HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Finitura poliuretanica senza catalizzatore: ho sba...
di [user #44730] - pubblicato il  

Finitura poliuretanica senza catalizzatore: ho sbagliato di tanto?!?
Pensavo di avere avuto tutte le idee chiare quando spelluzzicando il web mi ritrovo questa cosa e proprio a lavoro ultimato... ho laccato una tastiera col poliuretanico è effettivamente non sembrerebbe molto solido...
Dello stesso autore
6 viti x tremolo stratocaster, ho visto...
Circuito les paul: premetto che ho fatto...
Illuminatemi: pickup esafonico...
tremolo della "number one" di stevie ray...
Chitarra acustica non costosa ma non...
Posizionamento ponte chitarra...
Commenti
di Azouff [user #44730] - commento del 12/10/2017 ore 01:11:57
Per favore rispondetemi sono nel panico
Rispondi
di DottorZero [user #44787] - commento del 12/10/2017 ore 08:45:04
Azouff prova su FB...Liutai italiani o qualcosa del genere
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 12/10/2017 ore 08:46:09
Scusa ma che tipo di poliuretanico hai usato?
Esiste il poliuretanico mono-componente (generalmente non usato nelle chitarre) e il bi-componente.
Il bi-componente è quello che normalmente si usa sugli strumenti perché ottieni in poche mani uno spessore ottimale unito a resistenza all'usura.
Se hai usato il secondo senza catalizzatore hai fatto una grossa cazzata, e ti chiedo: perché?
Sarebbe come volersi fare il cappuccino e dimenticarsi il caffè.
Senza catalizzatore non indurisce, devi sverniciare e rifare.
Rispondi
di Azouff [user #44730] - commento del 12/10/2017 ore 13:13:03
Infatti ho usato il mono... mi sono fidato di informazioni fuorvianti
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 12/10/2017 ore 14:24:05
Il monocomponente ha un residuo secco molto inferiore, e non indurisce mai come il bicomponente... vedi tu.
A sto punto aspetterei un attimo, hai già fatto un errore non farne due, fallo essiccare bene, poi valuti all'occhio e al tatto.
Poi non so se l'hai dato sul corpo o sul manico, o su entrambi... e se hai completamente finito lo stumento, perché se sei alla prima mano, il tutto si può recuperare carteggiando.
Rispondi
di Azouff [user #44730] - commento del 12/10/2017 ore 17:04:01
L’ho dato sulla tastiera verniciata di nero, è quello il problema, gli ho appena rifatto la tastiera nuova con i tasti nuovi (perché era esageratamente bombata) e di mani ne ho date due... rimane perdipiù intatto ma è troppo morbido, a livello di bending mi riduce di parecchio la scorrevolezza. Da non liutaio l’ho fatto io l’errore e da appassionato mi ci rimetterei subito a rimediare se avessi il tempo e la voglia di starci dietro un’altra settimana... son tre giorni che ci sto rimuginando perché è la prima chitarra che ho costruito e volevo che fosse perfetta ed ero convinto di avere le idee chiare. La laccatura è l’unica cosa che ho fatto fare al carrozziere e forse avrei fatto meglio a riportargliela.
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 12/10/2017 ore 17:35:15
Ammazza... che casino...
Oh vedi un po' tu... io, se devo tenermi una porcheria, piuttosto ci sto dietro anche un mese.
Rispondi
di Azouff [user #44730] - commento del 15/10/2017 ore 01:59:27
L’altro giorno sono ritornato dal ferramenta e mi hanno spiegato che il prodotto che ho usato (ora nn ricordo come si chiama) è monocomponente perché è praticamente già catalizzato e pronto all’uso e la cazzata che avrei fatto io è, non di sbagliare prodotto (purché non usato in liuteria) ma non diluirlo con ragia. Risultato? Ci metterebbe settimane a insurirsi completamente e dovrei tenere la chitarra esposta (meglio al sole) ma già ora sembrerebbe meglio di prima; a corde montate già la tastiera è più rigida di prima e più scorrevole. Mah... staremo a vedere. Fino a due giorni fa ero travolto dallo sconforto ma ora mi sento un po’ meglio
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 16/10/2017 ore 09:06:33
Se ti ha consigliato di tenere esposta al sole la chitarra per far indurire la vernice, preferisco non commentare, spero che tu non l'abbia fatto.
Se le cose sono migliorate, meglio così, infatti ti avevo consigliato di attendere.
Rispondi
di Azouff [user #44730] - commento del 16/10/2017 ore 13:11:06
Nono ma non la lascio al sole, un son mica grullo... la lascio solo fuori dalla custodia
Rispondi
di Azouff [user #44730] - commento del 21/10/2017 ore 01:54:48
Comunque raga, mi rassicuro da solo: la tastiera sta indurendo, è questione di tempo ma funziona, ho semplicemente steso la finitura senza diluirla, non ho sbagliato materiale! Ho usato un poliuretanico x barche (come fece Brian May) e mi è venuta piuttosto bene! Ho appena riacquistato sicurezza
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Avere o non avere il fuzz: la risposta è DOD Carcosa
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
I compleanni di oggi
Comendale84
lucafriso
DarioP
blackjackson
goldmark
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964