HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
PRS rinnova le SE per il 2018
PRS rinnova le SE per il 2018
di [user #116] - pubblicato il

La Custom 24 diventa mancina, torna la finitura Multi-Foil dagli anni '80 e si guarda all'hi-gain con la SVN. PRS mostra in video le Student Edition 2018.
La collezione Student Edition, chitarre elettriche con il DNA di casa PRS e con il costo contenuto della produzione orientale che sempre in maggior numero conquistano fette di mercato di fascia media e talvolta medio-alta, riceve un restyling completo per l'anno nuovo. Dei nuovi pickup avvicinano le indonesiane alla voce delle Core americane, una finitura esclusiva regala un vero oggetto del desiderio agli appassionati di vecchia data e anche i mancini sono accontentati, con una Custom 24 dedicata a loro.

Body in mogano e top in acero, diapason da 25 pollici e ponte vibrato brevettato PRS, la Custom 24 arriva nelle mani degli amici southpaw con tutte le specifiche riservate alla tradizione per destrorsi. Con il 2018, il modello tiene a battesimo anche i nuovi pickup 85/15 S, riedizione prodotta in oriente degli 85/15 usati sulle linee americane che promette di restituire lo stesso sound dinamico e moderno, con frequenze medie meno prominenti rispetto a quelle di un pickup in stile vintage per comportarsi al meglio anche in saturazione offrendo acuti dettagliati e bassi presenti.
Controllata da un selettore a tre posizioni, volume e tono master, la Custom 24 splitta le bobine mediante un push-pull sui toni.



Alleggerita del top in acero, anche la Standard 24 entra nell'anno nuovo con i pickup 85/15 S. Il body, completamente in mogano, non rinuncia comunque al vezzo estetico di un binding color crema tutto intorno.
Come gran parte della nuova collezione, preferisce un manico Wide Thin sottile e leggermente schiacciato per incontrare i gusti dei chitarristi di stampo più moderno.



Per il 2018, PRS volge anche un occhio al proprio passato e riporta in auge una finitura divenuta particolarmente popolare alla fine degli anni '80 e oggi ritenuta oggetto di collezione. La SE Standard 24 riceve una versione Multi-Foil, rivestita da una vernice dall'aspetto metallico dedicata ai fan di più vecchia data.



Le recenti produzioni PRS non hanno nascosto una certa attenzione per il mercato heavy, con modelli dotati di Floyd Rose o con range estesi.
La SE SVN concretizza questo trend con una sette corde a scala lunga capace di spaziare da sonorità pulite ricche di calore e dinamica a distorti definiti e pieni. Il manico in acero Wide Thin garantisce una suonabilità moderna e conferisce al suono una brillantezza molto utile quando si viene alle accordature ribassate. I due 85/15 S trovano qui la loro collocazione ideale in una versione a sette corde.



La single-cut del gruppo dedicata al chitarrista dei Black Stone Cherry si discosta dal resto della gamma SE e fa scelte maggiormente retrò.
La SE Chris Robertson ha un manico abbondante e tondeggiante, con un profilo wide fat donato a un pezzo di mogano con su una tastiera in palissandro. La scala da 24,5 pollici garantisce un tono caldo e morbido, i 22 fret sono uno standard per la categoria, e il body in mogano con top in acero non può prescindere.
Diversa dal resto della collezione è anche la dotazione elettronica, con un pickup 57/08 S splittabile al ponte e un SE Soapbar al manico, regolati con un selettore a tre posizioni e quattro manopole di volume e tono.



In Italia, le nuove PRS SE arriveranno con il 2018 e saranno distribuite da Eko Music Group.
chitarre elettriche custom 24 prs se se chris robertson standard 24 svn
Link utili
Standard 24 Multi-Foil sul sito PRS
SVN sul sito PRS
Chris Robertson sul sito PRS
Standard 24 sul sito PRS
Custom 24 Lefty sul sito PRS
Sito del distributore Eko Music Group
Altro da leggere
Pubblicità
La Premium dell'RG Tour va a......
La Tele-style si fa baritona e Dean Zelinsky...
Gretsch rinnova tra hardware dorato e parlor...
Voglia di Stratocaster...
Pubblicità
Commenti
di Mimmo66 [user #26026] - commento del 09/11/2017 ore 13:08:49
azzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz :-)
Rispondi
di Pietro [user #44778] - commento del 09/11/2017 ore 15:35:00
Bellissime le Custom 24,poi hanno un manico eccezionale.
Rispondi
di SysOper [user #10963] - commento del 09/11/2017 ore 16:03:40
Come al solito, le specifiche dei nuovi modelli non fanno cenno alle caratteristiche dei tasti, che costituirebbero invece un elemento non secondario per ritenerli più o meno "appetibili".
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 09/11/2017 ore 19:38:12
Credo siano Jumbo....ma e' soltanto una mia supposizione perche' in effetti non e' riportato nelle caratteristiche tecniche. Pero' considerando imodelli passati direi Jumbo
Rispondi
di fenderpassion61 [user #13902] - commento del 09/11/2017 ore 21:01:53
I tasti a me sembrano sottili. Nella C24 SE vecchia sono così.
Rispondi
di SysOper [user #10963] - commento del 09/11/2017 ore 23:56:30
Sapevo che storicamente montano, sulla gran parte dei modelli, tasti di dimensioni un po' inferiori rispetto ai jumbo, più o meno tra 6130 e 6150... ora mi chiedevo appunto se con le uscite più recenti avessero deciso di "modernizzare" anche i tasti.
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 10/11/2017 ore 07:41:09
Si solitamente sono dei medium-jumbo.
Sulla mia 509 sono jumbo, come credo sulla Santana e la Dgt.
Rispondi
di JFP73 [user #29480] - commento del 09/11/2017 ore 21:18:14
Apprezzabile il fatto che abbiano pensato anche a noi mancini.
Non avessi la mia vecchi cort m600 che si colloca nella stessa tipologia, ci farei un pensierino.
Vado off topic ma alla m600 coreana vorrei cambiare i pick ups e ho una gran voglia di p90
Rispondi
di Ghesboro [user #47283] - commento del 10/11/2017 ore 19:14:37
Non facile alloggiare un p90 in sede humbucker, considera quello
Rispondi
di JFP73 [user #29480] - commento del 10/11/2017 ore 19:33:30
È vero ma ho letto che ce ne sono alcuni con le stesse dimensioni degli humbucker
Rispondi
di Ghesboro [user #47283] - commento del 10/11/2017 ore 19:40:13
Il problema è il tipo di mounting. I p90 generalmente non vanno alloggiati sulle cornici dei pickups
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 13/11/2017 ore 20:47:23
i P90 non entrano nello scasso: sono più lunghi e più stretti. Ce ne sono vari fatti per entrare nello scasso da humbucker mantentendo la sonorità P90, basta cercare.
Rispondi
di And96 [user #41601] - commento del 10/11/2017 ore 23:32:50
Seymour Duncan Phat Cat. O se vuoi esagerare P-Rails. Almeno per rimanere nell'industriale. Se cerchi Humbucker-sized P90 ne troverai di sicuro mille altri.
Rispondi
di JFP73 [user #29480] - commento del 10/11/2017 ore 23:50:31
Grazie mille
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 10/11/2017 ore 23:53:47
Ce ne sono molti tipi, cerca P90 humbucker sized..
Rispondi
di sand1975 [user #46451] - commento del 11/11/2017 ore 03:02:26
vai al link

Gli ultimi
Rispondi
di black poodle [user #1259] - commento del 09/11/2017 ore 21:44:59
La single cut mi piace parecchio!!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Silverstone 30: recensita la prima bi-canale CostaLab
La Tele-style si fa baritona e Dean Zelinsky ne regala una
RV500: testato il super riverbero programmabile Boss
Il gran finale dell'Ibanez RG Tour
Nemphasis: il made in Italy nei negozi con Aramini
I più commentati
Guida all’acquisto: la scheda audio
PRS rinnova le SE per il 2018
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Plugin Tutorial - Soundtoys Little Plate
Un'esplosione di musica ed eventi sul palco di SHG, Music Show Milano
I vostri articoli
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Voglia di Stratocaster
Tre mesi con Helix LT
Avere o non avere il fuzz: la risposta è DOD Carcosa
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964