono tutti racchiusi dal periodo d'oro di Hendrix e tutti i gruppi sino all'avvento di van halen.Poi posso citare malmsteen randy rohads e greg howe...steve vai pure perché ha un suo stile, ma paul Gilbert proprio nò.Poi ognuno fa le classifiche che vuole ma ogni brano a parte Hendrix e eddy van halen sono gli unici usciti da quel canone prestabilito e ogni brano per me và bene.Come solo è stato preso in considerazione eruption perché ovvio neanche si poteva immaginare come lo facesse.AH scusa Jimmy page eh certo...posso trovare un parallelo tra il suo solo in hearthbrecker e eruption.Ma..ho dimenticato steve morse, ma quando c'era eddy lui vinceva come miglior chitarrista in assoluto?che vuol dire?Comunque i chitarristi erano tutti per eddy van halen, sciolto il gruppo allora dopo è uscito fuori.Ma era conosciuto molto in america....a me piace anche steve lukhater e neal schon.Però nonostante tutta la sua bravura non puoi metterlo a confronto con Carlos santana ed il perché lo sappiamo....Non esistono le classifiche se non tra i pischelletti.Solo degli ottimi brani che mettiamo a seconda dell'umore o stato d'animo
Rispondi
di zan8 [user #26849] - commento del 17/01/2017 ore 15:12:26
Premesso che dipende molto dai gusti e quindi è una cosa molto soggettiva ma non capisco perché quando si parla di assoli ci riferisce solo alla chitarra. Non potrebbe trattarsi di assoli di batteria, di basso, di tastiera, di piano o di qualsiasi altro strumento? Comunque rimanendo nell'ambito della chitarra, perché nell'articolo di cui sopra solo di questo mi sembra che si parli, l'assolo di chitarra per eccellenza è uno solo : quello di David Gilmour in "confortably numb" !!! E per favore se vogliamo parlare di storia della musica non tiriamo in ballo Vasco Rossi e Zucchero per favore ..... per favore ..... per favore !!!!
Rispondi
di Joel [user #43339] - commento del 18/01/2017 ore 14:35:5
I tre " Skynyrd " di free bird (live da one more from the road) .
Confortably ... fuori classifica .
Slash in By the swords con A.Stockdale alla voce .
Hendrix troppo oltre .
Rispondi
di ares [user #1335] - commento del 18/01/2017 ore 19:57:40
Il mio metro di misura è la pelle d'oca. In questo senso i miei 5 sono:
1. Jimi Hendrix - All Along the Watchtower (ovviamente);
2. Led Zeppelin - Staiway to Heaven (ovviamente di nuovo);
3. Neil Young - Like a Hurricane - versioni live (come esempio delle lunghe corse solistiche del Canadese, compresi gli assoli di una nota sola di Down By The River e Cowgirl in the Sand);

meno ovviamente

4. il solo di pedal steel di Jerry Garcia in Laughing di David Crosby;
5. sempre Jerry Garcia, questa volta con i Grateful Dead in Morning Dew (uno dal min. 5:30 e l'altro dal min. 9:10) dall'album Europe '72. Dopo più di 40 anni mi vengono ancora i brividi che provavo da ragazzino: saranno i bending perfetti?
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 18/01/2017 ore 21:59:13
Grazie, mi hai ricordato che devo riascoltare per bene i Grateful Dead !

:)
Rispondi
di nawa utente non più registrato - commento del 19/01/2017 ore 11:01:05
Martin Gore, Useless, Depeche Mode
Rispondi
di zanzacris [user #11650] - commento del 01/02/2017 ore 11:31:11
Segnalo Portera in Ayrton di Dalla
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
TV-Tele: la chitarra TV Jones con bobina asimmetrica
I più commentati
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
Paul Gilbert testa i suoi mini-humbucker DiMarzio
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
I vostri articoli
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
La storia del PAF: l'etichetta da migliaia di dollari
Segna-posizione fashion con poca spesa
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964