CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

For sale in real mint condition
For sale in real mint condition

di [user #3] - pubblicato il
Quanto mi piacciono le Ovation! Per questo non manco di seguire gli annunci su siti specializzati e eBay, hai visto mai che ne compare una speciale come la ALE-1 che ho comprato a Roma a dicembre. Ogni tanto di speciale c'è invece l'annuncio, come questo per una "rarissima" Legend.
Che vuoi dire di una Legend? È la prima chitarra che si incontra quando ci si occupa di Ovation, la shallow cutaway fine anni '90 ne è una variante molto diffusa e chi è interessato sa bene cos'è. Quindi se sta considerando di acquistarla vorrebbe avere le informazioni che davvero servono: condizioni, eventuali difetti, numero di serie, foto delle etichette, foto della tavola, foto della custodia. Sembra ovvio no? Ma c'è sempre chi preferisce raccontare storie improbabili, dare notizie storiche (troppo spesso imprecise), in genere allagando la pagina di parole inutili. Ecco - premettendo che si fa per ridere un po', senza malizia - un esempio da manuale.

For sale in real mint condition
 
Vendo perfetta e rara, for sale in real mint condition Ovation Legend 1867-4 Super Shallow Bowl, made in USA, Adamas Kaman Era.

La chitarra è tutto fuorché "rara". E poi "For sale in real mint condition" ribadito in inglese serve a dare un tocco esotico per confermarne la rarità? Boh...

Come nuova e tutta originale, mai uscita da casa, completa d'ogni suo optional e documenti.

Bene, anche se in realtà di optional la Ovation non ne ha mai introdotti sui modelli di serie.

Modello molto apprezzato dagli addetti ai lavori (cit. Al Di Meola, Steve Lukather, David Gilmour, etc…), una delle ultime produzioni USA della storica Adamas Kaman Music Corporation, CT.

(1) Nessuno dei chitarristi elencati ha mai usato questo modello. L'unico a citarla una volta è stato Robert Fripp.
(2) La "Adamas" non è un'azienda, ma una linea di chitarre Ovation.
(3) "Una delle ultime": in realtà dopo questa Legend i Kaman hanno continuato a costruire chitarre per oltre un decennio (il gruppo Kaman Music è stato ceduto a FMI nel gennaio 2008).

Corpo Super Shallow Bowl molto confortevole e risonante, finitura Custom Order in "Natural" (la tavola AAA è stupenda) dalla quale traspare tutta la bellezza di finitura dei legni utilizzati (le finiture Natural accolgono sempre i legni più selezionati). 

(1) Il corpo Ovation - per volontà dei progettisti - è tutto tranne che "risonante", anzi è l'opposto di "risonante". E' rigido, non vibra, deve solo rimbalzare le onde sonore.
(2) La finitura "natural" è tutto fuorché "custom order", come su quasi tutte le Ovation è la più comune.

Preamp OP-X con piezo Ovation-Kaman, comodo body slim, tastiera in ebano e tasti immacolati, intarsi in madreperla (no plastica!), manico diritto e meccaniche Schaller di serie, tutto come da nuova.

La Legend ha segnatasti in "pearloid", cioè plastica. Bella, ma plastica, anzi "plastica!".

Anno 1999, unico proprietario, dall’acquisto è sempre stata mantenuta nella sua custodia rigida, in ambiente dedicato e con il giusto grado di umidità. Intonsa, priva di segni d'utilizzo (no cinture, graffi, plettri od altro), di fatto è una NOS al 100%.

Quindi questo chitarrista - che vive al nord Italia, con le ovvie variazioni climatiche, il riscaldamento, eccetera - ha una stanza a temperatura e umidità controllate per custodire la sua Ovation? Certa gente ha tutte le fortune.

Dotata di sua custodia originale hard case. A corredo regalo tappo anti-feedback Ovation e varie mute di corde Adamas del tempo, ancora sigillate.

Delle corde vecchie di 18 anni a che servono?

La valutazione ufficiale è consultabile nell'apposito link.

No, non c'è proprio. A questo link si trovano solo le chitarre importanti, le serie speciali, eccetera. Quindi non la Legend che (con tutto il rispetto, detto da uno che la adora) è una delle Ovation più comuni.

Disponibile alla prova ed eventuale spedizione (modalità a scelta dell'acquirente con pagamento mediante bonifico, garantendo adeguato packaging veramente accurato mediante doppi cartoni e strati imbottiti air-box, e rivestimento esterno anonimo per la massima sicurezza, etc...).

Il "rivestimento esterno anonimo" in genere lo fanno per i sex-toys, ma qui non posso che essere d'accordo, anche a me le Ovation hanno sempre fatto sesso. Viva il guitar porn!
 
Acquistata per passione, vendo per inutilizzo (prediligo le solid body).
Valuto proposte ragionevoli, serie e sostenibili, senza aste o similari.
Correttezza, serietà e trasparenza.

OK, ma non facevi prima a scrivere un prezzo? Non li capisco quelli che non scrivono il prezzo, ma qual è la ragione?

For sale in real mint condition

In conclusione: visto che questo annuncio non mi ha acceso la GAS, provo a riscriverlo come si dovrebbe secondo me:
 
Vendo una Ovation Legend 1867-4 numero di serie XXXX costruita nella sede storica Ovation di New Hartford, CT nel 1999. Tavola di abete spruce grado AA con finitura natural e cassa "shallow". Preamp OP-X. La chitarra è stata custodita con la massima cura ed è in perfette condizioni, non ha graffi né segni di usura. Completa di custodia originale anch'essa in perfetto stato. La richiesta è € xxx non trattabili. Non sono interessato a permute.  

Meglio, no? A me così metterebbe voglia di comprarla.
Link utili
Il sito Ovation
Ovation su Wikipedia
Una bella storia della Ovation pre-FMI
La Legend su Ovationtribute
Il listino su Ovation Fan Club
Dello stesso autore
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Performance 3
I ragazzi di ACCORDO al Winter NAMM
Dal singolare al plurale
La gioia di rivedere l'usato a SHG sabato e domenica
Hai visto che puoi indicare che musica ti piace?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Billy Gibbons, icona e massimo esperto di "Tone"
Milano Music Week: il capoluogo lombardo rilancia la voglia di fare musica in Italia
Loggati per commentare

di Repentless [user #45400]
commento del 01/03/2017 ore 08:53:57
Ciao Alberto, senza nessuna polemica, mi piacerebbe sapere per curiosità personale come mai ti piacciono tanto le Ovation.
Saluti.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 01/03/2017 ore 10:55:00
Vecchia storia. vai al link
Rispondi
di Repentless [user #45400]
commento del 01/03/2017 ore 20:13:54
Bella storia, hai una collezione veramente invidiabile!
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 01/03/2017 ore 09:09:58
"Non sono interessato a perdite"... lapsus freudiano... ;-)
Anch'io se posso evito le permute... e, come Alberto, ho sempre riso di molti annunci sui siti specializzati e non.
Detesto chi non mette il prezzo e chi esordisce dicendo "vendo per conto di un amico...". Ma perché non se la vende lui? E' timido? O la chitarra proviene da giri loschi?
Vogliamo parlare poi dei privati che hanno in vendita decine di chitarre nuove?
Credo che un consiglio ai più giovani ed inesperti vada dato: se puoi comprare tranquillamente a distanza un pedalino, un multieffetto, una tracolla, ecc., la chitarra NO! Va ispezionata millimetro per millimetro e, soprattutto, va provata...
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 01/03/2017 ore 09:12:16
Non ne ha azzeccata una questo inserzionista :-)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 01/03/2017 ore 10:16:55
Dagli annunci dei "Mercatini" si evince che: nessuno suona più live,dato che tutti ma proprio tutti gli strumenti (siano ampli,chitarre,effetti etc..) non sono mai usciti di casa,alla gente fanno regali di questo genere "doppioni" (beati loro),ma la chicca più grossa è quando ti offrono un frigorifero in permuta! ;-)
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 13:24:51
Come le moto: "mai uso pista" però assieme a "terminale da gara, carene carbonio" fa strano :)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 01/03/2017 ore 14:10:39
Vero! :-)
Rispondi
di mamuele [user #4349]
commento del 02/03/2017 ore 18:52:32
Hanno anche tutti chitarre di annate di quando facevano le cose bene, "niente a che vedere con la produzione attuale" e tutti hanno l'esemplare riuscito benissimo! Mi sono sempre chiesto che fine fanno gli esemplari riusciti male... Dovranno essere da qualche parte...
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 02/03/2017 ore 19:13:42
Li hanno bruciati tutti quanti nei caminetti probabilmente :-)
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 01/03/2017 ore 10:51:41
Genio! Hai davvero ragione Alberto. La moda del vintage ha dato alla testa a parecchi. Gli annunci si colorano di frasi evocative, ma basta davvero un pò di raziocino per smantellare.
Grande articolo.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 01/03/2017 ore 12:27:21
Alberto sei una lince parola mia non ti sfugge niente!
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308]
commento del 01/03/2017 ore 12:46:49
Perché "no smoking studio"? Ok è possibile, ma quando leggo di chitarre rock che non hanno annusato nicotina mi viene da ridere...
Solo suonata live si è fatta sì e no mezzo pacchetto da 20. xD
Le plettrate poi... Ok suoni solo con le dita, facciamo che ci credo...
Comunque il top restano le risposte agli annunci. Puoi scrivere no permute che ti spingono pure lo scambio con la ragazza, puoi dire solo gente seria che ti contattano i clown del circo, puoi scrivere il prezzo che vuoi, anche il più onesto, che provano a proporti meno della metà. Una volta ad uno risposi "come no, te la porto a piedi e ti offro pure un caffè". xDDD
Rispondi
di Lupin77 [user #41354]
commento del 01/03/2017 ore 13:11:3
Io detesto quelli che scrivono "causa errato acquisto...".... Ma tu prima non provi le cose? Però al limite ci può anche stare...Ma quelli che scrivono (in ambiti di acquisti musicali si intende) " causa doppio regalo vendo... ". Ma quando mai parenti, amici o altri ti regalano lo stesso pedalino o addirittura lo stesso processore vocale... Oggetti che diciamolo fanno parte solo del repertorio Gas del chitarrista o al limite cantante e completamente ignorati a livello di esistenza da parte di persone non addette ai lavori. Mi vedo già su Mercatino scrivere "causa doppio regalo di compleanno vendo Eventide h9000 a prezzo pieno"... Uno regalato da tua mamma e uno da tua nonna. Quest'ultima che non sapendo davvero come renderti il compleanno indimenticabile è andata su Amazon cercando proprio questo processore... Purtroppo la nonna non si era messa d'accordo con la mamma che invece lo ha comprato da Lucky Music dopo averlo naturalmente provato... "causa doppio regalo"... Ah ah si come noooo?
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 13:22:49
causa errato acquisto di una Tele custom shop? ti è scappato il click? anche questi per me sono mistero.
Rispondi
di Lupin77 [user #41354]
commento del 01/03/2017 ore 16:20:31
Ah ah! Hai ragione mancava questa! Che poi dico magari, parlando di pedali, se sei un chitarrista alle prime armi ci sta nel confondere un overdrive con un distorsore... Ben vengano certi piccoli errori ma, come giustamente dici tu, uno che scrive "per errato acquisto vendo Tele Custom Shop" puzza terribilmente di bruciato. Ad ogni modo il mercato da spazio purtroppo a tutti e nonostante oggi si creda che con il grado di conoscenza permesso dalla rete tutti sappiano tutelarsi dalle truffe è ahimè una cosa lontana dal realizzarsi. Un saluto!
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 20:44:11
e poi se gli scrivi e fai notare che è descritta "perfetta" ma si vede una botta sul body ti dicono:

"ma devi suonarla o appenderla al muro?????"

che è un pò il contrappasso di:

"heavy relic, condizioni perfette"
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 13:21:53
Mancano tre chicche, che spesso sono negli annunci:

"da collezione privata" Perchè, ci sono note collezioni pubbliche di chitarre?

e

"Versione X niente a vedere con la versione Y successiva, qualità costruttiva e sonora di livello completamente diverso", lo dicono anche di pedali boutique dove il guru di turno ha deciso di cambiare il progetto, per migliorarlo. Se è talmente stupido da fare la V1 perfetta, la V2 meno, fino a una catastrofica V4, che guru è?

concludendo con:

"No affaristi, perditempo, collezionisti di foto" che fa coppia con un negoziante della mia zona che ti diceva (penso lo faccia ancora ma ci ho tirato una riga sopra) "te la faccio provare se la prendi".

Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 01/03/2017 ore 13:50:32
"Niente a che vedere " è sempre meraviglioso.
Rispondi
di massisv [user #8196]
commento del 01/03/2017 ore 15:13:34
oa nche il sempreverde: " sei stai leggendo questo annuncio sai cosa stai cercando..."
Rispondi
di djangolives [user #4893]
commento del 03/03/2017 ore 17:06:37
mi ero sempre chiesto chi fossero i "collezionisti di foto" fino a quando non ho veduto le foto di una mia chitarra in vendita (fatalità si trattava di un'Ovation Classic Stereo), comprese quelle con il numero di serie, utilizzate per la vendita di una Celebrity steel string

quando ti chiedono (giustamente, visto che stai vendendo) foto aggiuntive capisci subito se è una richiesta "seria", anche quando la vendita non si concretizza perché di solito sono molto specifiche e di dettagli importanti
Rispondi
di JACK_SPARROW [user #39303]
commento del 01/03/2017 ore 13:37:30
Oppure chi compra da Negozio a € 4500 una LP per poi rimetterla in vendita il giorno dopo a € 5700.
Oppure chi propone usati a prezzi del listino del nuovo.
O quelli che ... se chiedi un ribasso del 10%, pagamento a contanti e vengo anche a prenderla, ti rispondono pure incazzati...
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 14:00:21
beh effettivamente di norma i prezzi si intendono SENZA spedizione specie per un oggetto come una chitarra, e se pensavi di pagarmi in diamanti grezzi, sei fuori strada :) Ergo, se paghi con denaro e ritiri tu, è esattamente la base del prezzo dell'annuncio, no?
Rispondi
di JACK_SPARROW [user #39303]
commento del 01/03/2017 ore 14:03:34
facevo riferimento ad annunci per ritiri non esattamente sotto casa....
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 14:21:56
Eh ma se sei distante il problema purtroppo è tuo :)
Rispondi
di JACK_SPARROW [user #39303]
commento del 01/03/2017 ore 14:31:1
Non è proprio così, secondo me.
Faccio un esempio: se tu hai in vendita una chitarra da due anni o più, e la tua quotazione è sempre quella, forse è il caso di pensare che accettare un piccolo ribasso può aiutarti a vendere.
Poi, va considerato che solo in Italia, tra nuove e usate ci sono almeno 500.000 chitarre in vendita. Se non vuoi trattare, io passo oltre e amici come prima. Quindi penso che il problema non è tanto di chi compra, ma più di chi vende.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 14:37:32
in quel caso si, ma dire "vengo da lontano, fammi meno" no.
Rispondi
di JACK_SPARROW [user #39303]
commento del 01/03/2017 ore 15:00:08
No certo, ma se l'acquirente viene a prenderla, il venditore è sollevato da qualsiasi problema inerente al trasporto (es. contestazione per l'imballo). Infatti, non basta scrivere nell'annuncio "spedizione a carico e rischio dell'acquirente".
In questo caso, io da venditore sarei ben felice di venire incontro all'acquirente.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 01/03/2017 ore 20:42:31
il mio metodo è: dimmi tu come vuoi la spedizione, da ci attacco l'indirizzo fino a te la spedisco in cassaforte. Da pacco ordinario a te la porta a casa Superman. Scegli e paghi, e non ti lamenti poi.
Rispondi
di Giuseppe Mazzola [user #90]
commento del 01/03/2017 ore 16:49:01
sta' a guarda' er capello...
E' un'inserzione impeccabile, Al, guarda, è passato un po' di tempo dal tuo articolo sulla Telly che ti sei fatto fare per i tuoi 50 anni e mi rendo conto che sei proprio diventato un vecchio trombone *. E per di più, sempre malsanamente innamorato delle orribili Kaman... :-))

* se ti può consolare, io invece un vecchio controfagotto...
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 01/03/2017 ore 20:49:36
:-D
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 02/03/2017 ore 08:06:17
Ma se non piace l'annuncio non basta passare oltre?
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 02/03/2017 ore 09:43:04
Se non piace l'articolo non basta passare oltre? :)
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 02/03/2017 ore 11:10:23
E chi dice ce non piace?
Rispondi
di Baden [user #39846]
commento del 02/03/2017 ore 08:27:39
A me non piace chi termina gli annunci in modo aggressivo del tipo: no perditempo, no collezionisti di foto, no sconti, richieste di permute verranno cestinare. In fondo sei tu che vuoi vendere e pertanto devi stare un po' al gioco. Sarebbe strano un negozio dove chi entra non rompe le balle, non fa domande, non chiede sconti e compera lo strumento senza neanche provarlo.
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 02/03/2017 ore 19:15:59
Vero,quando vedo quelle chicche li non lo contatto neppure,ovviamente.
Rispondi
di exchitarrista [user #1090]
commento del 02/03/2017 ore 15:56:36
Dopo aver letto i commenti ecco un modello di annuncio DEFINITIVO: "Vendesi Squier Coreana anni '90: se state leggendo quest'annuncio saprete già di cosa parlo, le Fender made in Korea anni '90 sono paragonabili alle Fender giapponesi anni '80 che a loro volta non avevano nulla da invidiare alle Fender americane fabbricate a Fullerton cha a loro volta sono nettamente superiori alle Fender americane made in Corona.
Praticamente quindi le Squier Koreane sono paragonabili alle Custom shop di oggi ! Strumento new old stock utilizzato solo per concerti in club no smoking e vegani e trasportata in flight case shock-proof costruito dalla Nasa negli anni '60 (quindi "vintage").
Conservata per anni dal precedente proprietario in una camera di deprivazione sensoriale perchè le vibrazioni della musica degli ultimi 20 anni non contaminino la sua risonanza naturale.
Vendo per errato acquisto ( cercavo una Alfa Romeo Giulia GT 1750 prima serie ma mi sono sbagliato) .
Accetto permute solo con Ape cross pre 1995 o macchina da cucire Necchi anni '60.
Non spedisco non mando foto non tratto sul prezzo pagameto anticipato tramite poste pay."

Si può anche inserire ad un certo punto "Vendo con grande dispiacere" e "se non lo prendete ora lo porto in conto vendita ad un negozio".
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 02/03/2017 ore 16:02:51
:-D
Rispondi
di telecrok [user #37231]
commento del 03/03/2017 ore 10:11:39
"preferisco le solid body"..............esistono acustiche solid body?
Rispondi
di nicolapax [user #27042]
commento del 03/03/2017 ore 17:50:35
Beh, si che esistono... rare (è vero) ma esistono.
La Gibson Chet Atkins CEC.
Le Godin A6, Acousticaster, Multiac.
La Washburn sbf
Le Fender Tele/Strato Acoustasonic.

È sicuramente ne dimentico molte.
Rispondi
di telecrok [user #37231]
commento del 06/03/2017 ore 16:05:51
La mia era ovviamente una battuta e conosco le chitarre da te indicate come "acustiche".
Scusami tanto ma non sono d'accordo, intendo sull'uso del termine, è chiaro che la La Gibson Chet Atkins CEC è un'acustica per esempio, mentre, sempre per esempio si parla di 2 "camere" per la Godin Multiac..
Il solo accostamento del termine: "solid body" accanto ad "acustico" è una contraddizione in termini.
Non sono solid body le chitarre da te menzionate se no non avrebbero neanche quel nome.
Alcune sono parte della sterminata famiglia delle ibride, le altre sono vere acustiche. vedi la Chet A.
La vera chitarra "acustica" no ha parti "solide" o piene o come vuoi chiamarle all'interno della cassa armonica, ha cassa risonante e completamente vuota a parte i blocchi manico e l'opposto blocco di chiusura cassa e l'incatenatura se presente che non é considerato volume ma struttura.
Buche risonanti, sezioni vuote e camere tonali e quant'altro non fanno un'acustica, se no dovremmo considerare le famigerate Gibson Les Paul "leggere" delle acustiche e non ne vedo la ragione, per non parlare delle varie RickenBaker e altre costruite con la stessa filosofia, sono ibride ma non acustiche, via via possono essere Hollow e semiHollow, l'acustica è un'altra cosa.
L'acustica affida il proprio volume alla sola cassa di risonanza, non ha amplificazioni, se poi ve ne sono molteplici tipi e modelli con amplificazione autonoma, questa è considerata una modifica, un'aggiunta, anche se di serie.
La chitarra acustica non vuole amplificazione autonoma, se la si vuole amplificare è ok il microfono, non amo le acustiche con PU e piezo e altre diavolerie, la snaturano e la voce che ne esce non è mai la "sua" anche se io stesso ho approntato alcune "acustiche" con PU aggiuntivi e posticci, proprio adesso sto equipaggiando una vecchia Epiphone anni 60 con un DeArmond d'epoca che reputo giusto allo scopo, ma è pur sempre una customizzazione, di fatto non ne avrebbe bisogno ma é stata modificata anni e anni fa con un vecchio Harmony. che ha esalato l'ultimo respiro pertanto è già pronta allo scopo.
Solid Body é solid body, corpo pieno, tutto pieno, una tavola o 2 incollate a formare un corpo unico.
Siamo sempre nel campo delle opinioni personali, a parte le considerazioni sul termine: "acustica", su quello non dovrebbero esserci dubbi, ma mi inchino ad eventuali controprove e diverse interpretazioni, siamo qua tutti per imparare.
Rispondi
di nicolapax [user #27042]
commento del 07/03/2017 ore 11:09:18
Grazie per la pazienza della risposta.
Hai pienamente ragione se il punto di prospettiva è il tipo di architettura–costruzione dello strumento: allora la mia Godin Multiac è una solid body con le corde in nylon. Ma se considero il tipo di materiale, il diapason, il ponte e l'utilizzo di corde di nylon o corde specifiche per chitarra "folk", tipo le corde phosphore/bronze per altri modelli, allora non è improprio dire che queste siano chitarre acustiche o quantomeno chitarre che hanno il mondo degli strumenti acustici come punto di partenza.
Ma stiamo divagando e facendo filosofia off topic, l'argomento era l'annuncio assurdo...
Ciao
Rispondi
di telecrok [user #37231]
commento del 08/03/2017 ore 11:08:1
Be dai fa bene scambiare 2 chiacchere e discutere il modo di vedere le cose che ognuno ha, rispettando il parere dell'altro, il blog è anche qui per questo ed è l'aspetto che più me lo fa piacere, anche se un tantino OT.
Ciao anche a te
Rispondi
di RedPuma [user #43439]
commento del 03/03/2017 ore 12:56:36
...non pensate che chi se la sta vendendo potrebbe anche essere "genuinamente ignorante" (nel senso che non è molto informato anche se vuol venderla), da qui gran parte dell'uso leggermente improprio di termini e paragoni? Forse questo è un piccolo dubbio che mi viene. Avviene spesso anche con delle chitarre non "shallow cutaway" (e probabilmente la mancanza di termine italiano per descrivere un corrispettivo inglese contribuisce ad aumentare la confusione).
In ogni caso, le chitarre acustiche "a carapace" non mi sono mai piaciute. Nè di suono né tantomeno di linea. Non voglio generalizzare, ma mi sono sempre sembrate una tamarrata. Questione di gusti personali eh (comunque anche il suono mi ha sempre lasciato insoddisfatto quelle poche volte che le ho ascoltate). Ho sempre detto "vade retro ovation", quindi. Forse, anche per questo: perché sono le più "chiacchierate" e "favoleggiate", e ciò mi rende ostico. Accende la fantasia questo fondo ricurvo eh? Ma a me... proprio non va.
Rispondi
di gagiacomelli [user #36268]
commento del 03/03/2017 ore 14:55:22
Exchitarrista, mi sto ancora rotolando dalle risate per il tuo annuncio "definitivo", quando dovrò vendere qualcosa promettimi di scrivermelo tu il mio annuncio ^_^
Rispondi
di djangolives [user #4893]
commento del 03/03/2017 ore 17:00:45
avete dimenticato la chicca "vendo solo a collezionista": perché, se ti offre la cifra esagerata che chiedi uno che sa solo fare il DO maggiore, rifiuti i soldi?
Rispondi
di sergej [user #44973]
commento del 03/03/2017 ore 21:47:20
Proprio oggi ho letto: "vendo causa trasloco". E' una chitarra o un pianoforte gran coda?
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964