HOME | CHITARRA | DIDATTICA | LIFESTYLE | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Sadowsky Verdine White: signature per una buona causa
Sadowsky Verdine White: signature per una buona causa
di [user #46209] - pubblicato il

Filantropia e qualità Sadowsky si uniscono nel nuovo modello signature di Verdine White. Il basso aiuterà, tramite i proventi di vendita, il centro no-profit Verdine White Performing Arts Center per l'insegnamento della musica a ragazzi economicamente svantaggiati.
Verdine White, bassista dei notissimi Earth Wind & Fire, e la newyorchese Sadowsky si conoscono e lavorano insieme da più di vent’anni. Il 2017 segna però un nuovo traguardo nella loro collaborazione, più precisamente la realizzazione del modello signature per il bassista statunitense.

Sadowsky Verdine White: signature per una buona causa

Basato sul primo modello Sadowsky in uso da Verdine, il nuovo nato ha un corpo in ontano Jazz-style ma di dimensioni ridotte rispetto al classico californiano. Si compone di un manico in acero a 21 tasti con tastiera in palissandro e di pickup Sadowsky nella configurazione Precision/Jazz, ideale per allargare l’orizzonte sonoro dello strumento. L’elettronica è affidata a un preamp sempre di loro produzione con controllo del volume, pan, tono e potenziometro concentrico per bassi e alti, mentre ponte Sadowsky e meccaniche Hipshot Ultralite chiudono in bellezza un basso pregevole da 2995 dollari.

Sadowsky Verdine White: signature per una buona causa

Andando oltre lo strumento in sé, chiunque comprerà questo modello aiuterà il nobile progetto filantropico di Verdine, in quanto parte dei proventi andranno in dono al Verdine White Performing Arts Center di Los Angeles, centro no-profit che si propone di fornire educazione musicale a talentuosi ragazzi provenienti da comunità poco abbienti.
Il basso è stato presentato al Namm 2017 e sarà disponibile per l’acquisto esclusivamente da Sadowsky Guitars.
bassi elettrici namm show 2017 sadowsky verdine white verdine white signature
Link utili
Il basso di Verdine White sul sito Sadowsky
Altro da leggere
Pubblicità
Le chitarre e i bassi più hot di Custom...
Ashula 2: l'ibrido Ibanez tra fretless e...
Rockaway Archer: arriva il Klon a sei bande...
Fender Flea Jazz Bass: classico in salsa RHCP...
Pubblicità
Commenti
di PegasusVanDerKlyne [user #19758] - commento del 01/03/2017 ore 23:07:38
Che dire... uno strumento di qualità per una ragione virtuosa 🌿
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Aspettando Custom Shop Milano 2017
Echo, rockabilly & telecaster: sale in cattedra Don Diego
Come entrare a Custom Shop e uscirne con un AMPLIFi
Chitarre social per tecniche estreme
Il pifferaio magico della chitarra
Acquista ora Custom Shop Milano 2017: un cambio corde per te
A lezione con Ellade Bandini
Cinque groove una storia
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Ellade Bandini: Suoni & Sensazioni
Ellade Bandini: Il ballabile più mosso
Ellade Bandini: lo swing di Euro
Ellade Bandini: i The Champs & la Rumba Rock
Ellade Bandini: il Twist & la batteria sulle sedie
Ellade Bandini - Le origini e la formazione
Top Set
Il setup di Damien Schmitt
Thomas Lang ci racconta il suo setup nel tour con Paul Gilbert
9 giorni a Natale: il drumkit mostruoso che vorrei
L'epidemia dei setup clone
Il Setup di Aaron Spears
Il setup di Tony Royster Jr.
Il Setup di Charlie Benante
Interviste
Quale legno scegliere per i fusti della batteria?
Intervista a Damien Schmitt
Tieni il tempo
Dixon Revolution Cajón Rack: intervista a Claudio Canzano
Racer Café: Intervista a Erik Tulissio
Intervista a Dave Lombardo
Aspettando RitmiShow Napoli 2014: Naga Distribution
Intervista a Michael Baker
Vadrum vs V-Drums - Qualche domanda ad Andrea "Vadrum" Vadrucci
Intervista a Dave Weckl
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964