HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Fender FM 210r o Fender FM 212r?
di [user #46569] - pubblicato il (Modificato) 

Ciao a tutti, sono nuovo ed ho subito alcune domande da farvi nella speranza di chiarire i miei dubbi.
Inizio dicendo che ho intenzione di comprare un amplificatore per chitarra elettrica, così guardando nell'usato ho trovato il Fender fm 210r e sentendolo su Youtube me ne sono subito innamorato per il suo canale pulito.
Ho chiesto ad un mio amico come mai usato costasse così poco avendo un pulito così bello e mi ha raccontato che lui aveva il Fender fm 212r e anch'esso aveva un pulito splendido, ma la pecca stava nel distorto, ovvero: con i single-coil il distorto appariva orrendo da sentire.
Se vi può essere d'aiuto io ho una Fender Squier Telecaster Affinity con un DiMarzio Chopper T al ponte e quello di fabbrica al manico, che però prevedo di cambiarlo anch'esso.
Io ho cercato su Google qualche confronto fra i due tipi, ma non ho trovato nulla.
Potete essermi d'aiuto voi? Quali sono le differenze fra i due e quale mi consigliate?
Grazie mille in anticipo ragazzi!
Commenti
di Skywalker8 [user #40706] - commento del 17/03/2017 ore 01:31:26
Ho posseduto il 210R per qualche anno e provato varie volte il 212. Ti consiglio caldamente quest'ultimo perché il primo non funziona bene con i pedali di distorsione o overdrive.
Il canale 'Drive' di entrambi mi piaceva assai...ma al tempo avevo la Cort con gli EMG attivi quindi direi che siamo abbastanza lontani da dei single coil per cui non saprei dirti a riguardo. Hai in mente di usarlo prevalentemente nel distorto o alterni frequentemente con il pulito?
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:01:56

Ho capito grazie, quindi in pratica mi state sconsigliando in Frontman.
Per il volume non è un problema in quanto lo userei in sala prove e sul palco microfonandolo, quindi il problema non è quello.
Per quanto riguarda il distorto a me piacciono molto i suoni puliti, quindi è difficile che usi i distorti, ma dal momento che mi capiterà di usarlo (il distorto intendo) non mi conviene prenderlo e avere un suono pessimo, anche solo per quelle poche volte.
Il mio budget potrebbe essere risicato come potrebbe anche non esserlo, dipende da quanti soldi riesco a mettere da parte entro inizio estate, considerando anche che a fine giugno faccio 18 anni e quindi sono soldi. Per il momento però il Champion 100 costicchia anche usato, però un bel pensierino ce lo faccio, dipende tutto se l'ampli mi serve prima del mio compleanno o dopo.
Altri di questo genere da consigliarmi che vi piacciono particolarmente?
Grazie mille.
Rispondi
di olegario_santana [user #20033] - commento del 17/03/2017 ore 07:18:47
Lascia perdere.
Prendi un Peavey Bandit
Clean da paura. Bei distorti . Tantissimi modi per regolarlo
la grande pecca di quei fender(oltre al distorto) è anche il fatto che hanno il volume sempre al massimo. Non riesci ad usarli "piano".
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:08:21
Non è un problema per il volume in quanto lo userei soltanto in sala prove e sul palco microfonato.
Comunque sia leggi la risposta sopra se vuoi e mi dai un tuo parere grazie.
Rispondi
di olegario_santana [user #20033] - commento del 17/03/2017 ore 14:36:18
Dai un'occhiata al peavey bandit
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 14:51:40
L'ho visto, suono bellissimo ma non fa per me, se non mi fa innamorare appena sento la prima nota non è il mio. Anche perché se non ho il suono che piace a me non riesco a suonare, è più forte di me
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706] - commento del 17/03/2017 ore 12:42:08
Quoto tutto. Però il pulito non è nemmeno lontanamente paragonabile al Fender anche se recupera in versatilità
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:45:05
Lo penso anch'io
Rispondi
di blues65 [user #25832] - commento del 17/03/2017 ore 08:03:09
Lascia perdere il frontman... Costa poco perchè c'è poco!!!
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:09:13
Perché dici che c'è poco? A cosa ti riferisci? C'è chi ne parla bene.
Se vuoi leggi la prima risposta che ho dato e dammi un tuo parere grazie.
Rispondi
di blues65 [user #25832] - commento del 17/03/2017 ore 16:52:57
Perchè ne ho smontati molti e dentro c'è solo una basetta con tutto i componenti saldati sopra (scadenti pure i componenti) che ogni tanto partono e solo per cambiare un potenziometro andato devi sudare 7 camicie e smontare tutto lo chassis. Per il suono buon pulilto Fender ma molto secco e senza personalità e un gain che fa rabbrividire. Ti hanno consigliato il Peavey Bandit... Quello si che vale la spesa... Buon pulito, buon distorto e non ti lascia mai a piedi. Ciao
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 17/03/2017 ore 08:27:28
A me i Frontman piacciono molto. Però, da quando è uscita la serie Champion, non ti consiglierei di prendere uno. Il loro più grande difetto è un aumento repentino del volume da 1 a 2 che lo rende poco sfruttabile. Il Champion 100 oltre a risolvere questo problema include un secondo canale pieno di caratteristiche molto intriganti.
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:10:17
Caratteristiche molto intriganti del tipo?
Cos'altro mi consigli?
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 17/03/2017 ore 16:06:58
Del tipo effetti vari e, soprattutto, altre caratterizzazioni sonore, tutte analogiche.

Cos'altro? Se il budget permette mi informerei sui DV Mark Jazz o le due testatine da 50 o 250w. Ma già il Champion è un buon ampli: un Frontman migliorato e più versatile.
Rispondi
di aghiasophia [user #35493] - commento del 17/03/2017 ore 09:00:23
La differenza risiede soprattutto nelle dimensioni dei coni e nel wattaggio. Il 212 - che ho posseduto - è 100w,mentre il il 210,se non ricordo male, dovrebbe essere 65. Filosoficamente,di fatto,per impostazione parliamo dello stesso ampli.
se hai un budget risicato,e devi per forza guardare all'usato,fiondati su 212 senza pensarci. Se invece hai un po' più disponibilità economica vai sul Champion, come ti è stato suggerito.
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:11:54
Va bene grazie. Me ne consigli altri? Il mio budget potrebbe essere anche molto più amplio.
Se vuoi leggi la prima risposta che ho dato sopra e mi dai un tuo parere, grazie.
Rispondi
di aghiasophia [user #35493] - commento del 17/03/2017 ore 14:54:06
Tra i transistor il bendit di peavey,che già ti è stato segnalato,e - se lo trovi a un prezzo stracciatissimo - il Marshall Mg 100 dfx. Sul fronte valvolare, visto che lo utilizzeresti,da quando scritto, più sui puliti: Ibanez tsa 15, ha lo screamer integrato così da sfruttare anche un od interno.
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 17/03/2017 ore 09:39:21
Vai di Champion,è il Frontman ma senza i difetti del Frontman.
Rispondi
di Engree [user #46569] - commento del 17/03/2017 ore 12:12:1
Okay grazie, mi consigli altro?
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 17/03/2017 ore 14:17:26
Dimmi esattamente che tipo di ampli ti serve,altrimenti è un rebus...Soild State? Valvolare?
Un bel clean a cui aggiungere il resto? Potenza e budget.... Dipende da questo
Rispondi
di pickuppato [user #44299] - commento del 17/03/2017 ore 14:09:12
Il gap del gain lo risolvi facilmente con la sostituzione del potenziometro, per il resto anche se di fascia bassa gli FMR hanno un'ottima resa, unica pecca il trasformatore sottodimenzionato che tende a surriscaldarsi e fa entrare in protezione l'ampli, praticamente mentre suoni va via l'audio senza spegnersi, si riattiva dopo una decina di secondi. Me lo faceva sia su un fmr65 monocono che sul 212, risolto con una ventolina da pc presso la calotta del trasformatore, puoi metterla aspirante o soffiante, dipende dalla velocità.
Per il resto nonostante tutto restituisce il tipico clean Fender e si beve tutti i pedali, basta fare attenzione alla sequenza nei collegamenti.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
DiMarzio Chopper S
I compleanni di oggi
pgab
nicola0890
gabamusic
RicFreak
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964