HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Empress Zoia: il pedale che progetta effetti al Namm
Empress Zoia: il pedale che progetta effetti al Namm
di [user #116] - pubblicato il

Empress colpisce il pubblico del Namm 2018 con il Zoia: la piattaforma vergine che può diventare tutto quello che hai in mente, se sai come programmarla.
La presentazione ufficiale descrive il Zoia come "la Lego per gli strumenti musicali". La novità più calda dello stand Empress per il Namm 2018 è uno stompbox decisamente atipico, una piattaforma vergine capace di consentire ai musicisti di costruire suoni ed effetti da zero, sulla base di una vasta gamma di algoritmi, oscillatori e funzioni accessorie da combinare e manipolare in completa libertà.

Ideale per i chitarristi quanto per tastieristi, producer e appassionati di musica elettronica in generale, il Zoia sfoggia un pannello dei comandi profondamente diverso da qualunque pedale convenzionale.
Sull'ampia superficie nera, 40 pulsanti in gomma con retroilluminazione a colori rappresentano moduli e blocchi, e fanno da mattone per l'effetto - o il gruppo di effetti - che si va a progettare.
Sulla sinistra una manopola, quattro pulsanti per il menu e un piccolo display per navigare tra la miriade di opzioni offerte, oltre che tenere d'occhio le memorie, le impostazioni e la forma d'onda del segnale prodotto dallo strumento.

Empress Zoia: il pedale che progetta effetti al Namm

L'approccio è basilare e vicino al concetto di programmazione in senso stretto. Per creare un delay, per esempio, si richiama il relativo algoritmo che ripete il segnale fornito in ingresso, e per dosare le caratteristiche come la quantità di ripetizioni si lavora direttamente sul modulo della ripetizione riportandone una porzione all'ingresso per fare sì che venga ripetuta a piacimento, nel modo e con le peculiarità che più si desiderano, trattando potenzialmente ogni segnale generato in una maniera diversa, dirottandolo verso altri blocchi e applicandovi altre funzioni.
Oltre le sonorità più scontate, è possibile controllare davvero ogni aspetto, fino a sfruttare LFO, creare dei suoni synth da oscillatori basilari, gestire controlli MIDI, tap tempo e modulazioni di ogni tipo.

Empress Zoia: il pedale che progetta effetti al Namm

Una piattaforma di questo tipo ci fa pensare a una versione user friendly del noto software Max MSP che, partendo da semplici collegamenti virtuali e operazioni algebriche, è capace di generare effetti e suoni elaborati e stimolanti all'inverosimile.

Il Zoia non è un dispositivo per tutti, ma le possibilità espressive di un macchinario del genere sono virtualmente illimitate, e siamo curiosi di vederlo all'opera più da vicino non appena sarà disponibile sul mercato, entro l'estate 2018.
effetti e processori empress namm show 2018 zoia
Link utili
Sito Empress
Altro da leggere
Pubblicità
12 delay, loop e suoni stereo da EHX nel...
Tornano con Waza due insospettabili classici...
HX Stomp: alta tecnologia Line 6 in formato...
Kodiak: tremolo con tap tempo e onde custom...
Pubblicità
Commenti
di Tubes [user #15838] - commento del 28/01/2018 ore 17:19:46
Sembra quasi che Empress e Strymon si divertano a competere su macchine dello stesso livello ; se andate sul sito di Strymon è in vetrina un oggetto molto simile a questo . Sono macchine però che secondo me fanno perdere il senno e non si suona più .
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Stanzetta insonorizzata fai da te
Keith Richards: "Sgt. Pepper's è un mucchio di spazzatura"
D.I. Box: cos'è e a cosa serve
Venti attrezzi online per chitarristi
Scelta delle cuffie - La parola al fonico
Tecniche di registrazione
Come suona la mia stanza?
Bitcrusher: come funziona
Sounds.com: la fonte Native Instruments per suoni ed effetti
Nashville, lo Studio B e un Elvis sbadato
Idea Effe: studio report coi Dolcetti
I Microfoni: risposta in frequenza e diagrammi polari
Il tuo primo trattamento acustico fai da te
RECnMIX: la casa del musicista 2.0 è online
I microfoni: tipi e tecniche costruttive
Recording, mixing, mastering: ACCORDO.IT lancia RECNMIX
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964