HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Liuteria Volterra: nuove produzioni in arrivo
Liuteria Volterra: nuove produzioni in arrivo
advertorial | di [user #3672] - pubblicato il

Fulvio Cappelli ci presenta il suo lavoro con la liuteria Volterra di cui è tanto la mente quanto il braccio. Con una vasta scelta tra chitarre semi-hollow, solid body e manouche, il laboratorio toscano è una vera eccellenza italiana.
Acoustic Liuteria Volterra nasce ufficialmente nel 2004, ma il titolare e fondatore Fulvio Cappelli si occupa di chitarre fin dall’adolescenza, prima come giovane musicista, poi come riparatore e costruttore occasionale, fino alla decisione del full time agli inizi degli anni duemila.
Attualmente, Fulvio Cappelli gestisce il suo laboratorio situato a Volterra, aperto tutti i giorni, nella via più antica del centro storico, Via Porta all’Arco, a duecento metri da un comodo parcheggio sotterraneo.
Fulvio, come autodidatta puro, individua nella ricerca e nello studio della liuteria sia moderna sia classica la base indispensabile di ogni suo progetto: legni, metodologie, vernici, studi teorici di acustica.
Da questo impegno nasce lo stile di Acoustic Liuteria Volterra: semplicità e sobrietà delle linee estetiche e funzionalità dei concetti costruttivi e progettuali. 

L’originalità del lavoro di Fulvio Cappelli sta più dentro, che fuori ai suoi strumenti. Risiede in scelte costruttive e di assemblaggio delle parti che sono originali e completamente nuove, che comportano effetti diretti sul suono, sulla affidabilità, sul feeling del binomio musicista-strumento e che fanno di questi strumenti un qualcosa di unico.

Liuteria Volterra: nuove produzioni in arrivo

Agli esordi, la piccola azienda artigianale si è subito orientata sulla produzione di semiacustiche, sia a cassa bassa sia archtop. Questa categoria di strumenti è ben presentata nel sito ufficiale. Contattando invece direttamente l’azienda si può avere informazioni sulle altre produzioni, ordinabili su commissione, che vanno dalle chitarre Manouche alle solid body.

Liuteria Volterra: nuove produzioni in arrivo

Il video che segue si riferisce al modello di semiacustica Oblique, strumento a cassa bassa, uno dei modelli di maggior successo in ragione del suo suono cosi particolare.



I progetti che ultimamente occupano gran parte della sperimentazione aziendale sono la produzione di un modello inedito di semiacustica a cassa bassa di dimensioni più piccole rispetto allo standard (cassa 15 pollici) che è caratterizzata da un nuovissimo e particolarissimo metodo di assemblaggio del fondo. Il modello sarà prossimamente anche protagonista di un approfondimento su Accordo.it.

Liuteria Volterra: nuove produzioni in arrivo

Sono nate nel tempo collaborazioni con musicisti del calibro di Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Bebo Ferra, Maurizio Geri, per le chitarre Manouche e, da alcuni anni, come membro ufficiale di European Guitars Builders (EGB), ha rapporti commerciali con la Germania, essendo presente nelle offerte di un prestigioso negozio nella città di Jever.
In arrivo nel prossimo periodo un’offerta articolata e organica di solid body di fascia medio-alta su ispirazione Fender, in particolare Telecaster-style e Telecaster Thinline, con la costruzione di esemplari demo a disposizione in laboratorio. Il progetto aspira ad approfondire, oltre che l’elettronica personalizzata, le problematiche della costruzione e selezione di manici di alta qualità da abbinare al corpo, un aspetto meno conosciuto, ma non meno determinante. Anche questo progetto sarà a breve descritto su Accordo.

Per informazioni piu dettagliate, scrivere a: fulvio.cappelli2@gmail.com.
Segui Acoustic Liuteria Volterra sulla pagina Facebook o contatta Fulvio sul suo profilo.
acoustic liuteria volterra chitarre semiacustiche
Link utili
Sito Acoustic Liuteria Volterra
Acoustic Liuteria Volterra su Custom Guitars
Acoustic Liuteria su Facebook
Fulvio Cappelli su Facebook

Altro da leggere
Pubblicità
JT Custom Teleste: la Telecaster che non...
Premier SS, D’Angelico per tutti...
Schecter fa ascoltare le vintage-style del...
Pickup Gibson e Bigsby per la Epiphone di...
Pubblicità
Commenti
di phunkabbestia [user #42918] - commento del 16/02/2017 ore 19:00:40
Il video non parte, però la chitarra la conosco, l'ho provata, è una meraviglia...
Rispondi
di Burats [user #16167] - commento del 16/02/2017 ore 23:39:21
Ciao, a me funziona bene, magari è un problema del browser.
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609] - commento del 18/02/2017 ore 15:23:47
Wow! Sono belissime!
Rispondi
di fender66 [user #1640] - commento del 19/02/2017 ore 02:31:22
Complimenti! Ci sono dei particolari di un'eleganza che l'ammericani se la sognano...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
È ufficiale: Fender manda il palissandro in pensione
Roberto Pistolesi: il liutaio non liutaio
Nick Johnston sulla sua Schecter Atomic Green
Ibanez JS2480: Satriani va di Sustainiac
Esperimento microtonale: quale accordatura suona meglio?
I più commentati
5 motivi per suonare il liscio e 5 per non farlo
È ufficiale: Fender manda il palissandro in pensione
Bonamassa: pace con la chitarra acustica
Esperimento microtonale: quale accordatura suona meglio?
Arriva Adio: 50 watt portatili secondo Vox
I vostri articoli
Una Les Paul travestita da Duo Jet
JT Custom Teleste: la Telecaster che non c'era... e non cera
Stratocheap: il primo amore non si scorda mai
Fano Alt de Facto MG6
Brother & sister
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964