CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

La chitarra da Night Club!

di [user #22255] - pubblicato il
La chitarra da Night Club!
Dopo meticolose ed accurate ricerche ( ed anche indagini serie ) durate anni, sono giunto al risultato di aver individuato la vera "Chitarra da Night", supportato anche dalla verifica tramite visione dei veri filmati dell'epoca ( e non i video di ricostruzioni recenti del periodo, in cui ho rilevato errori e conferme di poca competenza madornali, vedi il caso di una serie TV dedicata al "Piper" in cui si vedono gli attori imbracciare strumenti che all'epoca dei fatti, 1966, nemmeno erano ancora importati in Italia, come le Ibanez di cui ho posseduto il primo modello in assoluto del 1969, un basso importato da Burns, e per giunta modelli dell'epoca delle riprese televisive, mentre le più usate a metà anni 60 erano le Rickenbacker, le EKO freccia e qualche Fender Stratocaster e Jazz Bass ). Cioè, a monte delle varie affermazioni di presunti saputoni ed esperti, a loro dire, escludendo la inizialmente presa in considerazione Gibson ES 175, versione in laminato piegato a caldo ed a metà prezzo della splendida Gibson L 5, una chitarra nata per il "Jazz" ed il modello superiore succitato mio sogno irragiungibile per il costo attuale, poi anche l'affermazione di alcuni miei conoscenti, musicisti partenopei e miei contemporanei dal punto di vista inizio carriera, che affermavano essere stata la Fender Jazzmaster, molto usata invece nelle orchestre in televisione e sui palchi dei vari festival e spettacoli iteneranti, succeduta a fine anni 60 alla pur valida Hollywood Meazzi, modello Juppiter, basso compreso ( andate a vedere i vari programmi legati alla lotteria di capodanno  di quel periodo) e nata per affezionare i jazzisti alla solid body, io affermo con sicurezza che essa fosse la Gibson ES 335, la semisolid ( o se preferite semi-hollow ) nata per il "Blues". Io poi questo modello sono riuscito a comperarmelo, anche se di ennesima mano e nella versione "Studio", molto spartana e senza buche ad "Effe" e Varitone, ma ha sostituito nelle mie modeste esibizioni e da subito l'altra mia Gibson, la Standard del 1973 che è dotata di Bigsby Vibrola, è solo un po' più ingombrante. FBASS.

La chitarra da Night Club!



 
Dello stesso autore
Auguri di Natale 2018
Auguri Pasquali !
Music Man, un nome voluto da Leo Fender.
Mi sono fatto il regalo di Natale!
Merry Xmas & Happy New Year 2018.
Mio Pedalume di un certo livello!
Loggati per commentare

Al momento non è presente nessun commento
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964