CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
PRS (re)inventa l'acqua calda?
PRS (re)inventa l'acqua calda?
di [user #17844] - pubblicato il

PRS lascia sbirciare un frammento del suo prossimo modello: basta una foto per scaldare gli animi e dividere il pubblico su un inedito che sa già di déjà-vu.
Un enigmatico post ha fatto la sua comparsa sui canali social di PRS Guitars. È un cosiddetto teaser, un'anticipazione per stimolare l'appetito, una sbirciatina dietro il sipario in vista di un nuovo modello di prossima produzione, ma di fondo c'è una forte sensazione di déjà-vu.

Il solo contenuto è la foto di un body preso di traverso con la scritta "Reach For The Sky". Nulla di troppo didascalico, bianco su bianco con un certo rimando allo stile comunicativo Apple contro ogni sfoggio di legni fiammati e finiture appariscenti a cui PRS ha abituato i suoi fan.
La chitarra ritratta, non c'è dubbio, riprende estremamente da vicino una Fender Stratocaster. Ci sono i tre single coil, il battipenna e il manico avvitato. Persino il ponte mobile PRS lascia il posto a un Tremolo in stile vintage, con sei viti e sellette ricurve.



Tutto farebbe pensare a un'evoluzione del prototipo già mostrato nella primavera del 2017 tra le mani di John Mayer. All'epoca, il bluesman consolidava il proprio rapporto con PRS dopo aver abbandonato l'endorsement Fender ed essersi concesso un breve periodo a base di super-Strat. Se le supposizioni dovessero trovare riscontro, l'anticipazione si rivelerebbe il teaser meno riuscito di sempre.
Al di là delle trovate comunicative della liuteria del Maryland, non ci sono informazioni ufficiali sul nuovo arrivo e, sulla base di quanto mostrato finora, il pubblico del web si divide. Da una parte, i sostenitori fremono all'idea di vedere un classico americano filtrato attraverso il gusto e lo stile di Paul Reed Smith. Dall'altra, i detrattori si uniscono al coro di "Se ne sentiva davvero la mancanza?".

Non c'è dubbio che una reinterpretazione PRS della Stratocaster potrebbe avere tutte le carte in regola per posizionarsi tra le repliche più desiderabili dell'ammiraglia californiana. In ogni caso, dopo un anno (almeno) di sviluppo, un hype del genere e una concorrenza più agguerrita che mai, Paul Reed Smith farebbe bene ad avere nella manica più di un asso bello grosso.
Come sempre, vi terremo aggiornati sugli sviluppi.
chitarre elettriche prs
Link utili
John Mayer suona una Jackson Rosa
La PRS-Strat di John Mayer
Mostra commenti     25
Altro da leggere
Gretsch G6229TG: Jet Players Edition Limited con Bigsby
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 2
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
Ascolta la Sire L7 di Larry Carlton: LP-style super accessibile
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora succedere
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964