HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Cosa ne pensate delle chitarre eko? Pensav...
di [user #46086] - pubblicato il  

Cosa ne pensate delle chitarre eko?
Pensavo di comprare una eko aire standard, ma ovunque chieda mi viene detto che le eko sono pessime chitarre, una volta erano ottime ma ora sono mazze di scopa. Credo che questo sia esagerato. Per questo vorrei un parere? Sono davvero così brutte come me le hanno descritte?
Dello stesso autore
Aggiungere un potenziometro di...
Prezzi di listino ufficiali? Salve...
Perché una epiphone o una ltd di 300 euro...
Ceramico o AlNiCo? Salve ho una strato...
Piezo chitarra acustica rotto? Salve,...
Salve Qualcuno conosce copie di...
Commenti
di fabrimix1 [user #43172] - commento del 04/01/2017 ore 02:15:0
Ho avuto una m24 degli anni '70...chitarra fantastica! 5pezzi in frassino/acero/palissandro, neck through body, tastiera in ebano, bending e intarsi in vera madreperla e pickup Di Marzio Super Distortion...niente a che vedere con le minchiate nere che producono al giorno d'oggi! Legni pessimi e componentistica vergognosa! Valgono quanto costano...
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 04/01/2017 ore 08:43:22
Non è un commento polemico, né nei tuoi confronti né in quelli di eventuali detrattori, ma a livello di marketing Varini ha fatto un lavoro enorme e mi pare che ci sia un bel catalogo nel quale andare a pescare e come per qualsiasi altro brand l'unico modo di giudicare la bontà di uno strumento è provarlo di persona. Anche perché se mi fossi dovuto basare sul parere della rete non avrei dovuto prendere niente di tutto ciò che ho comprato (e non ti parlo di Eko ma di Gibson, Fender, Marshall, Vox, ecc.). Tra l'altro per 6 anni ho suonato live con una chitarra cinese da 250€, che in tanti concerti non mi ha abbandonato una sola volta, il cui manico non si è mai mosso di un millimetro e che tiene l'accordatura anche dopo 3h di concerto. Perciò vai in negozio e prova di persona e lascia perdere il parere del 90% degli utenti dei forum, anche perché per la maggior parte mi pare gente che suona solo a casa.
Rispondi
di fabrimix1 [user #43172] - commento del 04/01/2017 ore 10:07:44
Guarda, io non sono mai stato nè un tipo che guarda il marchio o le chitarre vintage (le odio) e nemmeno un tipo che fa pregiudizi. Fra l'altro fino l'anno scorso facevo dalle 30 alle 60 serate l'anno. Ho avuto le chitarre eko tante volte tra le mani e ti posso garantire che se costano così poco c'è un motivo. Se uno la deve comprare per imparare ok, ma se ci devi andare in giro non è proprio cosa! Ho provato anche delle eko buone, ma hanno almeno 15anni di vita. Io cerco di essere obiettivo nel giudicare.

P.s.: se non vuoi fare il polemico, limitati a dire la tua e a non giudicare gli altri, perchè non sai se davvero dietro la tastiera c'è un pivello, e anche se ci fosse, non è bello giudicarlo! Perdonami la franchezza. Buona musica!

P.p.s.: Varini viene pagato per fare marketing, per cui se ti deve pubblicizzare la merda, ti pubblicizza anche la merda! Pubblicizza anche cose buone, ma se dovessimo guardare tutte le cose che pubblicizza lui, ne prenderemmo di fregature!
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 04/01/2017 ore 10:12:04
E dove starebbe il giudizio negativo? Mica ho detto che hai sparato cazzate tu, solo che la prova diretta è l'unica strada per capire se uno strumento fa per te oppure no e non penso ci sia nulla di offensivo nei confronti di nessuno. E lo dico con la massima franchezza, perché la rete (non io, non tu) è mediamente inaffidabile, in questo come in altri ambiti.

P.s: a Varini ho riconosciuto il merito di aver fatto un ottimo lavoro di marketing, tant'è che il catalogo Eko è completo e ben organizzato. Dove ho scritto che basta guardare i suoi video per compare un prodotto?
Rispondi
di Tubes [user #15838] - commento del 04/01/2017 ore 08:45:53
Prova la serie Mia di Varini, sono delle chitarre onestissime e ben fatte .
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 04/01/2017 ore 09:01:18
Non sono sicuramente peggiori di altri brand famosi con filiale Orientale,anzi...provale e decidi tu,lascia perdere le chacchiere web."una volta erano ottime" quando? :-)
Rispondi
di vicky [user #33863] - commento del 04/01/2017 ore 10:05:0
ho un MM300 finitura natural, basso elettrico imitazione del Musicman Stingray, costerà nuovo sui 130. Bei legni e ben fatto (e guarda caso è vendutissimo). L'accordatura la tiene egregiamente. Mi ha veramente stupito per come è realizzato (a differenza ad esempio di un'altra marca di pari livello ma in rete osannata, la Sx) . Ovviamente il mio giudizio sulla qualità è riferito al prezzo di acquisto. Non passi l'idea che l'MM300 è uguale se non meglio di uno Stingray originale..
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 04/01/2017 ore 10:18:03
il mio parere è che nella loro fascia di prezzo sono ok. il già citato varini fa dei video con una strato eko, e la fa suonare a dovere.
si prestano a migliorie e customizzazioni se qualcosa non piace.
ho avuto una eko kadett (il modello recente, non quello d'epoca), quella con i 3 p90, per me ottima e anche molto bella.
anche a me piace l'aire e ci ho fatto vari pensieri
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 04/01/2017 ore 10:50:1
Io due anni fa circa, mi sono comprato la EKO Ranger 12 corde.
Di questo modello se ne è parlato su accordo qui:
vai al link
Colore naturale, elettrificata con pre Fishman ma senza manopole sulla tavola armonica, tutto sulla fascia. Fa ottimamente il suo dovere, assieme all'accordatore che per una 12 corde è comodissimo averlo incorporato. Pagata 150 euro.
A me (cresciuto con Bennato) ha sempre affascinato questa chitarra, mi piace come suona e per il prezzo pagato li vale tutti.... tieni sempre presente parliamo di 150 euro, quindi non aspettarti nulla di più. Non credo che un tempo fossero ottime, ne ho viste allora e non mi davano l'impressione delle "ottime chitarre", erano chitarre popolari, come lo sono oggi molti modelli.
Io non mi sono pentito. Ma ti consiglio di provare il modello che ti interessa.
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 04/01/2017 ore 12:14:27
"Non credo che un tempo fossero ottime, ne ho viste allora e non mi davano l'impressione delle "ottime chitarre", erano chitarre popolari,"
Esatto (la Ranger a 12 corde l'ho avuta anch'io),chi ha un tot di anni lo può affermare senza ombra di dubbio,sono sempre state chitarre "popolari",anzi vorrei dire che quelle odierne dopo la cura Varini sono senzaltro molto meglio.
Rispondi
di onlyfender [user #5881] - commento del 04/01/2017 ore 10:51:24
Io ho una Eko s300 da 70€ e suona decentemente... (ho un tot di sensi di colpa per questo perchè credo che per darti un prodotto simile a quella cifra un essere umano deve aver sofferto parecchio ma è un altro discorso). La chitarra di cui parli è stata creata in collaborazione con Massimo Varini quindi sarei fiducioso.
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 04/01/2017 ore 10:53:43
Capisco i tuoi sensi di colpa, è giusto interrogarsi su questi aspetti.
Mi sembra ne avessimo discusso in un tuo articolo... qui:
vai al link
I tuoi sample con quella chitarra da 70 euro erano veramente ottimi.
Rispondi
di onlyfender [user #5881] - commento del 04/01/2017 ore 11:19:30
Ahhh vero! Tu sei la mia coscienza! :-)
A parte gli scherzi quel tuo commento mi era davvero piaciuto... infatti parlando di quella chitarra quel piccolo senso di colpa è tornato. Comunque la strada per rendermi davvero consapevole di quante mie scelte cambiano la vita degli altri è veramente molto tortuosa ma ci sto provando.
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 04/01/2017 ore 11:32:0
:-))) ... la "mia coscienza" mi sembra veramente eccessivo.
Se ci pensi bene, senza però poi uscirne pazzi, tutte le nostre scelte influenzano (anche in minima parte) la vita degli altri.
Rispondi
di adriphoenix [user #11414] - commento del 04/01/2017 ore 12:44:51
La Aire standard è la versione "economica" della sorella maggiore Masterbuilt, che costa 10 volte tanto (sopra i 3.000€). Siamo di fronte ad uno strumento di manifattura cinese o cmq orientale, come ce ne sono tanti dalle Squire alle Sterling Sub alle Cort etc. Se Dalle specifiche sembra uno strumento interessante, ma questo non significa che sia affidabile e di qualità. Come per tutti gli strumenti (anche di fascia alta), il suggerimento dato da tanti amici accordiani è quello di provarlo di persona, se non ne hai la possibilità, il prezzo non è proibitivo ed in caso negativo potresti sempre apportare in seguito gli upgrade necessari per renderlo uno strumento più consono alle tue aspettative. Buona ricerca
Rispondi
di Stewe15 [user #39871] - commento del 04/01/2017 ore 12:57:50
Parlando di chitarre elettriche, nella Eko ci sono varie fasce di prezzo, quindi è ovvio che una chitarra da 150 euro non suona come una da 1000 euro.
Secondo me le Eko moderne non sono affatto chitarre pessime. Mi ricordo che all'inizio le prime chitarre della serie Elements (Aqua, Fire, Tero, Aire) erano praticamente chitarre da altissima liuteria, solo che ovviamente i costi erano alti (intorno ai 5000 euro). Visto che in pochi le compravano hanno deciso di fare le serie Standard che si aggirano intorno ai 1000 euro e rimangono chitarre buone.
Di solito quando si parla di Eko si pensa a chitarre economiche (150 euro); è vero che come dice Varini stesso: può capitare che vengano prodotte chitarre economiche che suonino particolarmente bene, ma chitarre da 150 euro valgono 150 euro. Nessuno regala niente
Rispondi
di pensavopeggio [user #29465] - commento del 04/01/2017 ore 14:40:35
Per rimanere sull'economico potresti orientarti sulle Harley Benton che vende il "tedesco", io ho una Les paul e non è così male, forse ha bisogno di un giro dal liutaio prima.Se poi sei in grado di salire di prezzo, sempre restando in fascia media, tutta la vita le Classic Vibe della Squier.Sempre imho chiaramoci
Rispondi
di 1029384756 [user #46086] - commento del 04/01/2017 ore 15:06:35
Io ho una disponibilità di circa 600 euro, e la aire standard mi sembra buona per le specifiche. Non ho trovato nessun'altra chitarra con un humbucker splittabile e due mini humbucker. Mi interessa molto una chitarra con 2 mini hb splittabili e un single coil al centro e questa era quella che le si avvicinava di più. Qualcuno ha consigli?
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 04/01/2017 ore 15:31:38
Se è una configurazione H-S-H quella che cerchi,nel catalogo Ibanez con quella cifra ne trovi un pò.Questa vai al link costa meno di 500€
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 04/01/2017 ore 15:43:51
vai al link Non ha 2 mini HB ma in compenso monta hardware di qualità e pickups Seymour Duncan con possibilità di split sia al ponte che al manico nelle posizioni intermedie.

Oppure una Yamaha Pacifica 612V vai al link che al manico ha un Single Coil ma unisce un ottimo hardware a una costruzione sempre impeccabile a un'elettronica eccellente.

Se puoi aggiungerci un centone magari trovi anche una bella Kramer SM-1 vai al link che tra mini-hb e split vari incarna perfettamente il tuo ideale unendolo ad un'ottima qualità.

A volte correre dietro a delle caratteristiche particolari fa perdere di vista il fatto che - spesso e volentieri - più delle caratteristiche in sè per sè conta la qualità delle componenti interessate. Hai 600 euro, non spenderli in materiale di dubbia qualità che dopodomani ti sembrerà trapassato. Sarebbe stato "ok" se avessi avuto un budget di 300 euro, ma se puoi spendere di più, prendi qualcosa di realmente superiore. Spendere in qualità non è mai un buco nell'acqua.
Rispondi
di chikensteven [user #45729] - commento del 04/01/2017 ore 20:20:1
ciao, era il dicembre 1990 e mi fu regalata la mia prima acustica, era una eko, un pezzo di legno talmente duro che mi feci le ossa, poi dopo un anno decisi di comprare la prima elettrica, avevo 16 anni e 300 mila lire, non c’era internet e cellulari e con quei soldi mi comprai un eko deluxe usata in negozio, anche questa una chitarraccia mamma mia, e che a inizio anni 90 con 300 mila lire e senza il web trovare una chitarra decente era un impresa, ora con 300 € hai sicuramente un rapporto qualità prezzo migliore di 26 anni fa. io non voglio darti consigli inutili, ma la mia testimonianza della eko di 25 anni fà purtroppo è abbastanza triste, comunque uno strumento va sempre provato dal mio punto di vista, in bocca al lupo per l’acquisto, ciao
Rispondi
di dantrooper [user #24557] - commento del 05/01/2017 ore 10:07:35
con un budget di 600 € prendi qualcosa di gran lunga superiore, magari nel catalogo ibanez o fender; non buttar soldi con le eko, le quali valgono quanto costano, come tutte le chitarre del resto.
Rispondi
di theripper76 [user #31689] - commento del 05/01/2017 ore 12:30:2
Parere personale,io darei uno sguardo nell'usato...visto il momento storico/economico (sempre meno gente che suona,sempre meno soldi) capitano tante ''nobili decadute'' ad ottimi prezzi.
Rispondi
di Benett87 [user #40207] - commento del 09/01/2017 ore 21:27:50
ciao guarda ti diro io la aire lo provata qualche giorno fa in un negozio della zona
ho provato il modello piu entry level
collegata a un laney tf100
e ame e piacioto sia il suono che la maneggevolezza
di certo non e una dean custom o una prestige pero per 155 euro in confronto la squier affinity e legna marcia
Rispondi
di Benett87 [user #40207] - commento del 09/01/2017 ore 21:31:11
volevo aggiungere che io nel mio gear ho una eco vl480s gold ormai e reliccata
negl anni ho montato emg zakk wylde limited edition condensatori carta olio potenziometri alpha 500k ponte completo tone pros e capotasto in osso
bhe questa ragazzaccia da 135 euronuova mi ha accompagnato per tutta l europa nel 2012 e nel 2015 ormai a fatto qualcosa come 347 live e eliminando il logo eko molta gente mi chiede che marchio o liuteria è
Rispondi
di adriphoenix [user #11414] - commento del 15/01/2017 ore 10:38:12
È un video ufficiale Eko per cui è marketing, però conosco il musicista Elia Garutti, grande professionista, potresti provare a contattarlo sul suo sito o sul canale youtube e avere infos di prima mano. Qui lo vedi in azione vai al link
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Quattro suoni che non possono mancare nella tua pedaliera
di aleZ
Fender Mustang GT 100: prova su strada
Il silenzio in pedaliera
Se tutti suonassero l'ukulele...
Amplifcatori: più potenza non serve quanto credi
I compleanni di oggi
lawash
LeoCobain
AleGates
MecPex66
rchie80
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964