CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Multitraccia portatile

di [user #29011] - pubblicato il
Già, me serve uno - strano ma vero! Il lavoro da fare è duplice - riprese per strada (!) o live con microfono incorporato o microfono M-S esterrno, ma anche cantare e fare molte takes veloci da passare al DAW per il resto. 
​Sono andato sulla pagina del solito negozio per avere prezzi in lingua danese! Quello che c'è di portatile sono Zoom e Boss - roba antica. Vintage quando lo compri nuovo. Si trovano cmq e prezzi più o meno realistici modelli che forse avete avuto in uso: Zoom R16 / R24 - Boss R-800 però delude con solo 8 piste. La faccenda "assolutamente portatile" ha a che fare per roba d'arte - soundtracks senza strumenti.
Dello stesso autore
Brava - Mina
Riforma Copyright
Musica e rumori
PC Soundtrack
Ermanno Velludo
Marketing modelli pseudo "nuovi",,,
Sanremo...
Primissime note suonate su chitarra
Loggati per commentare

di MannishBoy [user #15101]
commento del 20/10/2017 ore 20:45:41
Ho lo zoom r 16.
Preso usato a 200 euro tre o quattro anni fa. Credo che per quei soldi sia difficile trovare di meglio. Ha due microfoni a condensatore incorporati e volendo alimentabile a batteria (mai provato per cui non so quale sia l"autonomia). Non è tascabile ma è leggerissimo, portabilità equiparabile ad un laptop. Molti effetti, 8 ingressi in simultanea e 16 tracce. A me dà grandi soddisfazioni...sicuramente da provare!
Rispondi
di Pietro utente non più registrato
commento del 20/10/2017 ore 21:25:51
Un laptop con una DAW e sei a posto! Meglio se Apple,Garage Band è già dentro ;-)
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456]
commento del 20/10/2017 ore 22:39:43
ho uno zoom r8 preso un paio di anni fa ad un prezzaccio in un prime day, ma non so usarlo. la curva di apprendimento richiede gente motivata.
puLtroppo prende polvere
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/10/2017 ore 22:54:06
Zoom R16 e R24 sono sicuramente soluzioni valide se si vuole registrare in modo semplice e immediato e senza essere dipendenti da un computer. Certo, prima di poter mixare in macchina bisogna averci preso davvero bene la mano! Non è immediatissimo districarsi tra i menu nel piccolo LCD disponibile. Validi anche i prodotti Tascam, ho usato un semplice Tascam D60 MkII aiutando un fotografo a registrare l'audio di alcuni video! Ho visto che, pur salendo con il prezzo, la Tascam produce dei veri e propri studi di registrazione portatili :-)

Se hai la possibilità e se hai a disposizione un Macbook o un Notebook all'altezza, potresti valutare anche la possibilità di scegliere una Behringer UMC-1820 e lavorare in DAW, che è sicuramente più semplice e offre maggiori possibilità creative. Certo, la qualità e la semplicità di questa soluzione penalizzano la portatilità che, pur restando molto molto buona resta comunque un gradino sotto rispetto alle piattaforme all-in-one come la Zoom.

Altra questione: i microfoni. Ti servirà una bella squadra di microfoni "da battaglia" se devi registrare tra i pericoli della strada! Non portarti dietro dei gioielli da studio :-)
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 21/10/2017 ore 14:46:15
vai al link
Non lo conosco personalmente, ma un utente qualche giorno fa ne aveva chiesto notizie, e mi ero incuriosito.
Non ha microfoni incorporati, ma il fatto che possa registrare le varie tracce anche su chiavette USB in modo da poter fare il mix con comodo a casa mi pare un buona cosa.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 21/10/2017 ore 14:48:11
Grazie a voi tutti per le informazioni :) Fatevi un risata: sono partito con un 4-piste a cassetta Fostex - 1 pista per Midi Time Code e 3 per mixdown in audio. - MTC era per rhythm box e synths e il tutto missato su cassetta. Sequencer era la primissima versione di Cubase su Commodore C64!
Tra le varie cose da fare col multitrack è registrare un coro, anzi 2, in chiesa e l'una è a 20m di distanza. Ho il permesso di registrare chitarra elettrica - per esempio arrivare con ampli, registratore e cuffie con base e il risultato si passa al DAW per il resto. Ne viene fuori un riverbero esagerato! Church Hall... Lo stesso è per voi in maniera usabile specializzata per multitrack portatile. Per una chitarra solista o voce è avere un effetto acustico non riproducibile col digitale. Andate a trovare dove c'è acustica ben presente e tendente al slapback - va bene anche di merda! Basta che vi dia un buona impressione facendo la prova del battito delle mani - il test migliore.
Usare un qualsiasi locale con "acustica" ridotta, per esempio la vostra sala prove - alla vecchia maniera! Basta 1 altoparlante e 1 microfono + registratore che manda il segnale della pista da usare a per esempio un ampli da chitarra settato clean e bastano 10-15 W e pista riverbero registrata a -6dB o meno.
Attenzione! Viene registrato pure il sound dall'ampli... Rende bene - da sperimentare! Specialmente per la voce.
Rispondi
di fabrimix1 [user #43172]
commento del 23/10/2017 ore 10:22:32
Io guarderei nel catalogo Tascam...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964