HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Chitarra all mahogany
di [user #47121] - pubblicato il (Modificato) 

Salve a tutti.
Sono un chitarrista piuttosto attardato (51) e possiedo una fender stratocaster americana, che suono veramente poco, tanto che è ancora nuova, e una acustica Fenix SL-90, poca roba, ma mi ha dato certe soddisfazioni, ricevuta tanti anni fa come regalo di laurea.
Avevo deciso di concedermi una nuova chitarra acustica, di dimensioni inferiori alle dreadnought, da suonare esclusivamente in casa, di una certa qualità, per passarla un giorno a mio figlio, al quale spero di trasmettere tutto il mio amore per il nostro strumento.
Sono andato in un negozio per provarne alcune.
Sono stato letteralmente folgorato da una Martin OOO-15M, sotto tutti i punti di vista, e, se è vero che la preferenza e la scelta delle chitarre è questione del tutto soggettiva, questa mi (sottolineo “mi”) è sembrata superiore ad altre chitarre molto più famose (sempre Martin) e molto più costose.
La costruzione, la semplicità, il manico (per me molto importante), il suono, la maneggevolezza, a me sono sembrati nettamente i migliori.
Ho provato una D-15M, ma mi è sembrata un giocattolo in confronto, dal manico non preciso come invece la sorella “minore”.
Non vi dico gli altri modelli che ho scartato, altrimenti mi prendete come pazzo.
Anche le Taylor, forse perchè non ho provato modelli di punta, mi hanno deluso, avendole trovate dal suono un po' anonimo (sempre IMHO). 
La chitarra è perfetta per me insomma, ma ha un unico grande difetto: il costo.
Spendere 1.700 euro o poco meno mi sembra una follia e non vorrei mai permutare la mia Fender.
Nel mercato dell’usato non se ne trovano, per cui ho iniziato a cercare alternative all mahogany a prezzi più “umani”, in attesa di decidere cosa fare.
Queste alternative purtroppo non si trovano negli store e dovrei sceglierle a occhi chiusi, solo avendo ascoltato qualche video su youtube. Del quale poi non ci si può fidare, se è vero che la OOO-15M non mi era sembrata un granchè.
Sto parlando della Fender PM-3 Triple-0 e della Guild M-120 (costruite in Cina, lo so).
Qualcuno di voi le ha provate? Magari ha provato anche la OOO-15M così da poterne fare un confronto? Avete altre idee all mahogany?
Grazie per l’aiuto e i consigli che vorrete darmi.
Dello stesso autore
Martin 000-18...
Acquisto Gibson LG-2 American Eagle...
Commenti
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato - commento del 12/08/2017 ore 15:18:31
Vai su MusicStore e prendi il moganone Sigma che più ti piace. Sono veramente chitarroni.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706] - commento del 13/08/2017 ore 16:12:28
Concordo ma solo per le fasce 'alte' di prezzo.
Per i modelli base le Sigma che ho provato hanno sempre fatto la figura dei giocattolini a confronto di alternative di pari costo come Art &Liutherie o addirittura Takamine.
Probabilmente quelli che ho provato io erano esemplari 'sfigati' e, soprattutto, non avevano nulla di mogano. Magari è per quello..
Rispondi
di SilverStrumentiMusicali utente non più registrato - commento del 13/08/2017 ore 19:47:23
Hai decisamente provato degli esemplari sfigati. Art&Lutherie e Sigma sono grandi strumenti su tutte le fasce di prezzo. Personalmente ho 3 Sigma tra i 300 e i 400 euro. Avevo un cliente che aveva una Art&Lutherie da 400 o 450 euro che mi fece innamorare. Tutti grandissimi strumenti che stracciano tranquillamente chitarre molto più blasonate. Probabilmente Sigma perde colpi proprio nelle fasce "alte". Ma non perchè suonino male. Perchè nelle fasce alte ciò che migliora sono le rifiniture e la particolarità dei modelli. Il suono rimane sempre lo stesso meraviglioso suono che, se non erro, parte da circa 300 euro. Forse l'unica che perde un po' colpi, se proprio si vuole essere pignoli, è la dread di primissimo prezzo da 250 euro. Ma a voler essere proprio scoccianti eh... Anche perchè per 250 euro o giù di li ti stanno mettendo in mano una tavola armonica in abete rosso massello e traversina e capotasto in osso fatti come Dio comanda. Comunque, in ogni caso, messe a confronto con le Martin "economiche" coi manici fatti più di colla che di legno e quel poco legno che c'è è legno di risulta (stratabond) o con le Gibson coi capotasti modello "arpa celtica" ed il legno bello fresco appena tagliato dall'albero da milleeppassa euro, in tutta onestà... Sigma o A&L tutta la vita.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754] - commento del 12/08/2017 ore 15:48:1
Non è che cercando una chitarra con caratteristiche uguali la stessa suonerà come ti aspetti.
Se dopo svariate chitarre provate ti ha colpito solo la Martin molto probabilmente è quella la tua chitarra, ciò non vuol dire che tu non possa continuare a provare chitarre, ma se il fine è quello di trasmettere la passione al figlio tanto meglio con un'ottima chitarra, riguardo al prezzo vedi tu.... Io non avrei dubbi a permutare una chitarra che non mi viene voglia di usare.
Domanda anche se non è una tutta mogabo, hai provato una J45? Con il prezzo siamo lì e secondo me sei su un altro livello di qualità.
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 13/08/2017 ore 08:04:02
ci sono store famosi che consentono il reso (pressoché) gratuito al max paghi le spese di spedizione
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 13/08/2017 ore 15:36:4
Se sostituisci la 00015 con chitarre cinesi avrai solo una pallida imitazione.
La chitarra la conosco bene, quella in mogano suona bene, quella in sapele per me no.
Se l'hai provata e ti è piaciuta e la vuoi, l'unica cosa da fare è un finanziamento, oppure mettere da parte i soldi..
Auguri
Rispondi
di Gasto [user #47138] - commento del 14/08/2017 ore 12:09:37
Ma nooo hai fatto un casino!!

Regola numero 1: Mai provare in un negozio di chitarre, strumenti del valore superiore a quelle del tuo budget!!!
Adesso quel suono non te lo togli più dalla testa!!
Finirai per prendere la Martin, te lo dico io! Comincia a risparmiare…
Rispondi
di zanzacris [user #11650] - commento del 14/08/2017 ore 14:29:54
Se la martin ti ha folgorato allora se fritto, non potrai mai trovare delle alternative.
L'unica alternativa che ti avrei proposto è la guild da te menzionata.
Come già suggerito prova la sigma in mogano, la provai tempo addietro e ne rimasi colpito (parlo di una 00 o 000 a 12 tasti fuori)
Rispondi
di slytry [user #47121] - commento del 14/08/2017 ore 16:42:00
Grazie a tutti per il vostro aiuto.
Parto chiosando il commento di Gasto, che ha proprio colto il segno: mai provare una chitarra dal costo superiore a quanto si può o vuole spendere. Dovrebbe essere scritto accanto all'insegna di tutti i negozi di strumenti musicali.
Ma poi Gasto descrive proprio quello che mi sta succedendo: “quel suono non me lo tolgo più dalla testa!”.
Ho provato da una persona che la vendeva usata la Fender PM-3 Triple O All Mohogany. Per carità, ben fatta, proprio carina, suono ben equilibrato, ma, appunto, la Martin è altro.
L'avrei pure presa - la Fender - se non avesse avuto un prezzo quasi pari al nuovo (che, rammento, è poco più di un quarto della OOO-15M).
Sono sicuro che la stessa cosa mi succederà con la Guild, quando avrò modo di provarla. Così come anche le Sigma in mogano, che proprio mi incuriosiscono. La Gibson J45 è una dreadnought mi sembra, per cui mi sento di escluderla per l’uso che vorrei fare della chitarra.
La Fender non vorrei venderla proprio per passarla a mio figlio, che magari preferirà l'elettrica.
Resta il fatto che qualunque cosa comprerò, se non sarà la Martin, mi rimarrà sempre l'amaro in bocca.
I soldi in teoria li avrei, ma voi come avete convito le vostre consorti?
A proposito, nel negozio dove ho provato la Martin, che stava ormai chiudendo, non ho avuto modo di suonare una Bourgeois e una Santa Cruz, pure all mahogany (che il venditore mi aveva messo in lista), ma mentre uscivo ho dato una pennata e da entrambe è venuto fuori un suono divino!
Ma, in applicazione della regola citata da Gasto, non le proverò mai! ;)
Rispondi
di Gasto [user #47138] - commento del 15/08/2017 ore 15:29:04
Bhè a mia moglie dichiaro sempre un terzo del valore delle mie chitarre. L'unico rammarico che ho è che se dovessi crepare domani le venderebbe per quello che le ho detto....
L'ultima che ho portato a casa: "un mio amico me l'ha prestata...vuole un parere..." ;-)
Rispondi
di slytry [user #47121] - commento del 15/08/2017 ore 17:45:53
Ahahah grande!
Il mio errore è che l'ho coinvolta dall'inizio e conosce più o meno tutti i prezzi...
Già mi ha detto "possibile che ci sia gente che spende così tanto per una chitarra?".
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 15/08/2017 ore 18:14:42
Premetto di non aver letto nessuno dei commenti precedenti, quindi non voglio contraddire nessuno e mi scuso in anticipo per eventuali ripetizioni.

La Martin che hai adocchiato non è certo una "chitarrina", quindi è ovvio che trovare qualcosa di pari livello per la metà del prezzo è una possibilità piuttosto remota. Nonostante questo puoi trovare per prezzi molto convenienti strumenti assolutamente degni di nota è piacevoli da suonate. Tra la Fender e la Guild da te citate posso consigliarti fortemente la Guild: saranno anche fatte in Cina, ma sono chitarre di tutto rispetto, realizzate con cura e materiali degni. Personalmente ho avuto modo di provare la vecchia versione della M-120CE e mi ha piacevolmente colpito. In mano è docile, una perfetta chitarra da divano, la voce è dolce ma aperta e articolata, ricca di armonici. Non è detto che forma e materiali grossomodo simili ne facciano uno strumento comparabile alla Martin: questa ha un filing tutto suo, genuinamente Guild; col suo caratere unico e ben definito non pecca di anonimato.

Se posso permettermi di darti un consiglio, ti direi di non fossilizzarti sulla ricerca di uno strumento simile, "sulla carta", alla Martin, bensì uno strumento che ti piaccia altrettanto per le sue proprie peculiarità. Se dovessi prendere un "surrogato" della Martin, sarebbe solo un "vorrei ma non posso" e l'appagamento, te lo garantisco, svanirebbe subito. Se invece riesci a trovare uno strumento che trovi soddisfacente per quello che è, non perché somiglia alla Martin, allora potrai dirti fortunato.

Tra le chitarre in quella fascia di prezzo ti consiglio calorosamente le Seagull. Strepitosa la classica S6 (disponibile anche in mogano), ma per quel che interessa a te come maneggevolezza potresti trovarti a tuo agio con la loro Mini Jumbo. Tra le chitarre a cassa piccola anche le Maton sono molto interessanti.
Rispondi
di Cukoo [user #17731] - commento del 16/08/2017 ore 00:52:14
La tavola in mogano va di moda, ma mi lascia perplesso. Il mogano pesa più dell'abete ed ha un modulo di elasticità inferiore. Mi aspetto una chitarra che risuona a frequenze più basse rispetto ad una con tavola in abete, grosso modo quelle con tavola in cedro. Io non rinuncerei all'abete (a meno che non si tratti di un ukulele ;-). Quel bel suono 'mellow' dopo un po' magari stufa, e si rimpiange un'acustica tradizionale, più sveglia!
Scusa se faccio il bastian contrario.
Rispondi
di slytry [user #47121] - commento del 16/08/2017 ore 22:06:5
Grazie ragazzi per gli splendidi contributi che mi state dando.
@aleck sono assolutamente d'accordo con te, non sono alla ricerca di un surrogato della Martin ma di una chitarra che mi piaccia a prescindere.
La Guild l'ho provata e mi piace. Non è così speciale come speravo, però è proprio come tu l'hai descritta. Adesso sono alla ricerca di negozi dove poter provare Maton e Seagull.
Con l'occasione mi faccio una cultura.
@Cukoo poi, mi ha messo proprio in crisi. All mahogany stancherà un giorno?

A proposito, qualcuno di voi ha provato la Gibson LG-2?
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 20/08/2017 ore 11:13:24
La LG-2 è una bella chitarra dalle finiture molto spartane. A parità di prezzo le preferisco la J-35. Sulla stessa fascia di prezzo puoi trovare anche alcune Larrivee che sono spesso molto soddisfacenti.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
Ritmiche con il delay: ottavi puntati
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
I vostri articoli
PAF originali e repliche moderne: quale pickup scegliere?
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
La storia del PAF: l'etichetta da migliaia di dollari
Segna-posizione fashion con poca spesa
I compleanni di oggi
Mirco5
Collaci
Ellebuono_93
Alexander90
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964