HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Telecaster self made
di [user #45146] - pubblicato il (Modificato) 

Ciao a tutti! Dopo aver recentemente "snaturato" la mia Epiphone Les Paul Standard del 2008 facendola diventare una Custom con meccaniche autobloccanti Kluson, knobs speed e soprattutto con lo Zakk Wylde Set, mi ritrovo per le mani una chitarra certamente meno versatile di quanto era coi pickup epiphone stock: ora la bestiolina ha un suono infinitamente migliore ed è adattissima al hard rock & heavy metal (generi che amo e che suono più spesso), ma molto meno adatta a suoni più classic rock. Per cui mi è venuta in mente l'idea di costuirmi, o per meglio dire, assemblarmi una simil Telecaster, dal suono decisamente più vintage della mia LP. Dico "simil" perchè ho avuto una pessima esperienza in passato con Squire e non ho intenzione di torarci su. Allo stesso tempo non ho intenzione di spenderci troppi soldi nè di acquistare chitarre simili di marche economiche che poi vanno updradate in tutti i componenti o quasi. Inoltre, mi piacerebbe avvicinarmi alla liuteria assemblando la MIA telecaster.

Insomma, ho puntato questo kit di Thoman https://www.thomann.de/it/harley_benton_eguitar_kit_tstyle.htm. Dall'assistenza mi hanno confermato manico in acero e tastiera in palissandro, e detto che l'essenza del corpo può cambiare, pur restando sempre "solid", ma generalmente si tratta di legno di tiglio. Dato il costo irrisorio, mi sono riservato, una volta assemblata e verificato setup e funzionamento, di cambiare con una cinquantina di euri il ponte e le meccaniche con prodotti Kluson certamente di miglior qualità, e valutare la sostituzione dei pickup. Ed è qua che chiedo consiglio agli accordiani.

Vorrei mantenere il carattere vintage della chitarra, quindi niente humbucker o mini humbucker o pickup ad uscita alta. Non la userò per il country, se non per un po' di Eagles, o per il pop, ma piuttosto per suoni classici alla Springsteen, Rolling Stones, Brian Adams, volendo anche Aerosmith. Altra caratteristica molto gradita sarebbe l'hum free, ovvero eliminazione dei noiosi fruscii tipici dei single coil.
Non vorrei spendere una fortuna in pickup, altrimenti decaderebbe tutto il mio discorso del "mi assemblo io la mia chitarra con spesa relativa e tanto divertimento nel costruirla da me". Resterei sotto i 200€ a coppia.

Vorrei pareri su:
- EMG T-set (attivi, uscita vintage)
- Fender Noiseless Gen4 (passivi, uscita vintage)
- DiMarzio Area T (passivi, uscita media-vintage)

Poi vabbè ho trovato i Fender Deluxe Drive che hanno uscita alta ma costano la metà degli altri, ma temo siano troppo ruvidi per quello che ci vorrei suonare.

Attendo speranzoso commenti e consigli a profusione.

Grazie per l'attenzione!
Dello stesso autore
Pickup attivi su Epiphone Les Paul...
Commenti
di pg667 [user #40129] - commento del 03/10/2017 ore 16:40:17
ti fornirò la mia personale esperienza con un set che non hai citato solo per farti capire quanto "l'idea" che si ha di un pickup possa essere fuorviante se non provato di persona.

di recente ho cambiato i pickup ad una Yamaha MS (una Tele della Yamaha insomma), prima montava un solo mini HB non so di quale marca, io volevo una Tele che suonasse da Tele, quindi sonorità vintage: sono andato sugli American Vintage 52.

il suono sui puliti e sui crunch è decisamente da Tele come volevo io ma ho scoperto portandola in sala col gruppo che suona benissimo anche in versione molto spinta (Thrash Metal per interdeci) ed è silenziosissima.
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 03/10/2017 ore 17:07:33
Spendere almeno 250€ su una chitarra in kit da 79€??
La vedo molto negativa come avventura, anche se adesso spunterà fuori il solito che dirà:
"Ma è un'ottima chitarra!!"

Io non lo farei.

Auguri
Rispondi
di bulgi81 [user #45146] - commento del 03/10/2017 ore 17:16:19
Vero, ma visto la mia passata pessima esperienza con Squire, non credo che troverei una Tele da meno di 300€ che suoni meglio di una assemblata da me con pickup, ponte e meccaniche di qualità. Cioè: mi compro a 300€ una Vintage, ci metto meccaniche autobloccanti, supponiamo che mi tengo buono il ponte Wilkinson, e ci metto due pickup DiMarzio da 160€. Arrivo sui 500€. Forse mi conviene prendere una Fender Mexico allora, che costa poco di più.
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186] - commento del 04/10/2017 ore 11:13:3
Sono un felicissimo possessore di una Fender Mexico, pagata 570€ nuova.
Suonata insieme ad una strato americana non ha nulla per cui vergognarsi, ha il suo suono e non è niente male.
I pickup ceramici non danno grossi problemi di dinamica, raggiungono l'output massimo prima di quelli in Alnico e la cosa non mi dispiace più di tanto.
Se vuoi autocostruirtela, lascerei perdere il kit di Thomann e spenderei la stessa cifra di una Tele messicana per un kit Rockinger, perlomeno ti ritrovi con qualcosa in mano che vale davvero.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 03/10/2017 ore 17:49:34
Se proprio lo devi fare mettici sotto un kit di qualità come i Rockinger vai al link, ad esempio... Non mi pare una buona idea mettere quasi 300 euro di materiale più diverse ore di lavoro su una base da poche decine di euro. Poi, oh, le Benton mi piacciono, suonano bene e tutto, ma questi kit non sono davvero niente di speciale. Io, in tutta onestà, non lo farei. Per fare una cosa del genere ci vuole una buona base sotto, altrimenti è come mettere un motore Ferrai e i cerchi in lega a una vecchia Suzuki Wagon... La renderesti una macchina migliore?

Con 400 euro circa prendi fior di tele tra Squier, G&L, Schecter, Chapman e compagnia...
Rispondi
di bulgi81 [user #45146] - commento del 03/10/2017 ore 18:07:56
Tra i pickup stock di G&L, Schecter, Chapman e dei DiMarzio/EMG/Fender c'è molta differenza?
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 03/10/2017 ore 18:15:58
Dipende. I pickups della G&L a me piacciono. Anche sulle Tribute montano pickups di ottima qualità. Chapman monta i suoi pickups e se ne parla bene anche se io ho provato un modello diverso che monta Seymour Duncan, quindi non posso aiutarti. Posso dirti che, invece, i pickups delle Fender messicane sono generalmente (e per me) inferiori a quelli delle G&L e anche a quelli delle Squier Classic Vibe. EMG non fanno per me su chitarre tipo Fender, i DiMarzio hanno parecchio da dire, soprattutto il Twang King al manico è un pickup molto molto piacevole. Per il ponte ci sono tante scelte che potrebbero anche mitigarne il Twang. Comunque ti posso garantire che mai uno di quei kit Harley Benton potrà suonare come una G&L, Classic Vibe, Fender e compagnia. Neanche se ci monti dei pickups avvolti dal signor Duncan in persona. La base è di qualità scadente. Ok divertircisi con pickup economici tipo Wilkinson, ma spenderci 3 volte il suo prezzo... Io non lo farei mai.

Se volessi una Telecaster sotto i 500, personalmente, sceglierei G&L Tribute (ci sono diversi modelli interessanti: Classic, Special, Bluesboy... In generale le tele G&L si chiamano Asat) o Squier Classic Vibe. In un secondo momento ci puoi anche mettere i DiMarzio se li preferisci (non che sia necessario in assoluto), ma intanto ti ritrovi una bella chitarra per le mani, non un giocattolino.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 03/10/2017 ore 18:22:00
Comunque se sei a corto di fondi, per dire, non c'è bisogno di spendere molto: una TE-52 ( vai al link ), TE-80 o TE-30 è già nettamente superiore rispetto a quel kit... E anche rispetto alla maggior parte delle Squier. L'elettronica è scarsa, i pickups decenti, ma ci puoi lavorare col tempo.
Rispondi
di bulgi81 [user #45146] - commento del 04/10/2017 ore 10:42:45
Hai colto perfettamente lo spirito con cui cerco questa chitarra. Poca spesa, tanta soddisfazione nel customizzarla, suono dal decente al discreto. Non pretendo certo di costruirmi una chitarra che suoni come una custom shop da 3000€. Solo pensavo che il kit fornisse bene o male i componenti di una Harley Benton già assemblata, tipo le TE-30/52/80: se così fosse, quei 30-50€ di differenza sarebbero solo la manodopera di assemblaggio e finitura, che volevo dilettarmi a fare io. Se poi riesco a farci un buon setup e la sento suonare decentemente, allora sì che il cambio pickup mi farebbe fare il salto di categoria da cinesata a chitarra niente male.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 04/10/2017 ore 12:34:39
Il kit è paragonabile a una TE-20. TE-30 ma soprattutto TE-52 e TE-80 sono nettamente superiori. Personalmente, non ci penserei due volte a cacciare i 130 euro necessari per una TE-52: hai una chitarra realizzata con materiali migliori, rifinita in maniera piacevole, settata già in fabbrica in modo da renderla suonabile e, soprattutto, con la tastiera già rettificata e sgrossata sui lati. Il kit non è rognoso da montare ma la rettifica dei tasti è necessaria e non è una cosa così semplice da fare bene. Stesso discorso per la TE-80 che in più ha una estetica più curata e dei pickups meno twang (anche perchè il pickup al ponte non è ancorato al ponte. Fosse per me sceglierei ogni giorno la TE-52 o la TE-80: fare degli upgrade su una TE-20 o il kit equivalente è un vero spreco. La spesa è irrisoria ma le differenze a livello costruttivo ci sono.
Rispondi
di Sparklelight [user #41788] - commento del 04/10/2017 ore 10:32:39
Io guarderei all'usato, trovi tele di tutti i tipi-prezzi e visto che non sei particolarmente attratto dal nome sulla paletta ci sono buone/ottime occasioni senza spendere molto (300-400).
Inoltre dai un'occhiata anche qui vai al link

Rispondi
di AlexEP [user #35862] - commento del 05/10/2017 ore 11:04:08
Vai di Nocaster, suonano benissimo puliti e distorti sono cattivissimi
Rispondi
di bulgi81 [user #45146] - commento del 05/10/2017 ore 12:19:13
Ho letto che i nocaster sono però sensibili alle interferenze e non hum-free: è vero? Si consiglia di schermare la chitarra...
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 06/10/2017 ore 07:23:56
Hum free di sicuro no.
Ma se vuoi IL suono telecaster anni 50 sono i pu giusti.
:-)
Però sarebbe da avere una chitarra decente sotto...no kit.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
DiMarzio Chopper S
Le chitarre di Keith Richards al No Filter Tour 2017
I compleanni di oggi
lazydaniel
MALGA
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964