HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Lighthouse: dal clean alla distorsione in un mini-boost
Lighthouse: dal clean alla distorsione in un mini-boost
di [user #116] - pubblicato il

Il Seafoam Pedals Lighthouse Boost racchiude nove sonorità grazie a due switch a tre posizioni per livelli diversi di gain e brillantezza.
"Mi colpisca un asteroide se esiste un pedale che coniughi il mio desiderio di versatilità con la necessità di uno chassis minuscolo", così Seafoam Pedals avrebbe potuto pubblicizzare il lancio del Lighthouse, pedale in miniatura capace di passare dal clean boost all'overdrive vero e proprio col tocco di uno switch.

Si può presumere che il nome, letteralmente "faro", derivi dal fatto che il LED di attivazione è posizionato dentro il potenziometro del volume, unica manopola presente sul piccolo chassis verde acqua e fatta di plastica trasparente per illuminarsi a giorno di bianco quando l'effetto è in funzione.
A dispetto di un ingombro minimo, il Lighthouse Boost garantisce una certa potenza e una discreta versatilità. Il circuito è in grado di spingere fino a 20dB di guadagno, e due piccoli switch a tre posizioni ne espandono in maniera notevole gli orizzonti timbrici.

Lighthouse: dal clean alla distorsione in un mini-boost

Il selettore sulla sinistra ha il compito di modificare la pasta dell'effetto, introducendo progressivamente una saturazione con cui comprimere e sporcare il proprio suono a piacimento.
In prima posizione, il Lighthouse funziona come clean boost puro per una risposta cristallina e fedele nella dinamica. Nello scatto centrale si ottiene un leggero overdrive per increspare appena quando si calca la mano. Col terzo scatto subentra una saturazione più piena, ottenuta mettendo in cascata i due stadi precedenti e paragonabile a quella che si ottiene posizionando un booster a monte di un overdrive esterno.

Il selettore a destra funge invece da filtro per le frequenze toccate dal circuito.
La prima posizione offre un'equalizzazione flat, per per una risposta regolare e più hi-fi su tutta la gamma di frequenze. Al centro, il Lighthouse si trasforma in un mid boost per un carattere più vicino a quello di un overdrive stile vintage, con medi prominenti per uscire dal mix in qualunque condizione. In ultima posizione si ottiene invece un treble boost, per una presenza e un'incisività eccezionali, con bassi più a fuoco e acuti più spinti verso la saturazione.



Seafoam Pedals è una giovane realtà artigianale con sede in Alabama, USA. Dietro il marchio c'è Dave Denton, chitarrista appassionato di elettronica che si appresta a presentare i primi modelli proprio in questi mesi sfoggiando un piccolo catalogo dai prezzi anche allettanti. Per ora il catalogo comprende solo il Lighthouse e un overdrive chiamato Lowtide ed entrambi, manco a dirlo, sono avvolti in un'elegante finitura Seafoam Green dal sapore retrò.
effetti e processori lighthouse boost seafoam pedals
Link utili
Lighthouse Boost sul sito Seafoam Pedals
Altro da leggere
Pubblicità
EHX Superego diventa Plus...
Tender Octaver ora con tre modalità e dry...
Zorglonde tra sinusoidi e onde quadre per un...
Perché il fuzz genera un'ottava superiore?...
Pubblicità
Commenti
di simonec78 [user #13803] - commento del 14/09/2017 ore 13:59:
Bellino.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
La Boutique di Osvaldo: una nuova webserie da Accordo
La Duelsonic è un nuovo concetto di chitarra stereo
St. Vincent in edizione speciale per Masseduction
Migliora i tuoi accompagnamenti: Mamma Mia
Zorglonde tra sinusoidi e onde quadre per un vintage versatile
I più commentati
La Boutique di Osvaldo: una nuova webserie da Accordo
La Duelsonic è un nuovo concetto di chitarra stereo
I migliori assolo di Corrado Rustici con Zucchero
St. Vincent in edizione speciale per Masseduction
Perché il fuzz genera un'ottava superiore?
I vostri articoli
Quattro suoni che non possono mancare nella tua pedaliera
di aleZ
Fender Mustang GT 100: prova su strada
Il silenzio in pedaliera
Se tutti suonassero l'ukulele...
Amplifcatori: più potenza non serve quanto credi
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964