HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
di [user #116] - pubblicato il

Il Big Muff con amplificatori operazionali torna in produzione per riportare il distorsore più amato del rock alternative a prezzi concorrenziali.
Le quotazioni sul mercato dell'usato per il Big Muff basato su amplificatori operazionali, conosciuto anche come Op Amp Big Muff o V4, sono oggi alle stelle. Electro Harmonix risponde all'hype con una nuova versione del pedale, fedele al circuito e alle sonorità dell'Op Amp Big Muff originale ma con la praticità di uno chassis più compatto e per un prezzo alla portata di tutti.

L'edizione del Big Muff prodotta da Electro Harmonix a partire dalla fine degli anni '70 è divenuta famosa durante gli anni '90 presso ogni fan del rock alternative e del grunge. Gli Smashing Pumpkins sono probabilmente i principali fautori del mito dell'Op Amp Big Muff, il cui suono è alla base di tutto il loro secondo album, Siamese Dream (1993).
Nel 2017, EHX ha collaborato a stretto contatto proprio con Billy Corgan degli Smashing Pumpkins per riprodurre una edizione moderna del suo Big Muff d'epoca.
Identico all'originale sotto l'aspetto sonoro, il nuovo Op Amp Big Muff Pi aggiunge sul piatto aggiornamenti tecnici come un contenitore più piccolo e uno switch true bypass.

Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani

La particolarità dell'Op Amp Big Muff sta in un circuito a base di amplificatori operazionali anziché transistor per tre stadi di gain contro i canonici quattro.
I chip sono responsabili di una distorsione spinta e rombante, capace di ingrossare le linee soliste e sostenere in maniera definita eppure estrema le ritmiche. A detta di Billy, la pasta sonora e la caratteristica compressione del Big Muff ne fanno una macchina ideale anche per lo studio, praticamente pronta per la registrazione.

I controlli sul pannello sono quelli classici di un distorsore EHX. Volume, Sustain e Tone gestiscono il livello d'uscita, la saturazione con la conseguente compressione e la brillantezza generale del suono. Per la versione Op Amp, vi si affianca un selettore per bypassare il filtro sui toni e portare dritto in uscita un suono ancora più ricco di armoniche e articolato.



Mentre leggete queste righe, l'Op Amp Big Muff Pi è già in produzione e può essere visto sul sito ufficiale a questo link.
billy corgan effetti e processori electro harmonix op amp big muff pi
Link utili
Op Amp Big Muff Pi sul sito EHX
Altro da leggere
Pubblicità
RAT Tail: il distorsore diventa cavo...
Pork & Pickle: Way Huge raddoppia per il...
BIAS Delay e Modulation: pieno controllo...
Formula B Super Plexi V2: british per tutti...
Pubblicità
Commenti
di lbaccarini [user #14303] - commento del 13/12/2017 ore 12:17:57
Per me è un idolo musicale assoluto; Siamese Dream, Mellon Collie e Pisces Iscariot sono tre capolavori. Canzoni super, suoni super, tutto super. Quindi questo pedale LO COMPRO DI CERTO (il prezzo penso sarà abbordabile, sui 90 immagino). Ma non per lui, perchè è un sound che adoro. Poi lo sappiamo che Siamese Dream è famoso per le decine di tracce di chitarre sovraincise per cui non penso che a casa mia suonerò esattamente come lui.
Approfitto per una domanda ai più esperti di elettronica e di fuzz: se capisco bene non vi è alcun transistor al germanio pertanto dovrebbe andare d'accordo coi buffer oppure anche questo probabilmente non ci andrà d'accordo?
Billy infine è uno totalmente fuori dagli schemi per tantiissimi aspetti (quindi amato e odiato), su questo però non entro nel merito. Visto dal vivo nel 2000 con gli ultimi Pumpkins, poi con gli Zwan, poi da solo, poi di nuovo coi "nuovi" Pumpkins, sempre gran concerti (solo quello in cui era da solo fu meno bello).
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 14/12/2017 ore 10:17:57
perché Gish è brutto?
Rispondi
di lbaccarini [user #14303] - commento del 14/12/2017 ore 10:29:25
No è molto bello, però secondo me artisticamente è più rozzo (che non è necessariamente un difetto). Io alla fine i tre dischi che ho nominato li ascolto spessissimo, gli altri meno. Tra l'altro anche Adore per me aveva un sacco di belle canzoni. Gli Zwan inoltre li trovavo molto freschi, il disco secondo me è sottovalutato.
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 14/12/2017 ore 10:36:12
Vedi come sono diversi i gusti! :)
Per me gli SP sono Gish e Siamese Dream, Mellon Collie per me era già un rimasticamento in versione ultra-pop dei dischi precedenti, Adore non lo considero nemmeno! :)
Però Siamese Dream è davvero uno dei miei dischi preferiti, con un suono strabordante ma controllatissimo, adoro soprattutto il suono della chitarra solista, che non ho mai capito se è un fender blender, il solito muff di cui sopra con un phaser/vibe, o un trucco con il nastro del registratore.
Però ecco sì insomma, Siamese Dream è davvero un disco spettacolare per me.
Rispondi
di lbaccarini [user #14303] - commento del 14/12/2017 ore 10:53:22
Immagino tu abbia già visto questo video se no guardalo perchè è imperdibile:

vai al link

E' Corgan che mostra un sacco dei suoi pedali e ne spiega un po' l'uso. Se ricordo bene ha usato spesso il MXR Phase 100 in Siamese Dream
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 14/12/2017 ore 10:57:0
Sì sì conosco, ma non si sbottona più di tanto, è un segreto come l'accordo finale di A Day In The Life o quello strano La7ma di Immigrant Song. :)
Io dico che c'è del fender blender in quel lead sound:
vai al link
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 13/12/2017 ore 15:06:03
Su Guitar Player e altri magazines USA anni 70 c'era pubblicità EHX per i loro folli pedali. Il Muff e poi quello Big oltre al resto. Da GAS ma mica facili da scovare in Europa. Molto molto dopo, c'è stato brevemente una versione Big Muff pi su licenza per la Sovtek denominata in slang "Russian Landmine". Verde militare e da sopravvivere la Terza Guerra Mondiale. Me ne è capitato uno ma non saprei se ha un sound identico a quello USA! Quello nuovo avrà un sound tutto suo probabilmente più facile da manovrare!
Rispondi
di oscar1965 [user #19484] - commento del 13/12/2017 ore 19:43:41
Claes qualcosa si trova anche in Europa, su MM c'e' un EHX Black Finger anni 70 basato su due OpAmp (lo vende un certo "oscar1965mm", chissa' chi sara' mai . . .)
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 13/12/2017 ore 20:00:32
Anni 70... quello originale, dunque! È un compressore sufficientemente brutale da essere usabile per chitarra. Da Oscar del suono, insomma :)
Rispondi
di oscar1965 [user #19484] - commento del 13/12/2017 ore 20:26:58
bisogna tradurre con Google dal giapponese (in inglese possibilmente) ma questo sito ha la descrizione dei circuiti di parecchi pedali storici:
vai al link
alcuni della EHX, tra cui il Deluxe Big Muff :
vai al link
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646] - commento del 13/12/2017 ore 16:39:53
Adoro il suono degli Smashing Pumpkin... però se dovessi giudicare il pedale da sto video, non credo proprio lo prenderei... sembra tutto impastato male... mah!
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 14/12/2017 ore 10:41:43
Il suono di Siamese Dream non è certo solo la strato, il muff e la JCM800, ci sono quintali di overdub e soprattutto tanto banco e tanta eq.
Dal vivo Corgan non usava certo il muff, anzi era fan dei pre a rack, tipo l'ADA o il JMP-1, anche se può sembrare strano.
Il bello di Siamese Dream è proprio il suo essere "rozzamente" iperprodotto.

vai al link

Rispondi
di Baconevio [user #41610] - commento del 13/12/2017 ore 21:28:06
pensare di poter avere il suono di un disco (qualsiasi esso sia, di qualsiasi artista) è IMPENSABILE. per avere un suono da muff....vi basta un qualsiasi muff. il problema che ho sempre riscontrato (ne ho avuti parecchi) è che da solo sembra bellissimo....ma in gruppo è praticamente impossibile da gestire
Rispondi
di lbaccarini [user #14303] - commento del 14/12/2017 ore 10:25:57
Eh sì è abbastanza vero. Infatti Corgan più volte disse che dal vivo non riuscivano a gestire il Muff e il suono lo facevano prevalentemente i loro Marshall JCM 800 (per il tour di Siamese Dream). In Mellon Collie invece c'era molto Mesa per le distorsioni più pesanti
Rispondi
di francesco72 [user #31226] - commento del 14/12/2017 ore 14:25:34
Al netto del suono degli Smashing Pumpkins (questo non è un pedale signature), il video fa pena e compassione: su 6 minuti ce ne sono si e no la metà suonati e spesso con la stessa configurazione e sequenza musicale. Insomma, se è uno spot per i fan, allora bene; ma visto che (come già scritto) il pedale da solo non basta a riprodurre i suono del gruppo, mi chiedo che senso abbia. Aspetto una prova seria per valutare il pedale.
Ciao
Rispondi
di TB [user #1658] - commento del 14/12/2017 ore 17:16:49
In realtà E' un pedale per fan: il Big Muff con gli operazionali è sempre stato considerato il peggiore di tutti, il simbolo del decadimento della EHX in quel periodo.
Corgan, però, ne ha fatto il perno del suo suono, unico chitarrista di nome a usarlo.
Il senso, quindi, è quello di cercare di sfruttare un'altra nicchia di mercato, magari piccola, per un pedale che ormai è in giro da 50 anni e vanta miriadi di copie.
Aspetto anch'io, comunque, una prova seria, possibilmente a confronto con gli altri BM per vedere quanto se ne discosta come suono.
La grafica però è bella.
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391] - commento del 15/12/2017 ore 09:23:51
Il Big Muff è veramente un pedale difficile. Basta sentire Corgan stesso nel video quando spiega come lo configurava con il JMC 800 e dal vivo mi risulta che nemmeno lo usassero perchè incasinava tutto. Certo se si troverà ad un prezzo umano mica male come reissue.
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 15/12/2017 ore 16:10:16
I muff come i Fuzz in genere sono davvero difficili da gestire. O si amano o si odiano.
Presi il big muff (una reissue 90) proprio perché in testa avevo Billy. Adoravo e veneravo gli SP, e ancora oggi mi capita di rispolverare un loro album. Anch'io sono un fan della prima parte. Mellon Collie lo ho digerito con più difficoltà, ma come accade col tempo poi lo riconsideri ed è anch'esso un capolavoro, soprattutto per la mole (2 cd e il cofanetto the aeroplanes fligh high...), ma certo siamese dream... Che storia!
Vabbè prima che mi commuovo e torno troppo indietro alla mia adolescenza, consiglio per gli appassionati di Fuzz muffiani distruttivi anche i prodotti Devi Ever. Dopo il muff passai al Rocket (chissà a chi si è ispirata Devi....), e rispetto al muff non posso che consigliarlo, perché proprio come dice Billy nel video è un pedale già finito per la registrazione.
Ci feci un pezzo quando avevo una band e nel mix era la cosa più chiara e mostruosa.
Col muff ho invece trovato sempre difficoltà più che altro per i toni, croce e delizia col loro sistema. Di recente ho costruito un muff al germanio, forse la cosa migliore, ma è un'altra storia.
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 16/12/2017 ore 19:08:5
Io ho un custom muff costa lab, probabilmente costruito con in testa i riccardoni impallinati con Gilmour, però a me piace di brutto per farci le ritmiche brrrrrutali!
Rispondi
di Floyd [user #143] - commento del 22/12/2017 ore 16:19:36
Ho avuto l'originale, preso per sbaglio, perché volevo la versione a transistors, l'ho rivenduto al volo, a me questo suono impastato fa letteralmente schifo.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di aleZ
BIAS Delay e Modulation: pieno controllo digitale
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
Schecter nel 2018 tra retrò e super-Strat
Da Martin il più grande aggiornamento da 185 anni
I più commentati
Slash diventa ambasciatore con una nuova Les Paul
Gibson Modern Flying V avvistata al CES 2018
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di aleZ
Schecter nel 2018 tra retrò e super-Strat
I vostri articoli
Ibanez Elastomer: plettri in gomma?
Duesenberg Starplayer Special
Jim Reed PRS-style: da brutto anatroccolo a chitarra laboratorio
Fender 51 Nocaster Pickup Set: per me il migliore
PAF originali e repliche moderne: quale pickup scegliere?
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964