HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
GLB Manhattan: 120 watt tra valvole e IcePower
GLB Manhattan: 120 watt tra valvole e IcePower
di [user #116] - pubblicato il

GLB Sound espande l'offerta di amplificatori da jazz con il preamp valvolare e il finale IcePower del GIG10 Manhattan per 120 watt cristallini e dinamici.
L'italiana GLB Sound ha catturato l'attenzione dei chitarristi con una formula singolare fatta di combo e cabinet realizzati con legni di liuteria, mirati a caratterizzare il suono in maniera ricca e peculiare. Il successo riscosso in particolare tra il pubblico del jazz ha portato il laboratorio italiano a espandere la serie GIG con il GIG10 Manhattan: combo compatto e potente capace di sprigionare 120 watt in soli otto chilogrammi a base di valvole e finale solid state.

GLB Manhattan: 120 watt tra valvole e IcePower

Il GIG10 conta su un preamplificatore a base di due valvole 12AU7 e un finale IcePower da 120 watt progettato da B&O. Presentato come un amplificatore dinamico, trasparente e dal gran calore, il Manhattan si completa con un riverbero digitale Accutronics e un altoparlante Jensen Tornado al neodimio da dieci pollici.

Come da tradizione GLB, il pannello è essenziale e diretto. Compaiono le sole manopole per il volume, l'intensità del riverbero e gli alti e i bassi per gestire l'equalizzatore a due bande.
Mostrato in anteprima al pubblico del Winter Namm 2018, il GIG10 Manhattan può essere visto nel dettaglio sul sito ufficiale a questo link e toccherà il mercato per la prossima primavera.
amplificatori gig10 manhattan glb sound
Link utili
GIG10 Manhattan sul sito GLB Sound
Altro da leggere
Pubblicità
I Maroon 5 vendono tutta la loro attrezzatura...
Hotone Loudster è la ciliegina sui rig...
Fillmore 50: Mesa sdoppia il vintage...
Vox testa l’AC30 monocanale 1x12...
Pubblicità
Commenti
di coldshot [user #15902] - commento del 07/03/2018 ore 13:03:01
Molto bello, costa anche il giusto, 1700 euro.
Rispondi
di Inglese [user #31999] - commento del 07/03/2018 ore 14:02:07
Curioso... ho fatto esperimenti con gli IcePower in ambito HiFi più di 10 anni fa.
Mi fanno venire voglia di giocarci ancora.
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 07/03/2018 ore 15:03:58
Si vabbene....ma cosa è l'ideale Power....ho capito esiste Wikipedia.....
Fa niente...
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 07/03/2018 ore 17:03:4
Sarebbe un finale classe D come quelli usati in alcuni hi-fi (infatti è progettato da Bang & Olufsen).
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 08/03/2018 ore 12:43:08
Grazie a parte che sto cavolo Di correttore mi fa scrivere minchiate....
Sarebbe quello che montano gli ampli per basso ad esempio o per alimentare woofer?
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 08/03/2018 ore 14:10:17
Non sono espertissimo ma credo di si, se non ricordo male a fine anni '90 anche Technics faceva qualche modello con finale classe D per avere più potenza negli impianti home theater, quando il mercato dell'hi-fi esisteva ancora e tutti volevamo vedere i film con bassi che facevano tremare la casa.
Rispondi
di tormaks [user #26740] - commento del 08/03/2018 ore 14:20:19
È ggli alti che trapassavano la pelle......
Grazie ancora
Rispondi
di Inglese [user #31999] - commento del 08/03/2018 ore 20:57:06
HiFi never die!
E perdona ma l'home theater è stata una deviazione sfortunata dell'hifi...
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 09/03/2018 ore 07:24:39
Il surround sicuramente, dopo un po' ci siamo tutti accorti che sarebbe bastato collegare l'audio ad un normale stereo per sentire più che bene, e dopo un altro po' ci siamo accorti che tutto quel casino in casa per due ore di film era fastidioso.
Rispondi
di TidalRace [user #16055] - commento del 07/03/2018 ore 17:35:57
Il finale è dello stesso marchio di quelli montati sul Kemper.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una buona chitarra
Duncan cattura il PAF in single coil per Billy Gibbons
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate
I più commentati
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Il ponte si inclina se uso il top wrap
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una buona chitarra
V4: canali valvolari extra a pedale da Victory
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate
I vostri articoli
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
DigiTech Obscura Altered Delay
Sterling St Vincent Signature
DV Mark Micro 50 M: piccola peste
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964