CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Consiglio ampli Mesa Boogie

di [user #48123] - pubblicato il
Ciao ragazzi, vorrei conoscere la vostra esperienza diretta riguardo a questi modelli di ampli Mesa Boogie:
- Lone Star;
- Lone Star Special;
- Mark five: 35.
Hanno molte cose in comune: il mark e LSS hanno le stesse valvole pre 12AX7 e finali EL-84 mentre LSC monta le stesse pre e nel finale ha la possibilità di switch tra 6L6 o EL-34. Hanno tutti la possibilità di switch per i watt per le varie esigenze.

Il Mark 5: 35 ha il CABCLONE che mi ispira molto per evitare di microfonare, nel canale distorto ha la possibilità di scegliere tra 3 distorsioni differenti MARK II-C+, MARK IV e XTREME ed infine ha l'EQ.

Vorrei usarlo con la stessa cassa C-90 (1X12, 2X12 o testata e cassa 2X12....devo ancora decidermi su questo!!!) per suonarci rock hard-rock tipo led zeppelin, acdc, guns, pink floyd etc.. 

Ho avuto modo di provare solo il mark 5:35 e mi è sembrato un gran bell'ampli... il pulito è bellissimo e se si vuole non satura mai.. ottimo per i pedalini... la distorsione all'inizio mi è sembrata molto cattiva più metal che rock per intenderci... però smanettandoci un po', anche grazie all'eq e alle tre distorsioni, escono fuori una quantità di suoni davvero infinita!! a primo impatto mi sembra complicato... 

Che ne pensate di questi ampli, ci sono dei generi o suoni più indicati per l'uno o per l'altro? Quale preferite?? Grazie.
 
Dello stesso autore
cambio wah...
Sto invecchiando....
Switcher midi - HELP
SIAE Ripartizione incassi
Robert Plant - Milano 27 luglio 2018 ...
Vintage o Reissue?
Consiglio cassa 2x12! Ciao a tutti, vorrei ...
FIM Milano..... impressioni???
Loggati per commentare

di Pietro utente non più registrato
commento del 15/02/2018 ore 22:12:48
Sono tutti e tre "buonissimi",io andrei su un finale con le 6L6,ma è una preferenza personale,le EL84 mi piacciono poco.
Rispondi
di GiacominoPagina [user #25857]
commento del 15/02/2018 ore 22:38:40
Seguo. Il Mark V 35 mi attira parecchio per la sua versatilità smisurata.
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 16/02/2018 ore 09:29:4
Tre ampli ottimi, va più a gusti personali, in ogni caso non sbagli.
Rispondi
di rufusdog [user #37826]
commento del 16/02/2018 ore 12:40:19
Ho il Lonestar prima serie (50/100W) da 10 anni. Ho impiegato un po' a capirlo perché non è facile da gestire a primo colpo. Unico difetto: il peso (32 Kg). Ma è l'ampli definitivo almeno per me.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Kleisma: piattaforma professionale per musicisti
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964