HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Pieno controllo sui medi con JHS Haunting Mids
Pieno controllo sui medi con JHS Haunting Mids
di [user #116] - pubblicato il

Un equalizzatore a banda singola enfatizza o taglia le frequenze medie per stravolgere il suono. Haunting Mids va dal cocked wah alle distorsioni più a V.
Descrivere l'Haunting Mids facendo riferimento ai pedali più comuni in commercio non è un'impresa facile: il pedale JHS lavora come un equalizzatore attivo sulla sola banda di frequenze dei medi. Modella il suono della chitarra come un overdrive ma non introduce una distorsione e ha guadagno a sufficienza da mandare in saturazione qualunque amplificatore, ma non è un booster puro: consente di attenuare anche l'uscita su una precisa banda centrale per far emergere maggiormente bassi e alti, tutto con gamme e curve d'equalizzazione completamente personalizzabili.
All'utente è offerta la possibilità di agire su una banda di frequenza, indebolendola o evidenziandola, decidendone il range e il livello generale rispetto al suono pulito. Con una buona combinazione dei tre potenziometri e del selettore a disposizione, è possibile passare da un classico boost sui medi per guadagnare presenza negli assolo a un'equalizzazione scavata per incattivire un distorsore. Non vengono lasciati da parte effetti più caratteristici come il cocked wah, filtro che fornisce una punta estrema sui medi a imitare un pedale wah wah lasciato a metà corsa e che negli ultimi anni si è guadagnato le attenzioni di molteplici produttori di pedali per chitarra.

Pieno controllo sui medi con JHS Haunting Mids

Il pannello dell'Haunting Mids riprende quello di un equalizzatore professionale da studio, ma riferito a una sola band. La manopola Volume dosa l'uscita generale del pedale, per compensare la presenza guadagnata o dispersa con quanto si va a decidere dal potenziometro Mids, che spinge o taglia la frequenza scelta tramite Sweep. Questo seleziona la frequenza da toccare entro la gamma dei medi, e il suo range d'azione è deciso dal selettore Hi Lo, che lavora come un Q, cioè regola quanto è ampio il raggio dell'equalizzatore, tra una curva più morbida che interessa più frequenze o una più ripida che tocca solo una precisa frequenza e quelle immediatamente vicine.



L'Haunting Mids è ora in prevendita sul sito JHS a questo link, e per ogni prenotazione c'è una maglietta in omaggio.
effetti e processori haunting mids jhs pedals
Link utili
Haunting Mids sul sito JHS Pedals
Altro da leggere
Pubblicità
Il TonePrint che ha scandalizzato il web...
Bob Weir disegna il preamp acustico...
Albert Lee: la strumentazione del perfetto...
MXR ed EVH insieme per il 5150 Chorus...
Pubblicità
Commenti
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 07/11/2017 ore 12:32:25
Un bel eq no?
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Albert Lee: la strumentazione del perfetto country boy
Jazzmaster diventa Contemporary con Squier
Bob Weir disegna il preamp acustico definitivo con Pigtronix
Gold 08: Cort ancora più in alto
Framus rinnova la Parlor con ebano e mogano massello
I più commentati
Ringo Starr & His All-Starr Band live a Lucca
Washburn: torna la Idol per tutti i gusti
Meet The Pro - Chris Lord-Alge
Costruire un riff: tra accordi & melodia
Ma il basso, quando lo registriamo?
I vostri articoli
DV Mark Micro 50 M: piccola peste
Come sostituire un pickup sulla chitarra elettrica
Ibanez Pat Metheny Signature: non sempre ciò che cerchi è quello di cui hai bisogno
Modificare un pedale senza avere conoscenze di elettronica
Ampli artigianale per un vecchio Gibson: a little Red Frog story
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964