CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

PRS floyd rose o ibanez edge

di [user #45062] - pubblicato il
Suono da anni con una fender stratocaster made in USA.

Vorrei avvicinarmi al mondo del ponte floyd rose/tipi floyd rose e sono idneciso tra un'ibanez con ponte edge, nell ospecifico (IBANEZ JS24P Joe Satriani CA) e una PRS SE Custom 24 Floyd.
Cosa mi consigliate e per quale ragioni?
 
Dello stesso autore
PEDALE ESPRESSIONE PER MULTIEFFETTO
Chitarra PRS
RECENSIONE HUMBUCKER E SINGLE COIL IBANEZ
Aiutooo Mi e' caduto il microtilt d...
PONTE EDGE
stabilizzatore di corrente multieffetto chitarra
Line 6 helix e amplificatore
LIne 6 helix e sistemi full range flat response
Loggati per commentare

di kelino [user #5]
commento del 29/12/2017 ore 18:51:2
Sei proprio sicuro di voler prendere una chitarra col floyd rose? Pensavi bene.
E se puoi, provane una per im pochetto.
Rispondi
di ago681 [user #43199]
commento del 29/12/2017 ore 19:25:42
Sottoscrivo pienamente! Anche io bramavo il floyd. Fortuna che un amico mi ha fatto provare la sua. Dietrofront al tune-o-matic di corsa. Poi magari arrivando dalla strato (se sei abituato a usare la leva) ha più motivi di me di volerlo. Nel caso comunque direi prs ma solo per gusto personale, aspetta le opinioni dei metallari, non fidarti di me.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 03/01/2018 ore 11:20:39
si sono sicuro, perché ho bisogno di sperimentare nuove cose
Rispondi
di AM97 [user #46890]
commento del 29/12/2017 ore 19:34:4
Controlla quali serie di ponti montano entrambe... per quanto riguarda la prs controlla che non abbia lo special (quello prodotto su licenza) e poi ibanez ha anche lei una sua gerarchia sui floyd, ma non ricordo l’ordine però ne ho sentito parlare sempre bene. Per quanto riguarda le chitarra hanno un’ottima fama. Quindi ti conviene concentrarti su quale ponte montino e poi scegliere in base a ciò che suoni.
Rispondi
di UserDevil [user #47434]
commento del 29/12/2017 ore 20:14:32
fatti un giro sul tubo e cerca di capire sul clean che suoni hanno
A me le prs non piacciono scure e la posizione nel mezzo è anonima sia splittata che non, non conosco il modelllo Satriani ma cercherei di farmi una idea sui suoni
Per quanto riguarda il floyd, vai tranquillo, io penso che sia solo moda e incapacita di saper sfruttare la leva che porta tante persone a snobbarlo, ho avuto e provato chitarre senza floyd MAI PIU dopo 5 minuti del mio plaing che non è sicuramente leggero erano tutte scordate
Il floyd se sai come settarlo ci metti un attimo e ti dura setttimane prima che torni a toccare qualcosa per accordare
Il punto è che questi ponti sono fortemente associati al metal quindi i chitarristi modaioli non li vedrai mai con una fender con floyd fare blues nonostante io per primo potrei insegnargli di certi giochetti blueseggianti che si possono fare solo con il floyd
Sui modelli di ponte non so dirti ma credo che il migliore in casa ibanez sia il buon vecchio lo-pro edge ma aanche l'edge è un buon ponte io lo ho sulla mia Egen8 e non fa una grinza
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/12/2017 ore 07:07:43
Nessuna delle due. Se vuoi un FR fatti una Ibanez RG fatta in Giappone, ossia una Prestige, tipo la RG 655.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 30/12/2017 ore 18:12:25
Che ne pensi delle Charvel con il ponte Kahler?
Ne ho provato una e quel ponte l'ho trovato semplicemente fantastico! Ho posseduto anche una Ibanez RG550 seconda serie: teneva l'accordatura benissimo e l'ho venduta solo perché la tastiera era troppo stretta per me.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/12/2017 ore 18:17:
Gusti personali, ma il Kahler non mi e' mai piaciuto. Le Charvel... beh, la mia prima chitarra seria e' stata una Charvel (MIJ, spaghetti logo), quindi ci sono affezionato, ma sono oggettivamente inferiori ad una Ibanez MIJ (ossia Prestige).
Le RG fatte in Giappone con ponte Edge o Lo-Pro Edge hanno per me il miglior rapporto qualità prezzo. La Satriani e' un bell'ibrido, con un feel da Strat ma componenti da superstrat Ibanez... però quelle Premium proprio non le digerisco, la qualità inferiore si vede ad occhio, e soprattutto si riconosce immediatamente al tatto. Se il budget e' ristretto, vai di usato.
Rispondi
di markuz [user #23516]
commento del 02/01/2018 ore 11:49:28
Ho una Charvel messicana del 2016 (con ponte Floyd originale) e tre Ibanez made in Japan (Jem, JS, RG 7 corde, tutte con Floyd Ibanez)... e non condivido il "oggettivamente inferiori" per il confronto fra le due produzioni: la Charvel non è da meno su nessun versante. Per il resto dei consigli invece conordo :-)
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 03/01/2018 ore 11:22:14
da quanto scrivete dunque un'ibanez modello prestige piuttosto che una paul red smith student edition vero? considerando che come prezzo siamo più o meno là
Rispondi
di markuz [user #23516]
commento del 03/01/2018 ore 11:34:36
Non ho mai provato una PRS SE, ma tendenzialmente le Ibanez Prestige sono ben fatte: è comunque un confronto fra una fascia bassa (PRS) e una fascia alta (Ibanez). Io propenderei per la JS, ma dipende tantissimo da cosa ci vuoi suonare, dalle tue aspettative e dalle tua abitudini. Il mio consiglio è di cercare di mettere le mani sugli strumenti e vedere quale ti cattura. Piccolo bonus: ho l'impressione che sul mercato dell'usato la JS24 sia più semplice da rivendere della PRS SE.
Rispondi
di Scionpol88 [user #45062]
commento del 11/01/2018 ore 14:47:28
una prestige è un'ottima scelta...
e della linea genesis cosa mi consigli? sono fatte cmq in giappone
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Game Of Thrones suona Fender

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964