HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Fodera tra due giganti con l'Yin-Yang Hybrid Masterbuilt
Fodera tra due giganti con l'Yin-Yang Hybrid Masterbuilt
di [user #116] - pubblicato il

Lo Yin-Yang Hybrid è il tributo Fodera a due dei suoi artisti più noti. Il quarto Masterbuilt del 2017 è dedicato a Victor Wooten e Anthony Jackson.
Pickup ideato in collaborazione con Seymour Duncan e uscita XLR sul body, Fodera si ispira a due dei musicisti simbolo del marchio per l'ultimo Masterbuilt del 2017.

Dal 2016, la divisione Masterbuilt Fodera realizza quattro bassi o chitarre in pezzi unici da seminare durante il corso dell'anno. Gli strumenti sono realizzati a mano in ogni dettaglio, si ispirano alla tradizione di casa ma impreziosiscono sonorità e disegni con elettroniche esclusive e rifiniture da ebanista. Tutti accompagnati dal schede tecniche complete e foto dettagliate sul sito ufficiale, i Fodera Masterbuilt ricevono ora il quarto e ultimo modello del 2017. Dedicato ad Anthony Jackson e Victor Wooten, nasce lo Yin-Yang Hybrid.

Fodera tra due giganti con l'Yin-Yang Hybrid Masterbuilt

Anthony e Victor sono affezionati utilizzatori di bassi Fodera da tempo e, insieme a loro, il laboratorio di Brooklyn ha messo a punto numerosi accorgimenti poi divenuti di serie sui modelli in catalogo. È il caso del Presentation di Anthony Jackson, che ha dato poi il via ai bassi Fodera Hybrid, o del modello Yin-Yang di Victor Wooten, le cui sperimentazioni in fatto di legni e finiture hanno fatto da riferimento per le opzioni custom di molti altri esemplari.
Con lo Yin-Yang Hybrid, Fodera unisce gli elementi più distintivi dei due modelli in uno strumento inedito e ricercato.

Fodera tra due giganti con l'Yin-Yang Hybrid Masterbuilt

Le caratteristiche prese in prestito dal Presentation comprendono un body in ontano, dallo spessore di quattro pollici e completamente vuoto a eccezione di un toneblock centrale, manico in quercia rossa composto da tre pezzi e tastiera in ebano per 28 fret disposti su un diapason da 36 pollici.
Del legno d'agrifoglio ed ebano delineano il simbolo dello Yin e Yang sul top, come sul basso di Victor Wooten. Per il Masterbuilt, Fodera ha continuato il disegno anche sul retro e sulla paletta.

Sei corde si ancorano al ponte Hipshot Ultra-light in titanio realizzato su misura per Anthony Jackson, e sul body trova posto un solo pickup disegnato a quattro mani da Fodera e Seymour Duncan.
Ideale per lo studio di registrazione, lo Yin-Yang Hybrid ha un'elettronica è passiva e non ha alcun potenziometro né switch, ma solo un'uscita XLR.

Sul sito a questo link è possibile vederlo più da vicino, conoscerne disponibilità e sbirciare le prossime uscite per il 2018.
anthony jackson bassi elettrici fodera masterbuilt victor wooten yin yang hybrid
Link utili
Fodera Masterbuilt
Anthony Jackson Presentation sul sito Fodera
Victory Wooten Yin Yang sul sito Fodera
Yin Yang Hybrid Masterbuilt
Altro da leggere
Pubblicità
Calcolare la distanza dei tasti col fanned...
Gli strumenti di Play con Dave Grohl in...
Il basso iPhone gigante che fa dirette su...
Hagstrom in Italia con Aramini...
Pubblicità
Commenti
di Claes [user #29011] - commento del 18/12/2017 ore 16:57:48
Quello che non si vede in foto è che ha un output su spina XLR. Già che c'erano, perché non 13-pin per telecomandare manopole che non ci sono? Il look è bello. Fossi bassista, mi terrei però una Precision lasciando a Pastorius il compito a comprarne uno da mettere in fodera.
Rispondi
di telecrok [user #37231] - commento del 18/12/2017 ore 18:07:
Un mio amico ne ha una, ma si lamenta, non riesce a trovare le cialde.
Rispondi
di kelino [user #5] - commento del 30/12/2017 ore 19:59:31
Saranno strumenti di altissimo lignaggio ma a me non piacciono per niente.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





A lezione con Ellade Bandini
Cinque groove una storia
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Ellade Bandini: Suoni & Sensazioni
Ellade Bandini: Il ballabile più mosso
Ellade Bandini: lo swing di Euro
Ellade Bandini: i The Champs & la Rumba Rock
Ellade Bandini: il Twist & la batteria sulle sedie
Ellade Bandini - Le origini e la formazione
Top Set
Il setup di Damien Schmitt
Thomas Lang ci racconta il suo setup nel tour con Paul Gilbert
9 giorni a Natale: il drumkit mostruoso che vorrei
L'epidemia dei setup clone
Il Setup di Aaron Spears
Il setup di Tony Royster Jr.
Il Setup di Charlie Benante
Interviste
Federico Malaman: strumenti Signature e consapevolezza del suono
Curiosità, ascolto e studio: così si cresce nella musica
Sincero e scatenato
Dei Lazzaretti: chi non va a tempo, suona da solo
Fare la cosa giusta
Federico Paulovich: tra clinic, tour e lezioni on line
Lezioni di Ableton
Paolo Caridi: nuovi progetti e nuovi endorsment
Quale legno scegliere per i fusti della batteria?
Intervista a Damien Schmitt
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964