HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Muore il fondatore di Collings Guitars
Muore il fondatore di Collings Guitars
di [user #116] - pubblicato il

La notizia arriva con un comunicato ufficiale dell'azienda che ha creato oltre quarant'anni fa e che oggi è uno dei più fulgidi esempio di genio creativo, ricerca e amore per la tradizione: Bill Collings è morto, ma i piani per il futuro sono già molto chiari.
Fa un certo effetto vedere sul sito ufficiale di Collings Guitars l'addio al suo fondatore. Accanto a una fotografia di Bill Collings, 68 anni, compare un breve comunicato carico di ammirazione e affetto:

"Ieri abbiamo perso il nostro caro amico e mentore Bill Collings. È stato l'incredibile potenza creativa dietro Collings Guitars per più di quarant'anni. Attraverso la sua comprensione unica e innata del funzionamento dei meccanismi e di come farli funzionare meglio, ha stabilito uno standard nella nostra industria e toccato molte vite nel processo."

William R. Collings è stato un creativo con un approccio scientifico alla costruzione e progettazione di chitarre, acustiche ed elettriche. Con le radici ben fondate nelle origini dello strumento e un occhio rivolto agli ultimi ritrovati tecnologici, Bill ha portato Collings Guitars a diventare uno degli oggetti del desiderio di qualsiasi appassionato di liuteria di alta qualità. È morto il 14 luglio 2017, proprio quando sembrava risollevarsi da una lunga lotta con il cancro fatta di alti e bassi.

Muore il fondatore di Collings Guitars

Ignazio Vagnone di A Matter Of Tone, che cura la comunicazione e i contatti per Collings Guitars in Italia, ha condiviso con noi un pensiero su Bill:
"Il mio più grande rimpianto è stato quello di non aver passato con lui più tempo, perché era una persona con una vitalità, un'energia e un'inventiva fuori dal comune. Questo oltre all'ovvia ammirazione per uno che ha saputo coniugare come pochissimi altri il culto e il rispetto della tradizione con le tecnologie più avanzate in assoluto. Aveva un occhio da ingegnere, una sua grande passione era costruire ed elaborare macchine da corsa, e con la stessa ottica era capace di declinare nel modo più avanzato possibile tutte le fondamenta più pure della liuteria americana e in generale.
Era anche un uomo deciso, con una vision molto chiara: Collings Guitars non era neanche lontanamente una democrazia. Per esempio è stata sua la decisione di investire nella costruzione di custodie, contro il parere di molti suoi collaboratori, ma la sua idea era chiara: siccome faceva le chitarre più fighe del mondo, meritavano custodie all'altezza, e i fatti gli hanno dato ragione.
Per atteggiamento e forma mentis era un Enzo Ferrari, e so che questo accostamento gli farebbe piacere, tutti sapevano quanto tenesse al mondo delle auto sportive."

Il futuro dell'azienda, ci spiega Vagnone, non è comunque a rischio, e tutto è già predisposto per portare avanti nel migliore dei modi il nome di Bill Collings:
"L'azienda è molto coperta dal punto di vista del progetto. Quando si è ammalato ha pensato a tutto, ha stabilito un piano per il futuro che sarà seguito fedelmente. Credo che nessuno lascerà l'azienda né ci saranno grossi cambiamenti nel breve periodo, forse sul medio termine qualcosa cambierà per le nuove menti come è ovvio che sia, ma l'idea già dichiarata da Collings Guitars è <walking on his footprints>".
a matter of tone bill collings collings
Link utili
Sito Collings Guitars
A Matter Of Tone su Facebook
Altro da leggere
Pubblicità
Acoustic Experience: Collings e Lowden da...
Statesman LC Deluxe: Collings testa...
Collings mostra le nuove Parlor...
La Collings di Julian Lage tra pre-war e...
Pubblicità
Commenti
di A Matter Of Tone [user #44285] - commento del 16/07/2017 ore 14:56:59
Un grandissimo personaggio... qui la sua storia, in poco più di 6 minuti...
vai al link
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 16/07/2017 ore 14:58:07
RIP.
........

Dopodiché immagino su MM, Collings Bill Collings era, niente a che vedere con le ciofeche odierne.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Curiosità
Come il web ha cambiato il volto dei negozi
La folle chitarra a 17 corde di Jared Dines
Come nasce un piatto di batteria: scuole a confronto
Il rimpiazzo della Blackie di Eric Clapton torna in vendita
L'ultimo singolo di Dale Crover è anche un piatto
Dischi e recensioni
L'ultimo singolo di Dale Crover è anche un piatto
Angolo DIY
Voglia di Stratocaster
Costruire uno stand per chitarra in legno
Potenziometro dei toni più graduale ed efficace
Interviste
Il gran finale dell'Ibanez RG Tour
Giacomo Anselmi: la nuova via è a otto corde
Intervista a Daniele Tedeschi: "Non siamo mica gli americani"
Fago e Migi: da Kiko Loureiro al backstage di Ibanez Rg Tour
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964