HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Ancora non riesco a capire come usare il metronomo
di [user #46568] - pubblicato il  

Salve a tutti! Quando studio i brani uso sempre il metronomo in questa maniera, per ogni battito associo una nota ora non so se sbaglio però mi dovete aiutare a capire come rallentare delle parti di un qualsiasi brano. Per esempio devo studiare una parte che va a 160 bpm e la voglio rallentare, come faccio?
Dello stesso autore
Salve amici! Sto prendendo in...
Ragazzi buongiorno. Ho un problema,...
Non riesco a capire i primi accordi di...
Salve a tutti. Ho ancora problemi nel...
Vi capita mai di non riuscire ad...
Vibrato sul Mi cantino...
Commenti
di whitefender80 [user #35845] - commento del 08/11/2017 ore 18:29:37
Il metronomo lo imposti e il tempo rimane quello. Potresti aiutarti con il pc o con delle app per il telefono. Lì potresti impostare tot battute con tempi diversi
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 08/11/2017 ore 18:52:0
"per ogni battito associo una nota"
veramente dovresti andare a tempo considerando ogni battito come un quarto (esempio se la canzone è in 4 quarti) o ottavo o sedicesimo.
Se ad esempio il pezzo originale fa tre note ogni quarto tu dovresti fare tre note ogni battito.
Quello che chiedi invece è rallentare la traccia originale, vedi risposta sopra.
Rispondi
di CarloRock1993 [user #46568] - commento del 08/11/2017 ore 19:12:4
No non intendo rallentare la traccia, per quello già uso un programma ma intendevo studiare per esempio un pezzo che va a 160 bpm e suonarlo per esempio a 120 bpm se il pezzo originale fa tre note ogni quarto io dovrei fare tre note ogni battito anche se aumento a 130 o 140 bpm giusto?
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 08/11/2017 ore 20:35:07
Si.. Cambi il tempo del metronomo proprio per quello, rallenta lui e di pari passo rallenti tu
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 09/11/2017 ore 06:57:25
prova questo (su pc), che può gestire le suddivisioni delle battute, quindi puoi fare ottavi, sedicesimi, terzine, sestine, etc etc
vai al link
Rispondi
di fa [user #4259] - commento del 09/11/2017 ore 08:59:28
Nell’uso più comune il battito del metronomo corrisponde a un quarto. Se nel pezzo devi suonare 4 note ogni quarto, suonerai 4 note sia a 160bpm che a 120 bpm. Tutto qui. Le note saranno comunque dei sedicesimi, ma suonati a velocità diverse. Ciao Fab
Rispondi
di CarloRock1993 [user #46568] - commento del 09/11/2017 ore 14:48:17
Ok ora già mi è tutto molto più chiaro, un'ultima cosa, come faccio a capire se il brano è in quattro quarti, un sedicesimo ecc...?
Rispondi
di fa [user #4259] - commento del 10/11/2017 ore 08:14:31
Se non hai la parte scritta devi contare tu... la maggior parte dei pezzi rock è in 4/4. Anche se ci sono pezzi con tempi diversi. La strofa di Money dei Pink Floyd è in 7/4 per esempio. Altri sono in 6/8, con un andamento più “rotolante”. Per capire il tempo devi ascoltare molto e studiare un po’ di solfeggio. Niente di difficile, vai tranquillo! Ciao Fab
Rispondi
di CarloRock1993 [user #46568] - commento del 10/11/2017 ore 12:34:44
Ok capito!
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 12/11/2017 ore 15:49:05
160 bpm: puoi provare a 80 per avere un click-track più facile da "leggere" e la velocità finale risulta a come sarà il bpm del master. Un metronomo efficiente è un rhythm box - loop e ritmo ultra semplice da poi aggiustare a seconda del brano se su DAW o come referenza per un batterista live (studio o palco) che può introdurre un tocco di swing per spingere o ritardare la sensazione ritmica. A parità di bmp, un batterista può cambiare il feel del pezzo - roba da Ritmi...e millisecondi Rolex.
Contare: in 4/4 deve essere "autopilota"! Senza avere da contare... 5/4 o 7/4 sono tutt'altra cosa! Come referenza ci sono pochi pezzi dato che gruppi del nostro tipo rokkeggiato usano 4/4 al 99%! L'esempio classico (!) per illustrare quello che scrive Fa, il 5/4 è Dave Brubeck con "Take Five" vai al link Il 7/4 è raro e ammetto che è davvero difficile da contare...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
Caparezza e dbTechnologies insieme per il tour estivo di Prisoner 709
Albert Lee: la strumentazione del perfetto country boy
Washburn: torna la Idol per tutti i gusti
Costruire un riff: tra accordi & melodia
Ma il basso, quando lo registriamo?
I vostri articoli
Clapton and friends live at Hyde Park
DV Mark Micro 50 M: piccola peste
Perché Jeff Beck è il più grande dei grandi
Come sostituire un pickup sulla chitarra elettrica
Ibanez Pat Metheny Signature: non sempre ciò che cerchi è quello di cui hai bisogno
I compleanni di oggi
Borgoz
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964