CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
RV500: testato il super riverbero programmabile Boss
RV500: testato il super riverbero programmabile Boss
di [user #17844] - pubblicato il

RV500 è il riverbero programmabile Boss con canali stereo, delay integrato e 21 algoritmi inediti per ambienti inimmaginabili. Lo abbiamo provato per voi.
Il buon vecchio riverbero a molla cede sempre più il passo agli ambienti complessi e spaziali dei modelli digitali. La sperimentazione elettronica, il bisogno di creare illusioni sonore più disparate e il desiderio di agire su ogni nuance delle rifrazioni acustiche sono alla base di macchine come l'RV500, il processore Boss potente e flessibile in formato stompbox dedicato esclusivamente agli effetti d'ambiente.
Novità per il 2017, il Boss RV500 è stato presentato appena all'inizio di quest'estate e si affaccia sul mercato in queste settimane. Lo abbiamo testato sul campo per voi.

RV500: testato il super riverbero programmabile Boss

Lo chassis in metallo dell'RV500, solido e con pulsanti morbidi capaci di trasmettere una buona sensazione di durabilità, racchiude convertitori a 32 bit per una frequenza di campionamento di 96kHz. Il trattamento del segnale avviene a 32 bit floating, e l'insieme si traduce in una qualità da studio a portata di mano, con una latenza impercettibile e una risposta dinamica eccellente.

Dotato di ingressi e uscite stereo, con tre switch per navigare tra i preset e per azionare il tap tempo o la funzione Control, il pedale Boss mette a disposizione 99 scene ognuna delle quali contenente due patch da richiamare con i pulsanti A e B. Grazie alla possibilità di collegare fino a due footswitch esterni e alla piena compatibilità MIDI, le memorie arrivano a un massimo di 297. È un'enormità per chi è abituato ai riverberi più tradizionali, ma torneranno particolarmente utili a chi preferisce sbizzarrirsi con tappeti elaborati e adatti a ogni occasione.

Selezionabili dal cursore rotativo alla sinistra, dodici modalità danno accesso a 21 algoritmi inediti dai classici come lo Spring (con possibilità di scegliere la quantità di molle simulate) e lo Space Echo (ispirato all'omonima unità echo Roland) ai più sperimentali come lo Shimmer e la modalità SFX, che comprende effetti estremi e altamente caratterizzanti come il Lo-Fi.
Da non sottovalutare la modalità Dual, per far lavorare due riverberi in contemporanea e costruire così spazi virtuali normalmente raggiungibili solo con più moduli in cascata.

Sulla destra, le manopole Time, Pre-Delay, E. Level, Low e High consentono di personalizzare in maniera efficace il suono, con un buon raggio d'azione e scorrendo regolari e precise.

RV500: testato il super riverbero programmabile Boss

L'RV500 è una macchina per ambienti a tutto tondo, ed è possibile azionare anche un delay con l'aggiunta di un'eventuale modulazione insieme ai propri riverberi per dare maggior spessore al suono o costruire effetti più complessi.
La possibilità di personalizzare il ruolo dello switch Tap/CTL e di controllare ogni parametro attraverso un pedale d'espressione mette il musicista al timone in ogni situazione. In un solo preset si può modificare nel profondo la risposta del riverbero solo coi piedi, aggiungendo code, modificando tempi o "congelando" la riflessione all'infinito come con il pedale sustain di un pianoforte.

La personalizzazione dei suoni avviene grazie a un display LCD dalla buona luminosità e attraverso un menu piuttosto rapido e intuitivo. Un cavo USB consente inoltre di programmare nuove patch o caricarne di già fatte anche attraverso il software dedicato.



Seppur digitale e programmabile in ogni aspetto, l'RV500 non va considerato un multieffetto. È un riverbero con delay incorporato destinato alla fascia medio-alta del mercato e nel quale tutta la potenza di calcolo è concentrata nella sola creazione di effetti ambientali.
Reperibile per un prezzo nettamente inferiore, non si mette in diretta concorrenza con riferimenti per la categoria come gli Strymon (e non mentite, è al Big Sky che avete pensato quando avete visto l'interfaccia). Il pedale Boss offre piuttosto un'alternativa accessibile e incredibilmente versatile con cui espandere il proprio rig tradizionale, per godere della potenza del digitale più aggiornato senza rinunciare alla purezza dei pedali singoli e al costo di un buon pedale artigianale.

Roland e Boss saranno a SHG MusicShow Milano 2017, questo weekend. Se l'articolo vi incuriosisce, non perdete l'occasione di farci un giro di persona sotto la guida dei product specialist del marchio.
boss effetti e processori rv500 reverb
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
RV500 presentato su Accordo
RV500 sul sito Boss
Sito MusicShow Milano
In vendita su Shop
 
Fender Champion 50XL Amplificatore per Chitarra
di Centro della Musica
 € 199,00 
 
Seymour Duncan AHB-3S Mick Thompson Blackouts 7STR (11106-58-b)
di Banana Music Store
 € 262,00 
 
T REX - TREMSTER TREMOLO
di Music Works
 € 79,50 
 
Abbassacorde per basso rotondo black
di Chitarre e componenti
 € 4,00 
 
Beta Aivin BLM1
di Generalsound SRL
€ 53,00
 -21%  € 41,87
 
Blackstar FLY 3
di Banana Music Store
 € 72,90 
 
Quik Lok WI/996
di Banana Music Store
 € 15,50 
 
MEINL TA1AB
di Banana Music Store
 € 19,90 
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Eurus: la prima chitarra BOSS con synth integrato
Cube Street II: Boss si riprende la strada
Il Boss HM-2w è qui: in video la “motosega svedese”
Due tracce di creatività sconfinata: Boss RC-500
Boss SD-1 e Metal Zone compiono gli anni in edizione limitata
Il Boss Heavy Metal sta per tornare: lo prova Ola Englund
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964