HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Addio Fausto, meravigliosa chitarra
Addio Fausto, meravigliosa chitarra
di [user #17404] - pubblicato il

Ci lascia una grande chitarra italiano, Fausto Mesolella. Musicista elegante, originale, pungente e intelligentissimo. Come del resto erano le note della sua chitarra che hanno vibrato e portato fantasia e bellezza in tantissima musica di qualità prodotta negli ultimi trent’anni nel nostro paese.
Tutti lo conoscono come il chitarrista degli Avion Travel ma Fausto Mesolella aveva suonato con tantissimi artisti:  Raiz degli Almamegretta, Tricarico, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Andrea Boccelli ed era apprezzato anche come produttore. In questa veste, va ricordata la collaborazione con Nada con la quale aveva anche formato un delizioso e intrigante trio assieme al contrabbassista Ferruccio Spinetti.



Alla fine degli anni novanta, assieme agli Avion Travel,  trionfa per due volte a Sanremo: nel 1998 con il brano "Dormi e sogna", che riceve anche il premio della critica, il premio come miglior arrangiamento e quello come miglior canzone. Due anni dopo, nel 2000 con "Sentimento"
In un'intervista di dieci anni fa Mesolella raccontava: "Vorrei fare una cosa semplice. Dopo 40 anni di onorata carriera, di cui 26 con gli Avion Travel, vorrei farmi un piccolo regalo: vorrei fare un disco di chitarra, però, senza metterlo in vendita. Vorrei regalarlo a tutte quelle persone che mi hanno permesso, con la loro stima e il loro affetto, di fare il mestiere che tutt’ora faccio… il chitarrista".
Noi Fausto abbiamo avuto il grande onore e piacere di conoscerlo nell’edizione di SHG del 2014 che si tenne a Napoli.
In quell’occasione, ci fece il regalo di essere uno dei relatori alla conferenza “La Musica è un bene comune” che organizzammo. 
Una volta finita la conferenza, passammo un’ ora spensierata chiacchierando di chitarre e musica mentre si passeggiava tra gli stand commentando i vari strumenti esposti.
Addio Fausto.

fausto mesolella
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
Ho fracassato la chitarra. Mi presti la tua?...
Fare i dischi. E poi studiare....
Non si deve avere paura delle chitarra...
Intervista a Guthrie Govan: “Non siate timidi!”...
Pubblicità
Paul Gilbert: non si suona con gli occhi...
Intervista a Steve Vai: da Flex-Able a Passion And Warfare...
Carmen Consoli, in punta di plettro...
Un omaggio a B.B. King...
Bonamassa: "B.B. King mi diceva, occhio alla grana!"...
E' morto Pino Daniele...
Commenti
di kik [user #44337] - commento del 31/03/2017 ore 14:47:55
Musicista grandioso e uno dei migliori chitarristi di sempre... ((((((((((((((((((((((((((((((
Rispondi
di alberto [user #3] - commento del 31/03/2017 ore 14:55:36
Una persona grandiosa, mai contaminata dal successo. Uno spirito nobile e generoso, un artista immenso. Perdita incolmabile.
Rispondi
di Aquarius [user #40062] - commento del 31/03/2017 ore 15:38:05
Grande commozione per la prematura perdita, grande per la musica e insostituibile umanamente.
Rispondi
di Ghira [user #19856] - commento del 31/03/2017 ore 16:15:22
L'ho conosciuto di persona oltre che artisticamente. Uomo di una sensibilità elevatissima degna dell'artista che era accumunata ad una umiltà che lo rendevano unico ed indimenticabile. Una grande perdita sotto tutti gli aspetti. Che triste notizia...
Rispondi
di dariothery [user #12896] - commento del 31/03/2017 ore 17:25:47
Non credo di esagerare, ma Mesolella, per noi casertani, rappresenta quello che Pino Daniele rappresenta per i napoletani.Forse non come autore, ma sicuramente come artista a 360° ed ovviamente chitarrista.
Penso (ho sempre pensato) che avesse trovato un modo talmente personale di suonare da poterlo riconoscere alla prima nota. Potevo ascoltarlo per ore e non mi stancava.Era davvero un poeta.
Rispondi
di mf_click [user #20554] - commento del 31/03/2017 ore 18:06:00
Grandissimo chitarrista con una sensibilità musicale molto rara e persona di grande gentilezza ed umiltà.
Rispondi
di Lespo [user #18097] - commento del 31/03/2017 ore 18:54:28
Artista a tutto tondo. L'ho visto diverse volte dal vivo ed era ipnotico.
Consiglio a tutti la visione di Lascia perdere Jonny, ispirato alla sua vita è uno dei rari casi di film italiani che parla di musica veramente bello.
Rispondi
di PegasusVanDerKlyne [user #19758] - commento del 01/04/2017 ore 01:05:54
In ricordo di un poeta della sei corde.

In ricordo di un maestro della musica.

In ricordo di un semplice, eterno, artista.
Rispondi
di Lucluc641 [user #36789] - commento del 01/04/2017 ore 03:46:16
Un dramma perdere un MUSICISTA come LUI!!! Applauso infinito Grande MESOLELLA!!!
Rispondi
di maurirust [user #39315] - commento del 01/04/2017 ore 09:53:53
... lo avevo anche apprezzato in campo Jazz con Rita Marcotulli e Stanley Jordan.

Umile e schivo ma grande e possente quando, presa la chitarra, dava libero sfogo alle sue idee musicali..

Ci manchera' ....
Rispondi
di boogiebeppe [user #7048] - commento del 01/04/2017 ore 14:28:32
Sarà là oltre l'arcobaleno...ricordiamolo cosi vai al link
Rispondi
di boogiebeppe [user #7048] - commento del 03/04/2017 ore 12:39:28
aggiungo a distanza di un paio di giorni che è un peccato che quest'articolo sia stato commentato da un numero esiguo di utenti...Fausto meriterebbe per gusto sensibilità e umiltà di artista un elogio se non maggiore almeno pari a manifestazioni verso i soliti stranieri recentemente deceduti...
Rispondi
di Cukoo [user #17731] - commento del 04/04/2017 ore 17:10:27
Fausto aveva la mia età. Una specie di amico; l'ho salutato in 'silenzio', come forse hanno fatto molti qui su Accordo.
Rispondi
di redspecial [user #2795] - commento del 04/04/2017 ore 14:49:14
A mio avviso abbiamo perso uno dei più grandi chitarristi italiani, per gusto, musicalità, originalità, e non ultoma, umanità...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Curiosità
John Mayer e PRS al lavoro su una Strat-style?
Morto Chuck Berry: un saluto al papà del RnR
Chuck Berry: rock and roll will never die
Tendenze musicali contemporanee
Chitarre contraffatte: perché non hanno scusanti
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Stratocheap: il primo amore non si scorda mai
Benvenuta Pinecaster!
Decal? Meglio in stile lawsuit!
Interviste
La magia della chitarra
Non basta suonare bene
Per chitarristi moderni e temerari
Arrogantia: quando il peccato diventa virtù
Paul Gilbert: parte il tour italiano
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964