HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Problema "hiss" chitarra elettrica
di [user #47222] - pubblicato il (Modificato) 

Ho fatto fare alcune modifiche all'elettronica, il ponte è stato portato a massa correttamente, ma continuo ad avere problemi di "hiss".
La cosa che mi fa rabbia è che basta mettere pollice e indice ai lati del bloccacorde e il rumore svanisce completamente.
Come a dire, collegare a massa il floyd non serve a niente...
Possibile che non si riesca a risolvere questo problema?
Dello stesso autore
Smontare pedale per chitarra e...
Acquisto chitarra EKO vs SQUIER vs FENDER...
Pedali e batterie 9V...
Problema "hiss" chitarra elettrica...
Commenti
di aghiasophia [user #35493] - commento del 04/09/2017 ore 11:06:50
Ci metteresti la mano sul fuoco che non hai problemi di messa a terra dell'impianto? Cerca di capire se le problematiche derivino innanzitutto da lì.
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 04/09/2017 ore 11:56:43
E' un problema di ground loop; come ho detto basta mettere le dita ai lati del bloccacorde e il rumore scompare completamente (perchè vado ad interrompere il loop).
Di solito si usa una DI Box, ma non posso connettere una chitarra ad un amplificatore con una DI Box.
La schermatura risolverebbe il problema? Comincio a pensare di no.
Hum Debugger della Elettro Harmonix? Forse.
Non avendo tre mani, quindi non potendo tenere il bloccacorde, avevo cominciato a pensare a qualcosa da mettere lì per interrompere il loop, ma ancora non ho avuto un'idea... :)
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 04/09/2017 ore 12:20:33
Prova a leggere questo thread.. mi ha aperto gli occhi e risolto tutti i problemi.
Vox Humana: IL RUMORE NELLE CHITARRE ELETTRICHE ED I "PROBLEMI DI MASSA"
vai al link
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 04/09/2017 ore 12:48:58
Guarda sono un mediocre elettricista, nel senso che ho fatto un corso ma non è che abbia chissà quale esperienza. Ad ogni modo l'impianto sta bene, non è che rifaccio l'impianto e ho risolto il problema; anche perchè il problema dovrebbe essere dovuto proprio alla corrente alternata che ci viene fornita, ma non posso chiedere all'Enel di fornirmi una corrente continua.
Se il problema è questo allora dovrei risolvere con qualcosa del genere (Ebtech Hum X): vai al link
Questo prodotto però è realizzato per il mercato americano, quindi se conoscete qualcosa di equivalente per gli impianti EU fatemelo sapere.
La cosa dell'anello di coccodrillo mi ha fatto morire dalle risate, perchè pur non sapendo che esistesse ero arrivato a una conclusione simile... mi son detto adesso metto un cavo al bloccacorde e vado a massa da qualche parte (magari facendo un nodo intorno al pene...).
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 04/09/2017 ore 12:52:31
Resta il fatto che il problema è risolvibile o non potrebbero fare registrazioni professionali... sentiremmo un rumore continuo in sottofondo.
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 04/09/2017 ore 13:01:07
Stavo leggendo i commenti all'articolo segnalato da Joe Manganese e ne ho visto uno che potrebbe essere interessante:

"Utilizzando un radio jack come anche l'economico line6 g10 i rumori dei single coil spariscono completamente. Adesso ho una pedaliera che da accesa con la chitarra collegata fa lo stesso rumore che da spenta. Ossia zero."

Prima che io vada a spendere 150€ per il WiFi Line6, qualcuno può confermare?
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 04/09/2017 ore 13:43:56
Ho scritto io quel commento.
Ci sono diverse considerazioni importanti in quell'articolo che ha ormai qualche anno. All'inizio la mia pedaliera ronzava come un crotalo, adesso con dentro 17 pedali di cui buona parte digitali sembra spenta se non suono niente, al punto da sembrare guasta. Devi rileggerti bene anche i commenti, è un articolo pieno di ottimi spunti. Il radio jack risolve uno dei tre motivi per cui senti rumore. Non c'è una ragione singola, purtroppo è una combinazione ma stai tranquillo che facendo le.cose perbene avrai anche tu la.pedaliera silenziosa come un pesce.
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 04/09/2017 ore 14:22:29
Sono meno ottimista rispetto a te per tutta una serie di ragioni:
-la chitarra è artiginale ed è stata costruita in un garage;
-i liutai della zona non capiscono un caz...
-i pedali che uso sono economici (collegata all'amp la chitarra non fa tutto sto casino, collegata a un pedale Joyo da 30€ sembra emettere radiazioni cosmiche).
Comunque l'idea del sistema wireless non è male, potrebbe essere il ground loop breaker che mi risolve il problema.
Lo prendo, faccio anche una schermatura e se non va mi rassegno... faccio prima a cambiare chitarra.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 04/09/2017 ore 22:03:26
Tu però non leggi con attenzione quello che la gente scrive. Sei convinto che sia un problema di schermatura e hai già ricavato senza successo la chitarra. Sei convinto che il disturbo entri dal cavo di alimentazione mentre evidentemente non è (solo) così. Cambiare chitarra è poco utile se ne prendi un'altra con i single coils.
Rispondi
di pg667 [user #40129] - commento del 05/09/2017 ore 09:18:08
visto che ti vedo navigato in questo argomento provo a porti il problema che mi si è presentato, che magari mi dai una buona idea.

il mio problema non è di ronzii nella chitarra quanto di "rumori" elettronici in fase di registrazione, ovvero: per registrare uso una Scarlett 2i4 attaccata al pc, ci registro sia basso (attaccato diretto) che chitarra (microfonata) ed in entrambi i casi ciclicamente per alcuni secondi si sente come un leggero disturbo elettrico. inizia dura 2 o 3 secondi e smette, poi dopo poco si ripete.
me lo faceva anche la precedente scheda (una Delta 10/10 attaccata al pc con il suo cavo non USB con il segnale che veniva preamplificato da un mixerino esterno): la Delta 10/10 aveva un suo alimentatore esterno dedicato mentre la Scarlet si alimenta tramite USB.

quindi 2 schede diversissime fra loro che presentano lo stesso problema identico. mi viene da pensare che possa dipendere dal pc (un fisso non attaccato ad internet) ma non ho idea di cosa fare per risolvere, e questo problema rompe le scatole in fase di registrazione perchè questi rumori nelle parti più soft a volte si sentono.

qualche idea?
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 05/09/2017 ore 10:57:56
Non è che non leggo, è che quell'articolo dice la stessa cosa che ho detto io nel primo post (solo che io non l'ho fatta tanto lunga) e non dà alcuna soluzione utile a risolvere il problema.
Nei commenti non c'è nulla, a parte il tuo suggerimento di usare il sistema wireless, che potrebbe interrompere il ground loop tra chitarra, pedali ed amp.
Per cui ho ordinato il G10 e per sicurezza ho preso anche l'Hum Debugger, che è un filtro che va ad agire sulla frequenza a 50Hz (quella dell'impianto).
Altra cosa che non sai è che la mia chitarra ha camere tonali, per cui hai più feedback ed un effetto "cassa di risonanza".
Poi, secondo me, la soluzione definitiva al problema sarebbe portare a massa tutte le parti metalliche della chitarra; tecnicamente si può anche fare, anche se io non l'ho mai visto fare a nessuno.
Se qualche liutaio vuole provare, poi ci farà sapere...
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 05/09/2017 ore 12:31:40
Se nessuno lo fa e tu lo fai fatti una domanda...
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 06/09/2017 ore 11:49:09
Ho risolto con il Line6 G10. Niente più ground loop.
Grazie per il suggerimento.
Resta il problema della schermatura, ma a questo punto diventa secondario; devo mettere la chitarra davanti al computer per sentire qualche interferenza.
Per quanto riguarda la tua domanda, perchè non lo fanno?
Perchè sono dei mentecatti.
Ti vendono chitarre da 1000€ e oltre che non hanno neanche la schermatura, figurati se ti fanno un lavoro del genere.
Lavoro che per me è assolutamente fattibile; basterebbe realizzare un canale parallelo a quello del truss rod e far passare il cavo da lì (sotto la tastiera) e porteresti a massa anche il bloccacorde.
Un liutaio ti direbbe che portare a massa il ponte vuol dire portare a massa anche il bloccacorde... sarà... a me non sembra funzioni.
Comunque non sono Leo Fender o Les Paul, per cui è inutile entrare in discussioni tecniche... io ho soltanto detto quello che ho notato, vale a dire che il bloccacorde è la parte più "sensibile".
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 06/09/2017 ore 13:10:18
Temo che per schermare una chitarra con i single coils da una fonte di disturbi come un alimentatore switching a fine vita, e sono disturbi che riescono a interferire con il funzionamento di radiocomandi anche oltre 50m di distanza, l'unica sia suonare dentro una cassa di piombo. Ma gli stessi disturbi che entrano potenti nei single coils della mia strato non entrano negli humbuckers della prs. Comunque un conto è attenuare un altro è far sparire. Con il g10 sparisce tutto senza contare che hai un buffer all'inizio, e alla comodità. G10 tutta la vita..
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 06/09/2017 ore 13:36:21
Sono d'accordo.
L'avessi comprato prima. E' che sono sempre stato diffidente nei confronti della tecnologia wireless.
Spero che il thread possa aiutare altri nella stessa situazione.
Qualcosa sulla schermatura la farò, ma solo a titolo di curiosità; mi avvicinerò al pc e vedrò se serve o non serve.
L'unica cosa su cui dissento :) è la storia degli humbuckers... alcuni sono più rumorosi di un single coil... ma questa è un'altra storia... :)
Rispondi
di The Kid [user #47222] - commento del 07/09/2017 ore 13:08:52
Aggiungo un paio di cose che potrebbero essere utili ad altri utenti che si sono trovati nella mia stessa situazione.
Come ho già accennato, il tecnico a cui ho fatto rifare il collegamento a massa del ponte mi ha detto che quelli della liuteria hanno usato per il cablaggio cavi non schermati.
Quindi: 1) i cavi per il collegamento di pickups, potenziometri ecc. devono essere schermati.
Avendo capito che rivolgersi ai liutai presenti nella mia provincia era completamente inutile, ho deciso di chiedere consiglio via email ad uno dei liuati italiani più stimati.
E' stato disponibile, mi ha risposto, e tra le cose che mi ha detto ce n'è una fondamentale: molti liutai fanno la schermatura senza portarla a massa. Per cui, non solo la schermatura è del tutto inutile, ma va addirittura ad un aumentare il "rumore".
Quindi: 2) i vani schermati devono essere collegati da cavi saldati e portati a massa sul potenziometro del volume.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Voglia di Stratocaster
Tre mesi con Helix LT
Avere o non avere il fuzz: la risposta è DOD Carcosa
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
I compleanni di oggi
dantrooper
gabriele bianco
stevierayfra
Giancarlo 78
Dedalo19
citygarbage
samish
chdan
SandroFontana
cozza87
MikeAlexson
Piciaks
RiccardoGazzabin
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964