CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Vendo amplificatore recentemente revisionato da liutaio di zona

di [user #21196] - pubblicato il
Non vi fanno sorridere certe affermazioni?
Come scrivere: vendo impianto stereo, recentemente revisionato da falegname di fiducia.
:-))))
Dello stesso autore
Pickups - pensieri sparsi
Simulatori e IR (Impulse Response)
La musica si può sempre ricondurre a una tonalità o a una scala?
Pedaliera da viaggio di Paul Gilbert
Tappi per musicisti
Nuova chitarra da Leo Fender
Fender Alternate Reality (con video)
Il pedale più figo del NAMM
Loggati per commentare

di pastrana [user #34418]
commento del 12/03/2018 ore 12:25:26
Ci sono liutai che hanno un certo grado di competenza anche sugli ampli, per ritoccare una saldatura, un cambio valvole ecc..
Mi sembra molto più strano che uno spenda soldi per "revisionare" qualcosa che subito dopo mette in vendita... -_-
Rispondi
di MatteoTo [user #43243]
commento del 12/03/2018 ore 12:43:2
... hai ragione su questo... Però io ad esempio ho comprato diversi amplificatori a transistor per prezzi ridicoli sul web (tipo Vox Venue Lead, testate Lem, ecc...) li ho fatti revisione e usati per un po' e poi rivenduti al prezzo di acquisto più riparazione per provare il suono e farmi delle idee. E magari capire che non facevano per me. Alcune cose non le trovi nei negozi, ed io sono molto curioso sui prodotti cheap e magari un po' vecchi.
Rispondi
di pastrana [user #34418]
commento del 12/03/2018 ore 13:05:38
"Alcune cose non le trovi nei negozi, ed io sono molto curioso sui prodotti cheap e magari un po' vecchi"
Idem...
Rispondi
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 12/03/2018 ore 21:52:18
Non è stranissimo.
Io ad esempio vorrei liberarmi del mio Fender Twin, che però ha un problema.
Fa un fruscio, che viene coperto quando si suona, ma che è abbastanza fastidioso.
Prima di venderlo lo vorrei fare sistemare, e quindi sarebbe revisionato prima della vendita.
Poi può essere benissimo uno specchietto per le allodole, ma non è detto che lo sia sempre. :-)
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 12/03/2018 ore 14:05:31
Ma no, è che di solito erroneamente si definisce liutaio anche quello che ti cambia il potenziometro del volume o ti regola l'action.
Per essere un vero liutaio devi essere in grado di costruire stumenti musicali di qualche tipo.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 12/03/2018 ore 16:35:35
Beh io portavo a regolare il bias del mio ampli da un liutaio (il grande doando!) perché ne sa più di qualsiasi tecnico nella mia zona (a trovarlo!). Forse è un'eccezione, ma credo che molti bravi liutai "elettrici" sappiano mettere le mani anche in un ampli, e chiamarlo tecnico forse sembrava riduttivo al tizio dell'annuncio.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 12/03/2018 ore 16:56:53
Il punto è che bisognerebbe proprio chiamarlo tecnico elettronico...
Uno può essere liutaio, può essere tecnico elettronico, può essere entrambi.
Se conosco uno che fa il meccanico di auto e lo scultore, non direi mai che ho portato la macchina dallo scultore perché "meccanico" mi sembra riduttivo.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 12/03/2018 ore 17:01:38
Come siamo puntigliosi :D
Liutaio/tecnico non è proprio come meccanico/scultore, semmai meccanico/gommista, ma cmq sono questioni di lana caprina e mi fermo qui.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 12/03/2018 ore 19:00:43
Mah puntigliosi.. il liutaio per definizione è uno che costruisce strumenti musicali, niente a che vedere con l'elettronica.
Meccanico e gommista per lo meno lavorano entrambi sulle automobili.
Il tuo commento mi fa capire che il fatto che il liutaio sia anche quello che fa lavori elettronici sia ormai un misunderstanding consolidato.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 12/03/2018 ore 20:29:32
Ho solo provato ad immaginare perché il tizio sia stato portato a scrivere un annuncio così, non ho detto che io confondo il termine liutaio con tecnico riparatore, ma solo che diversi liutai si occupano anche di ampli. Un po' di elasticità non guasta.
Rispondi
di vicky [user #33863]
commento del 12/03/2018 ore 20:58:09
ho 50 anni, ho studiato elettronica e ci lavoro da 31. Però so anche rettificare la tastiera di una chitarra, fare lucidatura ottavatura e trussrod, mi diverto ad aggiungere pickup (con relative cave nel legno, grazia a quella buonanima di mio papi che era falegname.... il mio primo basso me lo dovetti costruire, causa mancanza di money, riutilizzando manico, meccaniche e p.u di un vecchio EKO) ...... quindi sono anche liutaio?

Direi proprio di no, e il discorso vale anche al contrario. Poi non nego che ci sia anche qualcuno riesca a fare bene tutte e due, ma penso che sono mosche bianche, anche perchè a vedere certi cablaggi fatti dai liutai......
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 12/03/2018 ore 21:23:31
Evidentemente il liutaio in questione, come il mio, sono delle mosche bianche, fatevene una ragione! ;)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964