HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Paul McCartney compie 75 anni
di [user #29011] - pubblicato il  

Beh, c'è da augurare happy birthday al bello dei Beatles. C'è un articolo sul mio solito giornale in Danimarca che lo esalta e interviste con musicisti. Ma zero commenti sul suo stile sul basso! A me pare ispirato da Carol Kaye che è "mitica" e in pianta stabile su hits USA anni 60 di tutti i tipi con un sound con poche basse e tocco melodico.
Dello stesso autore
Multitraccia portatile...
Limited Edition / Tribute...
A&R e case discografiche: il complesso...
Canada e legni del Nord...
Riprese di una band in sala prove...
Eve Of Destruction...
Commenti
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato - commento del 18/06/2017 ore 15:46:22
Tanti auguri paul. Tanto quello vero è morto.
Rispondi
di saketman2 [user #18572] - commento del 18/06/2017 ore 16:28:49
Allora credi alla "storia" di Abbey Road. Quindi Paoul poichè sulla copertina cammina a piedi nudi, sarebbe morto...
Penso che trovare un sosia potrebbe anche non essere stato difficilissimo, ma uno che canta e compone come il primo, forse è quasi impossibile.
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 18/06/2017 ore 18:07:1
"Paul is dead" - sono andato a vedere se ci fossero info recenti. Pura speculazione mia e dal punto di vista di band e casa discografica: la storia è stata circolata per preannunciare (con sua approvazione) che Paul avrebbe lasciato The Beatles. Percui quando rimesso in vita da solista su EMI, tutto sarebbe stato bene.
C'erano però di sicuro opzioni EMI su albums futuri dei Beatles e avvocati in azione a cui badare. Questo è il tipico problema di chi vuol lasciare la band a metà del contratto. O è casa discografica o band members a decidere se si può lasciare la band. Di solito sono storie lunghe...
Still IMHO - C'era Linda Eastman, fotografa di rock stars VIP che di sicuro ha avuto una opinione!!! In ogni caso, il fotografo non avuto niente da dire, meglio stare zitti durante questa photo session da jam...

Rispondi
di saketman2 [user #18572] - commento del 18/06/2017 ore 18:26:01
Si , mi ricordo, avevo il primo LP di Paul da solo .
Suonava tutto lui e le foto erano di ambiente rurale di lui e Linda e un pargolo che faceva capolino all'interno del suo giubbotto di montone.
Penso proprio che tu abbia ragione :)
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 18/06/2017 ore 23:06:44
Hanno fatto diventare "mito" anche i calzini sporchi dei beatles,forza gente siamo nel 2017.....
Rispondi
di xstrings [user #23053] - commento del 19/06/2017 ore 09:53:34
Con tutta la fama che si son guadagnati è anche normale, oggi le ragazzine si strapperebbero i capelli per un calzino di Justin Bieber...forse era meglio quello dei Beatles! ;D
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 19/06/2017 ore 14:05:30
Hai fatto un paragone perfetto,canzonette di qua e canzonette di là ;-)
Rispondi
di xstrings [user #23053] - commento del 19/06/2017 ore 15:23:31
Ti dirò, io ascoltavo i Beatles da bambino in macchina con i miei quindi ci sono un po' affezionato.
La loro musica mi riporta indietro nel tempo e non mi sento di criticarli.
Se li analizzi a livello musicale penso vadano giudicati nel contesto in cui son nati, i mezzi a loro disposizione ed il fatto che comunque fino alla seconda metà degli anni '60 non c'era granché da cui attingere "ispirazione".
Certo che se mi prendi uno spartito dei Beatles ed uno di Pat Metheny, salterebbe all'occhio a chiunque che i brani dei Beatles sono solo " canzonette" ma alla fine un po' ci sta.
C'è a chi piace ascoltare la musica per il solo piacere di ascoltarla, per trarne emozioni di ogni genere e chi invece lo fa per apprezzarne i contenuti più tecnici.


Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 19/06/2017 ore 19:24:29
Ma no dai senza andare a cercare i peli nell'uovo,loro si sono trovati nel posto giusto al momento giusto e hanno preso il treno "buono",tutto qua,era un momento di cambio epocale come ce ne sono stati tanti,hanno sfruttato bene la situazione,a me onestamente non sono mai piaciuti.
Rispondi
di xstrings [user #23053] - commento del 19/06/2017 ore 19:51:24
Ahahah eh beh il fattore "C" è importante :)
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 19/06/2017 ore 14:07:18
Pensando agli inizi, c'era Ciao Amici e si trovava Bravo (Germania) con posters di John Paul George and Ringo - e con fans specifici.Il macho prepotente, il bello come si è detto, quello che fa tenerezza e il clown. Le loro stanze erano decorate con posters e foto ritagliate. Non solo le ragazzine.
C'era a Venezia quello coi capelli più lunghi in città - Guido Toffoletti. L'ho incontrato giusto dopo che era stato teenager roadie per The Renegades ("Cadillac"). A casa aveva un grande armadio sistemato da guitar rack perfetto. "Guarda, queste sono tutte quelle dei Beatles"! Aveva pure un basso Rickenbacker - e le annate giuste, ovviamente. Si era circa '66-67. La sua camera era tappezzata con foto dei Beatles. Aveva anche una 335 - "come quella di BB King". Gli chiedo cosa suona e dico facciamoci delle jam! "No, io colleziono, non suono"!!! Sorpresa! Compare molto dopo per una jam armato di 335 e suona da F1. Si era allenato in segreto per circa 4-5 anni.
Calzini? Può subitissimo diventare una moda per vendite merchandising a grandi concerti e festival. Non ci sarà da strapparsi i capelli...
Rispondi
di xstrings [user #23053] - commento del 19/06/2017 ore 14:54:52
Il mio era un commento ironico Claes ;D

Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 19/06/2017 ore 21:39:31
È giusto questo tuo tocco ironico nel dibattito in corso che mi ha indotto a scrivere quello che è diventato una long story - forse troppo!
Rispondi
di tittis [user #28285] - commento del 20/06/2017 ore 15:53:19
...riguardo alla mitica Carol Kaye, può essere che si sia ispirato a lei : e allora? Poi io dico una cosa, non mi spiegherò mai come un gruppetto di ragazzotti che facevano R&R, ispirati da Elvis (tutto nasce da li, Blues a parte, prima di Elvis non c'era niente) che imparavano 4 accordi nella stanzetta -bagno di George nell'arco di una manciata di anni producono quello che sappiamo. Certo avevano fior di "aiutanti": Martin fra tutti. Ma non me lo spiego. Forse dall'alto qualche entità superiore li ha "ispirati". Quello che non sopporto, anche se tutto si può discutere, è paragonare i Beatles alla stregua di una boy-band. Avercene di boy band come i Beatles...
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 20/06/2017 ore 18:59:58
Boy band? Si, per fans al femminile. Per i ragazzi era la moda capellone ben educato. Sono stati promotori da classifica di moltissimi pezzi USA - import. Poi dedicati all'export di musica UK.
Hanno fatto partire la chitarra elettrica tra i giovanissimi di quella generazione Eko e musica con gruppo - non un cantante solista + coro e complesso dietro - e fatto strada per testi politici e cose incomprensibili da Bob Dylan. E suoni strani. Queste sono influenze da generazione a generazioni di musicisti.
Un giorno un bassista acustico danese Jazz mi dice che Carol Kaye è fantastica ma "boh, mai sentita nominare" ma già conoscevo parecchi pezzi hit su cui suona. Tanti anni dopo con YT adesso si trovano :)
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
DiMarzio Chopper S
Le chitarre di Keith Richards al No Filter Tour 2017
I compleanni di oggi
Lukie
GrossaGrana
tf211059
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964