HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Dolcetti: tempo di concerti e amare rivelazioni
Dolcetti: tempo di concerti e amare rivelazioni
di [user #116] - pubblicato il

Week end di concerti per il duo strumentale del chitarrista Gianni Rojatti e il batterista Erik Tulissio. I Dolcetti proporranno la loro bizzarra ricetta di progressive, elettronica e shred oggi all'"Alchemica" di Bologna e domani al "Cinema Vekkio" di Corneliano d'Alba (CN). Eppure, una nota amara permea la musica dei Dolcetti...
Riparte l'attività live dei Dolcetti che lo scorso dicembre avevano attraversato l'Italia con una fitta rete di concerti.
La band continua la promozione del recente album "Arriver" disco variegato ed eccentrico, estremo nella ricerca e sperimentazione tecnica e stilistica ma sempre fruibile per la piacevolezza delle melodie.  "Arriver" nell'ultimo anno ha riscosso ottimi consensi nella stampa internazionale confermando i Dolcetti una della realtà più originali della scena strumentale guitar oriented. 



Eppure, nonostante l'attività del duo proceda a gonfie vele, i Dolcetti hanno hanno recentemente dichiarato:
"Siamo lusingati per gli apprezzamenti ricevuti per la nostra musica" spiega il chitarrista Rojatti che i lettori di Accordo conoscono come coordinatore di Didattica "perchè consapevoli di proporre una ricetta musicale estrema. La verità è che essendo solo in due, chitarra e batteria, siamo costretti a fare un sacco di note per tenere sù la baracca. Abbiamo un brutto carattere e complice l'isolamento geografico (veniamo da una zona del profondo nord est, in Friuli, tra Venezia e la Transilvania) nessuno vuole suonare con noi. Ma se trovassimo un cantante, un bassista e magari un bravo tastierista con un chitarrista ritmico, acustico,  faremmo tanto volentieri della musica più semplice, con dei bei testi. Del sano vecchio blues, del pop tipo i Modà o, perchè no, della trap."
Continua il batterista Tulissio "Magari troveremmo molte più date e di sicuro faremo più soldi. Ma finchè restiamo in duo, suonare del progressive contaminato con l'elettronica, reggae e la fusion, zeppo di assolo,  è l'unica carta che abbiamo da giocarci. Peccato, perchè Gianni saprebbe anche il tema e gli accordi di "Autumn Leaves" ma suonarlo in duo è una tristezza"
Nonostante le ambizioni più commerciali della band, la speranza dei fan è, ovviamente, che il duo resti tale e continui a proporre la sua musica divertente e complicata.
Queste le prossime due date dei Dolcetti.

Oggi, venerdì 16 febbraio, Alchemica a Bologna
Domania, sabato 17 febbraio, Cinema Vekkio, Corneliano d'Alba (CN)

concerti dolcetti erik tulissio Gianni Rojatti
Link utili
La pagina dei Dolcetti
Altro da leggere
Pubblicità
Follie a otto corde con Tosin Abasi...
Dolcetti e The Aristocrats: serata a tutta musica...
Tour che partono: Andy Timmons & Dolcetti...
Tosin Abasi – Sweep & combinazioni di arpeggi...
Pubblicità
Tony MacAlpine: Sweep & Tapping da morire......
Dolcetti in tour con The Aristocrats...
Racer Café: intervista a Giacomo Castellano...
Racer Café: intervista a Gianni Rojatti...
Fago & Migi sulla chitarra di Dolcetti e Racer Cafè...
Paul Gilbert: sostituzioni, esercizi & pause...
Steve Vai: "Passion and Warfare Tour" con Dolcetti...
Intervista a Steve Vai: da Flex-Able a Passion And Warfare...
Dolcetti: tour con Greg Howe e Stu Hamm per lanciare il...
"Tecnica, Fraseggio & Esercizi": il metodo di Gianni Rojatti...
Idea Effe: studio report coi Dolcetti...
Irriverente, estrema, colorata: in scena la musica...
Commenti
di dodomoon [user #2184] - commento del 16/02/2018 ore 10:54:27
Il Friuli, quella terra compresa tra il Prosecco e il Terrano....

Buona Musica!!!!
Rispondi
di TidalRace [user #16055] - commento del 16/02/2018 ore 11:27:27
Mio fratello Emanuele è un ottimo chitarrista, soprattutto con l'acustica e cantante, ma ha studiato pianoforte e sa suonare il basso e la batteria. Dopo tanti anni a suonare in quel di Milano, ha interrotto le serate per motivi di lavoro, ma ora vorrebbe ricominciare. Se la distanza non è un problema potreste contattarmi in privato che vi giro la sua email.
Rispondi
di adriphoenix [user #11414] - commento del 16/02/2018 ore 13:08:42
Se mi suonate i Kolors, conosco un paio di pub dove potreste suonare qui a Bolzano-Bozen, quella terra (in)compresa tra l'Italia ed il Regno Austroungarico :-/
Rispondi
di Tubes [user #15838] - commento del 16/02/2018 ore 14:26:4
Ma dai, è una presa in giro penso, no ? La storia del cerchiamo musicisti intendo
Rispondi
di KJ Midway [user #10754] - commento del 16/02/2018 ore 15:34:25
quando ho letto "del pop tipo i Modà" ho guardato il calendario pernsando che fosse già il primo di aprile ahahahahah. Mancava solo che dicessero "è vero suono bene la chitarra ma vorrei fare un album come La vasca".
Rispondi
di edgar587 [user #15315] - commento del 16/02/2018 ore 17:03:20
"complice l'abissale divario tecnico, nessuno riesce a suonare con noi.."
così sarebbe stato più realistico, no?
Mi immagino a suonare con loro: come uno scontro epico tra Federer e Nadal, in cui io faccio la sedia dell'arbitro..XD
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 16/02/2018 ore 19:50:37
Il sound dei dolcetti è "frico"
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 17/02/2018 ore 22:59:07
mi propongo come scambiatore di corde e accordatore della rg di gianni.....mi basta una boccia di dolcetto e il sabato una di prosecco.
posso veni'?
Rispondi
di Lisboa [user #47337] - commento del 17/02/2018 ore 23:43:21
Ci facciamo bastare chitarra, batteria, e le due ballerine
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
È di Herman Li il primo assolo subacqueo al mondo
Ascolta “Still Got The Blues” dal nuovo album tributo
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
Quincy Jones arriva su Netflix
Universal Audio presenta le nuove interfacce audio Apollo X Thunderbolt 3
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Interviste
I chitarristi sono un bene per la società
Federico Malaman: strumenti Signature e consapevolezza del suono
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964