HOME | CHITARRA | DIDATTICA | LIFESTYLE | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Jam Buddy: Joyo mette l'ampli in pedaliera
Jam Buddy: Joyo mette l'ampli in pedaliera
di [user #116] - pubblicato il

Il Joyo Jam Buddy è un amplificatore a due canali in miniatura con due altoparlanti integrati, due modalità di gain e un delay incluso. Va inserito comodamente in pedaliera ed è l'ideale per esercitarsi ovunque grazie alla batteria ricaricabile.
Esercitarsi con la chitarra elettrica è sempre una scocciatura, se si ha poco tempo a disposizione. Montare la strumentazione può rubare minuti importanti, e avere tutti i suoni in una sola pedaliera in cui inserire la chitarra e cominciare a suonare senza troppe complicazioni sarebbe l'ideale. Ci ha pensato Joyo con il Jam Buddy, il suo primo mini-amplificatore a due canali, con effetti integrati, altoparlanti inclusi e in un comodo formato stompbox.

Il Joyo Jam Buddy ha al suo interno un doppio amplificatore da quattro watt per circuito, ognuno collegato a un proprio altoparlante da due pollici.
Il sistema è studiato per restituire il suono più caldo e smussato sugli acuti tipico dei coni per chitarra di grandi dimensioni, consentendo al contempo la riproduzione fedele e trasparente di basi in tutta la loro gamma di frequenze.
Pensato per la massima praticità ma senza lasciare da parte la versatilità, il Jam Buddy dispone di due canali per suoni puliti e distorti, più una modalità con cui dare maggior spinta alle saturazioni e un delay regolabile per colorare il tutto.

Jam Buddy: Joyo mette l'ampli in pedaliera

Sul pannello, il Jam Buddy riassume i controlli essenziali per qualunque amplificatore del suo genere. L'equalizzazione è gestita da un solo controllo di tono, mentre potenziometri separati per il gain dei canali Clean e Drive consentono di diversificare i suoni alla bisogna. Un Master Volume dosa il tutto in uscita.
Sulla sinistra, il chitarrista può decidere di aggiungere un delay digitale per donare profondità al suono, regolandone la presenza con Delay Mix e, grazie ai due piccoli potenziometri al lato, anche ripetizioni e velocità mediante Feedback e Time.

Completa la dotazione l'immancabile levetta per l'accensione, accanto a quella per attivare il Bluetooth con cui riprodurre basi e brani su cui esercitarsi senza ricorrere a cavi e adattatori.



Diversamente dai suoi concorrenti da scrivania, il combo Joyo è impostato come uno stompbox, con un pulsante per passare dal canale pulito a quello distorto, e uno per selezionare il tipo di distorsione in uso, tra una di stampo classico e una più moderna e aggressiva.
La connettività è immediata e ridotta al minimo: oltre all'ingresso per la chitarra, l'utente può avvalersi solo di un'uscita cuffie, per suonare senza disturbare o registrarsi in diretta.

Il Jam Buddy è un amplificatore portatile dedicato all'esercizio personale, ai momenti di relax e alle sessioni meno impegnative in compagnia di amici, che ci si trovi in prossimità di una presa elettrica o meno. Il dispositivo, infatti, funziona sia con l'alimentatore dedicato esterno (incluso nella confezione), sia con batteria integrata al litio, ricaricabile e capace di garantire tre ore di utilizzo continuativo.

Per conoscere meglio il Jam Buddy, vi consigliamo una visita sul sito ufficiale Joyo a questo link. In Italia, l'amplificatore sarà presto disponibile con la distribuzione a cura di Suona.it.
amplificatori effetti e processori jam buddy joyo
Link utili
Jam Buddy sul sito Joyo
Sito del distributore Suona.it
Altro da leggere
Pubblicità
Laney per l'acustico con Fresco e Duo...
Come entrare a Custom Shop e uscirne con un...
Deep Space Pulsar: il primo sidechainer a...
Un Custom Shop... elettrizzante!...
Pubblicità
Commenti
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 16/02/2017 ore 10:44:42
Ecco ho sempre denigrato jojo ma questo lo trovo un pedale utile per chi voglia suonare per le vie, piazze o stazioni con poca roba da portarsi. Certo in Italia ti rompono ovunque ma sembra carino :D
Rispondi
di swing [user #1906] - commento del 16/02/2017 ore 10:45:00
Mi pare che suoni molto bene, può essere anche un salva-concerti tenendolo di scorta in caso l'amplificatore di turno dovesse avere problemi, lo si manda nel mixer ed il gioco è fatto, o perché no, utilizzato sempre nel mixer potrebbe essere il nuovo ampli da 500 grammi che sta comodo in pedaliera.
Rispondi
di my_prince [user #16856] - commento del 16/02/2017 ore 11:01:21
ho un paio di pedalini Joyo che suonano molto bene... peccato per i componenti di pessima qualità (come lo switch che mi è durato due giorni!)

Un appunto sul video:
1. molto bravo il tapping, ma nel bending non prende una nota
2. la chitarra solista è decisamente scordata con la base arpeggiata!!!!
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 16/02/2017 ore 12:15:30
Concordo in pieno xD
Rispondi
di nicolaw1 [user #5799] - commento del 16/02/2017 ore 12:31:40
In effetti questa demo poteva essere fatta meglio, ma almeno rinforza l'autostima di noi medio-man della chitarra !
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 16/02/2017 ore 15:14:32
E non costa manco tantissimo... A me poi i mini ampli piacciono proprio...
Rispondi
di Baden [user #39846] - commento del 16/02/2017 ore 17:34:03
Quanto costa?
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 17/02/2017 ore 09:11:30
Secondo questo sito

vai al link

115 euro, più spedizione
Se alla distribuzione non ricaricano troppo...
Rispondi
di Baden [user #39846] - commento del 17/02/2017 ore 12:40:09
Grazie per la info
Rispondi
di yasodanandana [user #699] - commento del 16/02/2017 ore 18:47:5
bello.... meglio se aveva più potenza e ci si poteva anche connettere una cassa..
Rispondi
di danyguitar [user #12031] - commento del 20/02/2017 ore 15:12:34
Pedale interessante per studiare a casa...
La demo fa un po' pena ...Slash ai tempi d'oro, dopo 2 bottiglie di jack Daniels e robe varie...riusciva a fare bending più intonati di questo .
Comunque è un pedalozzo da prendere in considerazione.
Rispondi
di Kapa [user #22968] - commento del 05/03/2017 ore 17:59:56
Io ho il roll booster della joyo....veramente orrendo!
Sul digitale spero rendano meglio...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Morto Chuck Berry: un saluto al papà del RnR
Un Custom Shop... elettrizzante!
Chuck Berry: rock and roll will never die
Il solo motivo per non venire a Custom Shop 2017
FormulaB Soviet Tank, bubble font all’italiana
I più commentati
Echo, rockabilly & telecaster: sale in cattedra Don Diego
FormulaB Soviet Tank, bubble font all’italiana
Il solo motivo per non venire a Custom Shop 2017
Da Michael Kelly un nuovo concetto di chitarra ultra-leggera
Morto Chuck Berry: un saluto al papà del RnR
I vostri articoli
Squier Strat extreme makeover
Sembra Telecaster ma non è
La diversificazione degli effetti a pedale negli anni ottanta
La archtop Ragghianti a prezzo budget di Davide Mastrangelo
Gibson J15: noce massello per reinterpretare un classico americano
di mmas
Aspettando Custom Shop Milano 2017
Il solo motivo per non venire a Custom Shop 2017
Echo, rockabilly & telecaster: sale in cattedra Don Diego
Come entrare a Custom Shop e uscirne con un AMPLIFi
Chitarre social per tecniche estreme
Il pifferaio magico della chitarra
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964