CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Il Russian Big Muff è tornato
Il Russian Big Muff è tornato
di [user #116] - pubblicato il

Electro Harmonix racchiude il circuito del Big Muff costruito in Russia, il fuzz-distorsore che ha segnato il rock alternative, in uno chassis formato Nano.
Il Big Muff realizzato da Sovtek in Russia per conto di Electro Harmonix è pronto a invadere di nuovo l'occidente. Conosciuto anche come Russian Muff o Green Muff, è il fuzz-distorsore che ha segnato il sound del rock alternative e dello shoegaze negli anni '90 ed è oggi un vero oggetto di culto per gli appassionati del genere al punto da raggiungere quotazioni importanti sul mercato dell'usato e ispirare molteplici cloni più o meno fedeli all'originale. La riedizione ufficiale, firmata EHX e costruita interamente presso gli stabilimenti di New York, ne riprende tutte le caratteristiche storiche e le trasferisce dentro un contenitore più piccolo e moderno. Lo chassis della serie di pedali Nano, che ha già ospitato numerosi classici della casa, si tinge ora di verde militare e accoglie il Russian Big Muff.

Il Russian Big Muff è tornato

Provvisto dei canonici potenziometri di Volume, Sustain e Tone, il Russian Big Muff è caratterizzato da bassi profondi e sgranati, poderosi ma sempre bene a fuoco. Ciò ne fa l'ideale per rendere i riff di chitarra più ingombranti nel range grave dei mix più scarni, ma lo trasforma anche in un valido strumento ai piedi di un bassista.
Il sustain abbondante e gli acuti sempre musicali, mai eccessivamente penetranti o taglienti, contribuiscono a un timbro inconfondibile, restituito alla perfezione dalla breve dimostrazione pubblicata dal canale ufficiale su YouTube.



Sul sito Electro Harmonix è possibile vedere la scheda tecnica completa del Green Russian Big Muff, oltre a consultare alcuni altri test non ufficiali raccolti in giro per il web.
effetti e processori electro harmonix green russian big muff
Link utili
Green Russian Big Muff sul sito EHX
Mostra commenti     8
Altro da leggere
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
JHS presenta l’ennesimo Tubescreamer, e spiega perché
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964