CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Gli Youtuber sono le nuove rock star
Gli Youtuber sono le nuove rock star
di [user #17844] - pubblicato il

Davie504, bassista da un milione di iscritti su YouTube, pone la firma sul suo primo basso signature. Il web diventa sempre più il palco del nuovo millennio.
Un po' musicisti, un po' comici e intrattenitori, gli Youtuber in campo musicale rappresentano una nuova figura professionale a tutti gli effetti che si fa sempre più largo sulla scena. Un tempo si imbracciava uno strumento sognando di esibirsi un giorno in uno stadio sconfinato: oggi un'intera carriera può svolgersi tra le stesse quattro mura che hanno fatto risuonare le prime note, e si può ugualmente diventare un idolo per un'intera generazione di aspiranti musicisti.

Che il mercato della musica sia cambiato negli ultimi decenni non è un segreto. I dischi non si vendono come una volta, i concerti hanno una dimensione diversa, e anche la promozione dell'artista viaggia su altri canali. Una volta, vedere la firma di un artista famoso su uno strumento rappresentava una garanzia di qualità: quel pezzo "signature" era stato scelto da chi aveva inciso gli album che ci hanno formato, per affrontare decine di tour mondiali nelle condizioni più avverse. Oggi le cose sembrano essere destinate a cambiare: le nuove leve guardano più video degli Youtuber che dei propri artisti preferiti, e da loro accettano consigli sulla strumentazione. Da lì a passare il testimone dello strumento signature dal musicista professionista alla star di Youtube il passo è breve, e a ben vedere è già successo più di una volta.

È recente la notizia della nascita del Chowny EVO Davie504 Signature, un basso britannico ispirato alla scuola Music Man e disegnato a quattro mani con Davie504. Non c'è un nome completo né un cognome sul quattro-corde, ma solo un nickname: è quello di uno Youtuber da quasi un milione di iscrizioni al canale.



Chi lo segue lo sa, Davie504 è uno strumentista di buon livello, bravo sul piano tecnico e particolarmente fantasioso per ciò che riguarda la creazione di contenuti sopra le righe. Sul suo canale, è possibile vederlo alle prese con un fidget spinner usato al posto del plettro, suonare in slap per cinque ore ininterrotte o raccogliere le sfide più disparate avanzate dai suoi spettatori. Non ha prodotto album di successo e non lo si può ascoltare al fianco dei "grandi", ma il suo curriculum è ricco a sufficienza da spingere una liuteria a chiamarlo in laboratorio per lavorare insieme a un modello su misura, da vendere su larga scala certi che una discreta schiera di fan saranno pronti ad acquistarlo per replicare le prodezze del loro eroe digitale.

Il Davie504 Signature ha un body in cedro con su un top in acero quilted, manico in acero con profilo ispirato al Jazz bass e finitura satinata. La tastiera è in acero con 24 fret, e l'elettronica prevede un solo pickup humbucker accoppiato a un preamp Retrovibe Stinger '77.
In perfetto linguaggio web, il titolo del video in cui Davie lo presenta è semplicemente "Il miglior basso di sempre".



Dedicare uno strumento a una web star può suonare strano alle orecchie di chi è abituato a vedere chitarre firmate da Slash e bassi marchiati Marcus Miller, eppure quello di Davie504 non è il solo caso. Basti pensare a Dan e Mick di That Pedal Show, che appena qualche mese fa hanno ricevuto un booster-overdrive disegnato da Keeley Electronics.

A pensarci bene, la cosa ha perfettamente senso: si tratta di musicisti specializzati nella creazione di contenuti musicali in cui il suono il più delle volte è al primo posto, o quasi, e oggi la loro "certificazione" su uno strumento signature può valere quasi quanto quella di un produttore musicale negli anni d'oro dello studio di registrazione.

Dal punto di vista dei costruttori, il ragionamento non fa una piega: lo scopo di fornire un proprio strumento a un musicista è garantirsi visibilità e prestigio attraverso il suo lavoro. Cosa c'è di meglio, oggi come oggi, di un giovane e promettente Youtuber che imbraccia la chitarra o il basso da te costruitogli di fronte a una platea di milioni di potenziali acquirenti ogni settimana?
Sono pochi i musicisti professionisti che possono vantare la stessa esposizione mediatica di Jared Dines, polistrumentista che rallegra il pubblico del web con folli esperimenti metallari. Non è da meno Rob Scallion, che a modo suo ha fatto scuola nel campo delle corde extra e accordature drop.
Per lanciarsi nel lavoro di Youtuber-musicista serve anche una discreta furbizia, e lo dimostra Steve Terreberry, all'apparenza un buon chitarrista rock con una forte vena demenziale, ma in realtà un vero genio del product placement, capace di pubblicizzare i servizi e gli strumenti più disparati nei suoi video divertendo e intrattenendo lo spettatore al tempo stesso.
Anche musicisti affermati come Ola Englund hanno imparato a riconoscere il valore di una regolare attività sul web, e proprio quest'ultimo deve parte della sua fama alla sua attività di Youtuber. Tra una demo dei suoi strumenti preferiti e un video più spinto sulla creatività, Ola ha superato per fama molti suoi colleghi, guadagnandosi la stima del pubblico affamato di bei suoni al punto di decidere di avviare una propria attività di costruzione chitarre.

Basta guardarsi intorno per capire che il sistema musica non è affatto in crisi e offre notevoli sbocchi per chi sa muovercisi dentro. Forse il tempo dei grandi palchi volge al termine, ma una nuova era di "musicisti da camera da letto" è nel pieno dello splendore, anche se forse non è ugualmente poetica.
bassi elettrici chowny evo davie504 signature musica e lavoro
Link utili
Davie504
Steve Terreberry
Jared Dines
Rob Scallion
Ola Englund
Il boost-drive Keeley per That Pedal Show
Ola Englund lancia il suo marchio personale
EVO Davie504 sul sito Chowny
Mostra commenti     29
Altro da leggere
Collabora con Accordo per i test delle chitarre acustiche
Calcolare la distanza dei tasti col fanned fret
Al via il piano Gibson per riprendersi dalla bancarotta
Gli strumenti di Play con Dave Grohl in vendita per beneficenza
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Bluebird Cafe: quando la musica inedita è protagonista
Seguici anche su:
News
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964