CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

LIne 6 helix e sistemi full range flat response

di [user #45062] - pubblicato il
Potete indicarmi uan serie di soluzioni FRFR per sistemi come la line 6 helix? cassse attive, cabinet, casse spia, casse epr tastiera etc....

Lì'ideala sarebbe un buon compromesso in relazione al rapporto qualità prezzo
Dello stesso autore
PEDALE ESPRESSIONE PER MULTIEFFETTO
Chitarra PRS
RECENSIONE HUMBUCKER E SINGLE COIL IBANEZ
Aiutooo Mi e' caduto il microtilt d...
PRS floyd rose o ibanez edge
PONTE EDGE
Loggati per commentare

di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 10:06:52
Dipende da quanto sei disposto ad investire,fascia alta Atomic CLR ,Mission Engineering Gemini1,Red Sound Rs-LG12 (italianissimi e ottimi),si parte da circa 900€ a oltre i 1000€,oppure Yamaha DXR10 (sui 550€) oppure Alto TS 210 (sui 300€).
Questi li ho sentiti tutti con un Kemper,e onestamente con le dovute regolazioni di EQ rendevano tutti bene,sui due cabinet attivi (Alto e Yamaha) ho apprezzato di più la versione 10" rispetto alla 12" per equilibrio timbrico.
P.S.
ci sarebbe anche l'ottimo Power Engine 60 della Tech 21,se non ti servono potenze astronomiche,fa suonare benissimo qualsiasi simulatore.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 10:43:22
Nn mi servono potenze eccessive ma una volta che faccuo questa spesa intendo utilizzare il sistema almeno per piccoli locali o piccoli ambienti all'aperto
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 10:48:41
Ad eccezione del Tech 21 che ha 60 watts,tutti gli altri hanno potenza da vendere,mi hanno parlato bene anche degli RCF (stessa fascia dei Yamaha più o meno) ma non li ho mai sentiti con un modeler quindi non ti posso dire niente al riguardo.
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 10:51:38
Non aggiungo altro alla esauriente risposta di Pietro, l'unico consiglio, dal mio punto di vista: fai uno sforzo, risparmia, magari in futuro, ma stai sulla fascia alta. Non che le Alto e soprattutto le DXR10 suonino male, però una macchina al top merita un sistema di diffusione al top. Tra l'altro, quando acquistiamo una testata valvolare di pregio, automaticamente scatta la ricerca della cassa più adatta, anzi, forse ci concentriamo di più sulle caratteristiche dei coni, del litraggio ecc. ecc. Non ci passa nemmeno per l'anticamera del cervello di attaccarla alla prima cosa che capita :))) Spendi un bel millino e vivi felice e contento, sarai a posto e non avrai più bisogno di nulla.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 23/03/2017 ore 13:15:11
Sagge parole
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:08:21
Hai ragione,ma io ho proposto "tutte" le opzioni disponibili,dato che ha chiesto un rapporto q/p nel post,ovvio che se spendo 1600€ di modeler,la soluzione migliore è quella di farlo suonare al meglio possibile,ma magari ci si può arrivare anche in 2 step no? :-)
Un conto è dire ho a disposizione 2000 e passa euro subito e quindi punto al bersaglio grosso,una altro è ho il budget per il modeler e magari tra qualche mese/anno mi posso permettere un cabinet di alto bordo,ma per adesso cerco di farlo suonare discretamente,spendendo il meno possibile,ecco in questa ottica direi che le soluzioni proposte hanno un senso.
Rispondi
di satch76 [user #19713]
commento del 23/03/2017 ore 11:33:11
Io sono di parte, ma ti consiglio la PowerEngine della Tech21.

Per com'è fatta (in pratica è un combo per chitarra senza pre), puoi sfruttarla in moltissimi modi:

- come un normalissimo combo, con la possibilità di essere microfonato, visto che il cono è un Celestion
- come semplice monitor personale
- puoi fartelo microfonare e andare in diretta nel mixer contemporaneamente (o usi il routing dell'Helix, oppure sfrutti l'uscita bypass della cassa stessa, che non altera il segnale), miscelando i suoni a tuo piacimento

Io ci faccio girare un iPad con Bias FX e ho provato altri vecchi multi-effetto che ho: suona alla grande ed è comunque abbastanza compatto da portare in giro.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 11:45:0
Chec significa in pratica "puoi fartelo microfonare e andare in diretta nel mixer contemporaneamente (o usi il routing dell'Helix, oppure sfrutti l'uscita bypass della cassa stessa, che non altera il segnale), miscelando i suoni a tuo piacimento"
Rispondi
di satch76 [user #19713]
commento del 23/03/2017 ore 11:48:19
Significa che dalla Helix puoi entrare nella PowerEngine e nel PA contemporaneamente: se microfoni la cassa ed entri nel mixer, puoi miscelare il suono ottenuto con quello della pedaliera in diretta. ;-)
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 11:50:46
E ottenendo il suono miscelato qual é il valore aggiunto per chi ascolta? Queato intendevo
Rispondi
di satch76 [user #19713]
commento del 23/03/2017 ore 12:27:40
E' una possibilità sonora in più: essendo la cassa particolarmente focalizzata sul range di frequenze tipico della chitarra (fino a 5500 Khz), può aiutare a rinforzare il suono proprio in quella gamma.

Ovviamente vanno fatte delle prove.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 14:44:20
questo prodotto lo conoscete?

vai al link rch&network=google&adgroup=13679501602&merchant_id=9717123&product_id=59353d13&product_country=IT&product_partition_id=46440239422&gclid=CMXxwt7g7NICFYM4GwodGgUJBw
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:13:03
E' un cabinet 2x12" passivo,che te ne fai? A te serve una soluzione "amplificata",se prendi una cosa del genere poi ti serve anche un finale,ma a quel punto se usi un finale+ cabinet classico dovrai uscire dall'Helix senza le simulazioni di cabinet/IR del caso, e il tuo suono dipenderà dai coni che usi...
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 15:14:54
Perfetto grazie mille. E in qulla lista ci sono alrre soluzioni che lavorabo come lavorano come il power engine?
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:17:52
No tutto il resto è FRFR (full range flat response)
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 14:54:53
soprattutto come faccio a distinguere in una lista del genere sistemi come il tech 21 power engine, che servono a me, da finali per cassa? quali caratteristiche devo vedere?
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:16:05
Il Tech 21 Power Engine è esattamente come tutte le altre soluzioni che ti ho elencato,con la differenza che non è FRFR,cioè suona bene ma ci mette del suo,il suo cono colora un pò il risultato finale,cosa che un FRFR non deve fare,deve semplicemente amplificare nel modo più lineare possibile un suono "microfonato" (usando le simulazioni di cabinet on board/IR)
già costruito dal modeler,che sia Helix,Axe FX,Kemper,Headrush o Atomic 12.
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:20:23
Ho l'impressione che più ti si forniscono risposte e più tu ti incasini :))))
Non conosco la Palmer, non l'ho mai provata, mi sembra che sia una tradizionale cassa passiva per chitarra: se hai intenzione di vendere la Helix e ritornare ad una bella testata valvolare potrebbe fare al caso tuo :))))
A parte gli scherzi, nelle risposte precedenti ti hanno dato nome, cognome delle casse adatte per modellatori digitali, costano, non ci sono santi, il resto è un accontentarsi; ed accontentarsi non vuol dire solo della qualità del suono, ma soprattutto per raggiungere una qualità accettabile, dovrai smanettare come un dannato sulla tua Helix. Entri nella famosa "tana del coniglio" come dicono gli "ammerecani": continua ricerca di IR e cab, continua inclusione nelle patches di equalizzatori prima, nel mezzo e post, compressori, tagli consistenti High e Lo, eq globale e regolazioni degli ampli al limite dell'assurdo. Ti porto la mia esperienza. Ho acquistato la Helix più di un anno fa e già possedevo un impianto composto da due casse Mackie Tumph, roba economica da 250 euro l'una, più o meno, non ricordo. L'impianto è decente come impianto voce e lo uso con soddisfazione anche in piccoli spazi aperti. NON è decente per la Helix. Può suonare bene? Si, a patto che dedichi un parte consistente del tuo tempo a regolare e compensare le mancanze di diffusori non adatti, naturalmente considera anche una buona dose di bestemmie e citazione di svariati santi del paradiso e limitrofi. Non c'è nulla da fare, in questo caso chi più spende, meno spende. Tra qualche anno, probabilmente, si troveranno casse FRFR a buon mercato, ora no.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 15:25:38
Ma tu ora come la stai usando la helix?
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 15:33:15
vai al link

un'ultima domanda e poi mi levo. capisco che sto abusando della vostra pazienza. nella lista che si può visualizzare al link che ho postato come faccio a capire quali sono sistemi frfr (full range flat repsonse). cioè quali parametri devo guardare?
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 15:52:25
L'ho usata dritta nell'impianto (e dopo un anno e tre mesi di smanettamenti ho anche dei suoni validi, ci mancherebbe), ma, come ti accennavo prima, è un compromesso: clean ok, lead ok, sui crunch avrai sempre quel leggero retrogusto digitale, quel leggero "fizz" che magari l'ascoltatore non percepisce, ma chi suona lo sente eccome... non si scappa. Ora la uso con una testata Soldano Decatone (utilizzandone solo il finale) ed una cassa Mesa boogie con cono Electro Voice ed i pre della Helix. Confrontando i pre della Helix ed i pre della Soldano, la qualità e risposta del suono che esce, è praticamente identica al di là delle variazioni timbriche date dai vari pre. Le sonorità sono veramente professionali. Grazie al c...dirai, con una Soldano... No, o meglio, anche, ma la vera differenza di qualità tra i due sistemi, è data più dalla cassa Mesa rispetto i due ciofeconi Mackie. Queste ultime hanno un range di frequenze non adatte ad amplificare e riprodurre un sistema digitale. La Mesa è perfetta e tutto risponde alla perfezione nelle regolazioni sulla Helix. Naturalmente NON uso l'ampli ed i cab della Helix. PS. Sono strafelice e strasoddisfatto del risultati che ottengo con testata e cassa Mesa, ma quando mi puzzeranno 980 eurini, una bella Red Sound probablmente me la regalerò.
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 16:05:58
Dato che comprendo perfettamente che gli Euro non sono come i pani ed i pesci e tendono più a svanire che a moltiplicarsi, dai un'occhiata a questo:
vai al link
Personalmente non conosco il prodotto, ma ti è stato indicato da Pietro e Satch, il prezzo mi sembra abbordabile e dovresti risolvere. Eventualmente, un domani ti servissero più watt, puoi orientarti su prodotti di alta fascia come indicato da Pietro: CLR Atomic, Red Sound ecc. ecc. e non sbagli.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 16:10:48
GraIe mille. Ma da quanto mi pare di aver capito questo non é frfr come le soluzioni ottimali
Rispondi
di satch76 [user #19713]
commento del 23/03/2017 ore 16:35:35
E quindi? E' una cassa disegnata in maniera SPECIFICA per sistemi di amp modeling, con finale lineare.

Non sarà Full Range, ma è Flat Response e i risultati sono molto buoni, fidati.

Se hai la possibilità provane una, poi decidi: non scartare a priori una soluzione tutto sommato economica (se vai sull'usato) solo perché non risponde ad un acronimo! ;-)
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 16:38:37
Quoto satch, con 250/300 euro nell'usato risolvi la situazione e potresti ottenere dei risultati definitivi e vivere serenamente :)))
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 16:58:16
non voglio basarmi su un acronimo ma a questo punto provo anche soluzioni come Alto TS 210 o vai al link oltre al power engine.
magari potrei trovare un giusto compromesso qualità prezzo
Rispondi
di satch76 [user #19713]
commento del 23/03/2017 ore 17:09:03
Certo, ma occhio che questi tipi di speaker sono orientati per un uso più generale e, spesso, non vanno molto d'accordo con le frequenze generate da un simulatore di ampli per chitarra.

Ne ho provati un bel po' in varie sale prova, ma veramente pochi hanno una resa decente.

L'anno scorso ho provato in una fiera una Helix in diretta in un impianto Yamaha, con casse Yamaha da 10'': il suono spaccava!

Cercati sul tubo "Andrea cervetto demo helix" ;-)
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 20:02:5
Gli Alto TS210 sono una nuova serie,glieli avevo proposti anche nel primo post,con il Kemper suonavano benissimo senza nemmeno dannarsi troppo l'anima a smanettare di Eq,erano al livello delle DXR10 Yamaha,che costano qausi il doppio,ecco perchè li avevo nominati.
Rispondi
di Aquarius utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 16:30:14
Se vuoi una FRFR devi partire dai mille euro. Dipende quale è la tua priorità del momento. Se hai i denari, fossi in te andrei decisamente sulle casse indicate da Pietro. Altrimenti con una spesa decisamente minore al link indicato, dovresti andare tranquillo e tirarci fuori degli ottimi suoni.
PS. La Red sound, non è propriamente FRFR, penso sia FGFR, (magari sbaglio acronimo). In soldoni è "leggermente" meno lineare di una CLR Atomic ad esempio, ma con un comportamento più "chitarristico", ma rimane comunque una cassa specifica per apparecchiature digitali. Luca Colombo la usa con il Kemper ed ha dei suoni da far cadere la mascella. Per concludere, personalmente il mio obbiettivo sarà l'acquisto di una Red Sound ma se dovessi tamponare la situazione nell'immediato non spenderei più di 250/300 euro magari guardando nell'usato. Mi spiego meglio: se non arrivassi a 1.000, non spenderei ad esempio 550 per le Yamaha perchè con soli 340 euro in più mi "accatto" la RS, la PowerEngine della Tech21 ti rimarrebbe , ed una cassa in più non fa mai schifo, o, addirittura, rivendendola, dovresti recuperare l'investimento.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 16:39:36
vai al link

vado a provare in negozio qualcosa del genere.. se non fossi soddisfatto viro sul power engine
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 20:03:55
Un'ultima cosa,non ti fare troppe seghe mentali su FRFR o meno,provale e con una Helix e basta,quelli che ti piacciono di più (per il tuo budget) saranno ok,altrimenti non ne esci mai!
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 23/03/2017 ore 20:05:37
vai al link guardando questo video mi rendo co ti che la alto potrevve andare bene.. tanto quando devo suonate in una Piazza vadi diretto nel Pa... poi quando mi sarà piu agevole fare una spesa piu grossa prenderò quella che mi piace in piu senza badare a spesa
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 23/03/2017 ore 21:20:54
Ripeto quando abbiamo fatto la prova dei vari cabinets eravamo in tre,ed ognuno aveva la "sua" idea di suono,alla fine deve piacere a te ;-)
Rispondi
di briant [user #9800]
commento del 20/09/2017 ore 20:10:29
Ma ci sono dei monitors frfr piccoli e di bassa potenza per uso casalingo e non da palco?
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964