HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Consiglio amplificatore per pedaliera multieffetto
di [user #47451] - pubblicato il (Modificato) 

Ciao a tutti,
ho preso da poco una Mooer GE200 da usare in casa per studiare e qualche volta live per andare dritto nel mixer.
Vorrei prendere però un combo di buona qualità, magari usato, con budget max 400€ per usarlo sia con la sola chitarra che con la GE200 per aggiungere modulazioni e overdrive.
Quello che vorrei ottenere è una sonorità Rock/Blues per avvicinarmi a Mayer/Clapton/SRV ma anche Pink Floyd/Gilmour.
Ho individuato questi modelli:
- Fender Blues Junior
- Fender Bassbreaker 15
- Roland Blues Cube Hot
Quest'ultimo non è valvolare ma ne ho letto benissimo.

Secondo voi qual'e il migliore da usare abbinato ad un multieffetto considerando che nessuno ha il send return? Ci sono altri modelli che mi consigliereste? Sinceramente vorrei rimanere su un valvolare attorno ai 15W che sia utilizzabile anche in casa senza far cadere i quadri dalle pareti.....

Grazie!
 
Commenti
di aleck [user #22654] - commento del 12/03/2018 ore 12:57:10
Considerato che ci vuoi attaccare la Mooer, io ti consiglierei un DV Mark Jazz 12 (o 212) che è di qualità eccellente e ti offre un pulito docile e malleabile che va a nozze con ogni pedale. Al di là del nome, non è un amplificatore che va bene solo per il Jazz e, pur non essendo un valvolare, ha un suono davvero molto bello.

Tra quelli citati conosco il Blues Junior, che non mi dispiace affatto, ma sentendolo suonato con pedaliere Zoom e Boss non mi ha mai convinto.
Rispondi
di danspado [user #47451] - commento del 12/03/2018 ore 12:59:56
Non lo conosco, ci butto un'occhio, però come detto mi piacerebbe un ampli che anche usato solo con la chitarra senza pedali possa darmi dei bei suoni blues saturi e corposi
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 12/03/2018 ore 13:20:50
Corposi ci siamo, saturi no. Ma difficilmente un ampli col suono che descrivi andrà bene con la Mooer (e con qualunque altra pedaliera di quel tipo). Buona fortuna :-)
Rispondi
di francesco72 [user #31226] - commento del 12/03/2018 ore 13:13:48
Se usi anche le simulazioni di ampli è poco consigliabile l'uso di un amplificatore da chitarra, piuttosto cerca una buona cassa amplificata che userai anche come spia in live, è infatti essenziale che le emulazioni escano da un amplificatore il più neutrale possibile per rendere al 100%. Senza contare che se dal vivo uscirai dall'impianto, avendo fatto i suoni con un ampli, non saranno mai e poi mai gli stessi.
Ciao
Rispondi
di danspado [user #47451] - commento del 12/03/2018 ore 15:10:00
Si chiaro, ma sinceramente non voglio investire soldi in una cassa amplificata che userei poche volte l'anno nei live, se capiterà cercherò di settare la Mooer disabilitando le sim di ampli e cab lasciando solo quei 2-3 effetti che uso. Il mio sogno per casa è camino, divano, stratocaster e ampli dritto senza tanti fronzoli :)
Rispondi
di olegario_santana [user #20033] - commento del 12/03/2018 ore 15:26:41
Un aggeggio come questa mooer è pensato per usare le simulazioni di amplificatori: prova a pensare ad un tech 21 power engine 60. Vedrai che una volta trovato il tuo amplificatore ( o un paio ) dentro al mooer ti troverai benissimo aggiungendo di volta in volta gli effetti che desideri.
Rispondi
di danspado [user #47451] - commento del 12/03/2018 ore 15:34:55
Questa potrebbe essere una buona idea, magari anche un Mooer Red Truck o Nux Cerberus potrebbero bastare.
Rispondi
di bulgi81 [user #45146] - commento del 14/03/2018 ore 17:20:53
Io ti consiglio di prendere un ampli che soddisfi la tua esigenza di suono "diretto" senza passare dal multieffetto. In questo modo sei certo che quando andrai dritto nell'ampli sentirai la vera voce dell'ampli. Se poi utilizzerai il multieffetto solo come effettistica, quindi senza simulazione di ampli, andrai ad agire sul TUO suono. Se invece vuoi usare il multieffetto comprensivo di simulazioni di ampli, potrai entrare nell'ampli non dall'input ma dal return del loop effetti: in questo modo escluderai il preamp dell'ampli, che invece userai solo come cassa, e sentirai il suono del multieffetto proprio come se andasse in diretta nel mixer.

Riassumendo trovati un ampli che ti faccia godere nella configurazione chitarra-cavo-ampli. Assicurati che abbia il loop effetti e il gioco è fatto.
Rispondi
di danspado [user #47451] - commento del 14/03/2018 ore 17:27:09
Si in effetti è la soluzione a cui avevo pensato, il problema è che i due che mi piacciono cioè Fender Blues Junior e Roland Blues Cube non hanno il loop effetti, rimane il Fender Bassbreaker 15 che alla fine forse vince sugli altri......oppure qualche usato di qualità che sto cercando, il problema è ce senza provarli è dura fare la scelta giusta
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una buona chitarra
Duncan cattura il PAF in single coil per Billy Gibbons
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Inizio a studiare chitarra
I vostri articoli
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
DigiTech Obscura Altered Delay
Sterling St Vincent Signature
Clapton and friends live at Hyde Park
I compleanni di oggi
Liuteria Elettrica
Ota
lawash
LeoCobain
AleGates
MecPex66
rchie80
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964