CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Les Paul sì, ma Ibanez
Les Paul sì, ma Ibanez
di [user #46128] - pubblicato il

La tradizione Ibanez anni '70 è una miniera di piccoli gioielli dal fascino assicurato. Se si ha un debole per le chitarre più famose del rock ma anche una curiosità per le loro repliche per tutte le tasche, i vecchi cataloghi giapponesi potrebbero riservare piacevoli sorprese.
Dopo ben tre giorni di attesa (meno male che ci ha messo poco ad arrivare... brave Poste!) è finalmente giunta la mia Les Paul. Bella, elegante e aggressiva al tempo stesso, e pesantissima. Una classica Les Paul insomma. Però la scritta sulla paletta recita Ibanez: può darsi che le due aziende abbiano scambiato per errore le decalcomanie? Affatto!

Ben 47 anni fa, nel lontano 1970 Ibanez aveva cominciato a produrre copie (veramente era il '69, ma facciamo finta di nulla) di marchi più ricercati come Gibson e Fender, ma non erano repliche dozzinali come accade spesso nell'epoca moderna: erano ottime chitarra fatte con cura e con buoni materiali, per non parlare della sublime mano d'opera dei buoni e onorevoli Giapponesi. Queste chitarre costavano molto meno dei modelli di riferimento e offrivano livelli qualitativi di tutto rispetto, tanto che Gibson fu costretta a denunciare Ibanez talmente stava diventando minacciosa per il mercato della grande G (inoltre Ibanez all'epoca fu la prima a fornire ai negozi strumenti perfettamente settati e accordati). Raccontata la storiella (spero sia stata di vostro gradimento), ora passerei a descrivervi la chitarra.

Les Paul sì, ma Ibanez

Lo strumento si presenta bene, uguale identico a una Les Paul oroginale con buone rifiniture senza nemmeno una sbavatura.
Il manico è un pezzo unico di mogano verniciato e avvitato al corpo. La tastiera è in palissandro scuro, con blinding laterali in plastica e segnatasti in finto madreperla dorato. Lì ci sarebbe da fare un appunto perché la colla è un po' assente in alcuni, ma penso che sia colpa del tempo, non di chi li ha incollati quarant'anni fa. La forma è la classica Fat C in stile Gibson ma in scala un poco ridotta e con un radius alquanto piatto.
Il corpo è composto da due pezzi di mogano, nullaltro da dire.

Les Paul sì, ma Ibanez

La paletta è in stile open book, composta da quattro pezzi di mogano (ebbene sì, la paletta e il manico non sono un unico pezzo). Le meccaniche sono delle Ibanez con la forma delle Gibson Deluxe, però in nikel argentato, ma non tengono bene l'accordatura (primo poi le cambierò con delle autobloccanti). Il ponte è fisso in stile Tune-o-matic con tanto di bloccaponte, non c'è un granché da dire: credo che tutti conoscano questo tipo di ponti.
I pickup sono due humbucker: al manico un bel Maxon (marca giapponese famosa negli anni '70 per i suoi pickup) mentre il pickup al ponte è un Ibanez Super Overdrive.

Les Paul sì, ma Ibanez

Sul suono arriva il bello. Fantastico, corposo, profondo e caldo, è lo stesso che ci si spetterebbe da una vecchia Gibson. Non si può dire che sia allo stesso livello, ma è comunque un gran bel suono vecchio stile, molto rock. Se si imposta bene l'ampli, riesce a spaziare benissimo al blues e, con l'ausilio di alcuni effetti, anche fino al thrash metal. Anche se il manico è avvitato, il susatain è più che accettabile.

In definitiva è una chitarra di buon livello, che mi sento decisamente di consigliare, ma solo a chi non ha i soldi per una Gibson o a chi è affascinato dal concetto e dal suono di queste vecchie signore giapponesi.
chitarre elettriche gli articoli dei lettori ibanez lp style
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
In vendita su Shop
 
Squier Vintage Modified Telecaster Custom Black Maple Neck
di Music Island
€ 439,00
 -14%  € 377,54
 
Andreas Guitars EMERALD GREEN Chitarra elettrica -usata in garanzia-
di SLIDE
 € 489,00 
 
Fender Usa Custom Shop Jimi Hendrix Voodoo Child Stratocaster NOS Olympic White + custodia rigida
di Penne Music
 € 3.549,00 
 
SQUIER - Classic Vibe 50s Telecaster MN White Blonde 0374030501
di Music Works
 € 379,00 
 
Sterling by Music Man Cutlass HSS Stealth Black
di Le Note delle Stelle
 € 409,00 
 
FENDER Bullet Strat with Tremolo, Laurel Fingerboard, Brown Sunburst
di Centro della Musica
 € 129,00 
 
DUESENBERG DSDTVMC SIGNATURE MIKE CAMPBELL CHITARRA ELETTRICA SEMI HOLLOW DS-DTV-MC
di Borsari Strumenti Musicali
 € 2.499,00 
 
Ibanez j.custom RGA8420-BTF Black Rutile Flat
di Gas Music Store
 € 2.199,00 
Mostra commenti     39
Altro da leggere
PRS SE Custom 24: la MIA chitarra
Ripetente di Fattoria Mendoza - delay artigianale in salsa vintage
Bugera V22 Infinium: eppure suona!
Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto
Guida di sopravvivenza AL chitarrista: l'equipaggiamento
SG e Flying V: le due Inspired by Hendrix di Gibson
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it
L’evoluzione inaspettata della mia pedalboard
Sfasciano la chitarra al busker: Jack White gli compra una Custom Shop...
Stompbox AmazonBasics: un grande punto interrogativo
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964