CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Lana Del Rey:
Lana Del Rey: "i Radiohead mi hanno fatto causa" ma non è vero
di [user #17844] - pubblicato il

Una canzone di Lana Del Rey ricorda le linee di "Creep" dei Radiohead. La cantante spiega di essere messa sotto pressione dai legali, ma la band smentisce.
La recente vertenza intorno a uno dei maggiori successi dei Radiohead ha fatto discutere il mondo della musica: "Get Free" di Lana Del Ray (2017) somiglia in maniera preoccupante a "Creep" (1993), e la band inglese vuole la sua parte. Ora la cantante statunitense ha dichiarato di essere stata citata dai legali dei Radiohead, ma una risposta ufficiale smentisce e tenta di fare luce sulla questione.

Lana Del Rey: "i Radiohead mi hanno fatto causa" ma non è vero

Alcune ore fa, sul profilo Twitter di Lana Del Rey è comparso questo post:
La storia della causa è vera. Anche se so che la mia canzone non è ispirata a "Creep", i Radiohead lo pensano e vogliono il 100% dei ricavi. Ne ho offerti fino a 40 negli ultimi mesi ma accetteranno solo il 100. I loro avvocati sono stati implacabili, così se ne discuterà in tribunale.

I Radiohead, però, la pensano diversamente. Non si è fatta attendere la dichiarazione di Warner/Chappell, che cura le edizioni musicali della band, e che spiega:
In qualità di editori musicali dei Radiohead, è vero che stiamo discutendo da agosto dello scorso anno con i rappresentanti di Lana Del Rey. È chiaro che le strofe di "Get Free" usano elementi musicali trovati nelle strofe di "Creep" e abbiamo richiesto che questo venga riconosciuto in favore di tutti gli autori di "Creep". Per chiarire, nessuna azione legale è stata intrapresa e i Radiohead non hanno detto che << accetteranno solo il 100% del ricavato di "Get Free" >>.

Lana Del Rey: "i Radiohead mi hanno fatto causa" ma non è vero

L'accusa mossa da Warner/Chappell è seria: la proprietà intellettuale di un artista rappresenta tutto il suo lavoro e va preservata. Non meno gravi, però, sono le potenziali conseguenze della dichiarazione di Lana. Con il suo tweet - all'apparenza contenente informazioni fasulle e mirate a far apparire i Radiohead come un lupo cattivo affamato di copyright - la Del Rey viaggia sull'orlo del procurato danno d'immagine e rischia un ritorno di fiamma non indifferente.

Quanto alla somiglianza tra i due brani, a voi le conclusioni. Ecco "Get Free", dal disco Lust For Life del 2017. E no, almeno Iggy Pop non c'entra niente in questa storia.



Ed ecco "Creep" dei Radiohead, contenuta nell'album Pablo Honey del 1993.



Tempo fa, la stessa "Creep" fu al centro di una controversia per la sua somiglianza a "The Air That I Breathe" dei The Hollies, e vede infatti accreditati come autori i Radiohead, Albert Hammond e Mike Hazlewood.
Per riferimento, pubblichiamo anche il brano dei The Hollies.

lana del rey musica e lavoro radiohead
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
In vendita su Shop
 
VoodooCaster HSS Black
di Boxguitar.com
 € 1.890,00 
 
Golden Age Project Rack Mount Unit Mk2
di Banana Music Store
 € 58,00 
 
PICKBOY FIBER GLASS FT-150J BACCHETTA DIREZIONE DA DIRETTORE D'ORCHESTRA IN FIBRA DI VETRO MANICO IN SUGHERO 33 CM
di Borsari Strumenti Musicali
 € 25,00 
 
YAMAHA YCL-221IIS
di Banana Music Store
 € 2.755,00 
 
Source Audio SA157 Neuro Coupler Set
di Banana Music Store
 € 16,90 
 
Galli FG016
di Banana Music Store
 € 5,90 
 
PLETTRO DUNLOP 445R BIG STUBBY 2.0 m
di SL MUSIC
 € 1,00 
 
FOXGEAR MANIC VINTAGE FUZZ - PEDALE FUZZ PER CHITARRA
di SL MUSIC
 € 90,00 
Mostra commenti     11
Altro da leggere
Il NAMM Show 2022 ci sarà, ma non sarà Winter
Radiohead: annunciato il triplo disco “Kid A Mnesia”
I computer prima della musica: da IBM a Musik Research
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964