CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Respirate bene prima di leggere:)

di [user #40706] - pubblicato il
Leggo spesso i diari degli altri utenti di Accordo. Trovo spesso opinioni negative su tante cose che mi piacciono e altrettanto spesso opinioni positive su elementi che mi fanno storcere il naso. Mi rivolgo dunque a voi per una diagnosi sistemica del problema. 
Di seguito l’elenco dei sintomi:
- se dovessi comprare una Gibson sarebbe una acustica con l’accordatore elettronico sulla paletta. Mi piace l’idea di poter cambiare accordatura ed assecondare le mie idee sulle armonie relative ad accordature aperte;
- odio il Sunburst (unica eccezione il two-tone delle prime Stratocaster)e le chitarre “povere” senza finiture;
- il Floyd Rose (ancora meglio il Kahler) è una manna dal cielo anche per chi non usa brutalmente la leva;
- Il più bel suono di chitarra che abbia mai avuto l’ho ottenuto con una Stratocaster Plus con i Lace Sensor collegata ad una Boss GT3 e ad un Twin Red Knobs;
- mi piace un sacco la nuova Flying V della Gibson;
- non posso fare a meno del suono del terzo humbucker sulla mia Epiphone SG Les Paul Custom;
- Le posizioni 2 e 4 della Stratocaster non mi piacciono per niente;
- Sono fortemente convinto che, nella selva di 1000 modelli, l’assenza di una chitarra tipo SG neck-thru con un tremolo serio sia frutto di qualche scellerata scelta di anti-marketing;
- le Ibanez sono splendide perché il carattere lo dà chi suona e non la chitarra (nel loro caso);
- odio lo stile percussivo dei chitarristi acustici più “moderni”.
- iniziare a suonare con la chitarra classica serve solo a chi suonerà la chitarra classica;
- meno Gibson e Fender, più G&L e Yamaha;
- I chitarristi sono molto meno tradizionalisti dei batteristi e della loro avversione per la batteria elettronica che permetterebbe a tutti di suonare quasi ovunque;
- il blues mi annoia sempre dopo 2 minuti.

A voi la parola.
Che patologia ho? Chi di voi ha la cura?:)
Dello stesso autore
Ibanez Pat Metheny Signature: non sempre ciò che cerchi è quello di cui hai bisogno
Amplificazione compatta: qualche consiglio?
Montare una corda parecchio grossa
Quale delle due mi conviene riparare?
Quasi recensione di una Harley Benton HBCG45N
Wiring diagram "personalizzato"
Loggati per commentare

di Noel_supernova [user #48217]
commento del 13/03/2018 ore 23:58:23
Patologia? Penso che siano solamente le tue idee, frutto di esperienze vissute e considerazioni che ne derivano.
Credo che ognuno abbia le proprie e credo sia anche bello poterle leggere e confrontarle, se non fosse così un sito come accordo non servirebbe proprio a nulla.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 14:34:51
Se stimolasse un po' il confronto e lo scambio di opinioni sarebbe già un bel risultato! Temo che ognuno dei punti richiederebbe però un thread approfondito apposito. Grazie per il commento!
Rispondi
di Noel_supernova [user #48217]
commento del 14/03/2018 ore 15:13:26
Si ogni punto sarebbe una bella discussione
Rispondi
di pastrana [user #34418]
commento del 14/03/2018 ore 06:47:23
Se può servire.. io condivido almeno la metà delle tue affermazioni (2 o 3 sono da applausi..) e non trovo assurda nessuna delle altre.
P.s.: " il blues mi annoia sempre dopo 2 minuti" se lo ascolto, però è divertente da suonare.
(e sono abbastanza sicuro di aver letto un'intervista di B.B.King che diceva più o meno la stessa cosa..)
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 09:48:15
In effetti sì, da suonare non è affatto male! Ci deve essere un qualche segreto:)
Rispondi
di leoelle [user #45554]
commento del 15/03/2018 ore 12:34:07
“Il blues non serve a far star bene te, ma a far star male chi ti ascolta.”(Cit. Gengive Sanguinanti Murphy)
Rispondi
di Repentless [user #45400]
commento del 14/03/2018 ore 06:53:15
Per caso sei una donna? :)
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 09:55:06
Giuro che ho riso parecchio ahah.
Quella "malattia" ancora non ce l'ho!
Ovviamente si scherza:)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 14/03/2018 ore 14:32:39
Genio :-) :-) :-) :-)
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 14/03/2018 ore 07:22:13
Guarda in questo caso mi trovo perfettamente in linea con il tuo pensiero fino ai :
Poi totalmente in disaccordo tant'è che ho il dubbio che tu l'abbia scritto apposta.
A parte quella cosa sulla epiphone che posso anche condividere. Ahaha
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 09:51:35
Giuro che non volevo essere provocatorio!:) Dopo aver letto tutto quanto, però, mi sono detto che avrei potuto far venire i nervi a qualcuno e spero che il titolo abbia funzionato da "avvertenza".
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 14/03/2018 ore 11:45:1
Ma ti è venuto bene eh!! mentre leggevo Red Knob, Floyd Rose, odio il Sunburst e tutto il resto... mi si ritraevano le dita a mò di antenne delle lumache.
L'avvertenza ci stava tutta, ma anche il post non è niente male anzi ci sono grandissimi spunti di discussione.
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 14/03/2018 ore 09:13:09
tutto condivisibile, anzi in molti punti sono pienamente d'accordo, ma la nuova Flying V no, eh!
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 09:58:42
Poverina! Se allora te la regalassero e decidessi di non volerla ricordati di me ahah.
Visto che ad un sacco di gente regalano doppie chitarre...
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 14/03/2018 ore 10:52:11
a parte le prime chitarre comprate dai genitori quando ero piccolo mi hanno regalato solo 3 chitarre ma non da 4-5000 €uri come la nuova FV; meno di 450 sommando il costo di tutte e 3 (una acustica mini da viaggio, un'Ibanez Mikro ed una Hollow body in kit da montare), quindi mi sa che quella non passerà mai da casa mia.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 14/03/2018 ore 10:54:50
Io ci ho provato!:) certamente non passerà mai nemmeno dalla mia visti i prezzi e quello che effettivamente offre.
Non deve essere stato facile montare la hollow body
Rispondi
di pg667 [user #40129]
commento del 14/03/2018 ore 11:06:53
l'assemblaggio prettamente liuteristico è stato facile (di chitarre me ne sono costruite qualcuna, una pure neck-through) perchè era fatta piuttosto bene ed il manico si accoppiava perfettamente col body, ed il ponte imitazione bigsby è facile da allineare.

il problema è stata la gommalacca, la volevo per forza così ma il risultato è stato tutt'altro che ottimale, ed un po' rognoso inserire nel proprio foro uno dei potenziometri: col fatto che l'avevo appena saldato non mi rimaneva attaccato al pezzetto di alluminio che ho usato come "prolunga" e non riuscivo a farlo andare al suo posto.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 14/03/2018 ore 14:03:20
"De gustibus" e bello l'articolo col tuo rapporto zona GAS personale. Non serve criticare questo articolo. Skywalker mi sembra avere opinioni proprie e suggerisce commenti vostri percui suggerisco:

Indicare la vostra chitarra preferita tra quelle vostre e la peggiore mai avuta! Ovviamente con rapporto del perché l'acquisto e il genere di musica per l'uso. Io ci devo pensare prima di scrivere un commento!!!
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 15/03/2018 ore 12:42:57
La preferita è l'ultima che ho comprato eheh. La più odiata sicuramente è la Yamaha acustica ereditata (FG300 A) che, a tutt'oggi, è la chitarra più dura che abbia mai suonato.
La sentono dura anche i miei amici bassisti. E ho detto tutto...
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 15/03/2018 ore 19:53:53
OK, mi cimento! SG al primo posto - ho adesso una seconda SG Special pur avendo altre chitarre tipo SG Jnr della Epi (risonanza infinita). A zero è una Höfner denominata "Student", prima chitarra e comprata a Venezia '64-65. Vi spiego: dimensioni proporzioni da Parlor e senza cutaway o bucking hole. Semi-cassa spessore vagamente ES Gibson. Un solo pickup mini-SC al manico. Il colore però era un genere di giallo vomito mai visto! Al negozio hanno detto "te la facciamo a prezzo di favore". L'ho subito dipinta di grigio militare con Humbrol (per modellini di plastica)!
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 14/03/2018 ore 20:56:06
" il blues mi annoia sempre dopo 2 minuti"

Questa mi ha fatto trasalire, però è una questione di gusti, a patto di conoscere il genere.:-)
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 15/03/2018 ore 08:19:28
Va anche detto che, volendo, pure in soli due minuti si può esprimere tanto. Oppure si "spara" la canzone e fa comunque un certo effetto:)
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 15/03/2018 ore 07:50:02
Una manciata sono condivisibili. In generale la diagnosi e' che sei affetto da "diversite gearologica", nota come la tendenza a rifiutare mode per essere l'outsider. La buona novella e' che e' una patologia molto comune tra i chitarrologi, ne sono o sono stati colpiti tanti altri, me incluso ;)
Seriamente, poco importa, alla fine l'unica cosa che conta e' sviluppare un proprio suono ed una propria voce... ma meglio se ci si riesce senza i Lace Sensor ;)
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 15/03/2018 ore 08:17:20
Grazie dottore! Sapevo che qualcuno mi avrebbe diagnosticato qualcosa:)
Per qualche anno sono rimasto proprio fissato con i Lace Sensor. Ora sulla mia "stratoide" ho un set di Fender 57/62 e ne sono contentissimo. Magari questo farà storcere ancora più il naso a qualcuno ahah.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 15/03/2018 ore 08:04:43
Fratè tu tieni una grande chitarra che purtroppo avevo pure io e ho dato via come un fesso per colpa di una ragazza (un po' troia tra l'altro). Non capisco veramente perché non facciano più la SG custom alla epiphone.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 15/03/2018 ore 08:21:22
Grazie mille! Da poco ho deciso di farle sostituire l'elettronica intera perché si era guastato il selettore. Adesso sì che si ragiona. Con tutti e 3 i pickup selezionati e una bella saturazione si suonano i Black Sabbath proprio bene!:)
Rispondi
di pastrana [user #34418]
commento del 15/03/2018 ore 20:17:53
"per colpa di una ragazza (un po' troia tra l'altro)"
Tutte lo sono, fatte salve le mamme mia, tua, e di tutti gli accordiani... -_-
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 15/03/2018 ore 21:37:34
Sacrosanto. Poi quando ti sacrificano gli strumenti a quel punto... non basterebbe tutto accordo per descriverle.
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 16/03/2018 ore 11:28:43
Mi sfugge il senso.
Ciao
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 16/03/2018 ore 11:32:10
Il senso è questo. Mi sento un po' "controcorrente" su molte cose che per tanti, qui su accordo, sono considerate certezze immutabili. Mi chiedevo se non fossero dei gusti fin troppo strani, i miei
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 16/03/2018 ore 20:42:25
Interessante. Non scrivo da tanto e mi hai fatto venire voglia di farlo.
E punto per punto!

- se dovessi comprare una Gibson sarebbe una acustica con l’accordatore elettronico...
Lo avevo su una Special e adesso è nell'armadio (così non posso neanche dire che "è lì a prendere la polvere"...). Va benissimo per registrare, ma dal vivo -dove potrebbe essere davvero utilissimo- non è sufficientemente affidabile.

- odio il Sunburst (unica eccezione il two-tone delle prime Stratocaster)e le chitarre “povere” senza finiture;
Ok. Tanto magari tra qualche anno amerai proprio quello che adesso detesti. Siamo volubili. Odiavo la Telecaster, e....

- il Floyd Rose (ancora meglio il Kahler) è una manna dal cielo anche per chi non usa brutalmente la leva;
Il blocco dell'accordatura e la regolazione fine sono una manna dal cielo. Anche con il ponte fisso. La soddisfazione di strapazzare la mia 'Paul per tutto il concerto senza nemmeno controllare mai l'accordatura, è impagabile.

- Il più bel suono di chitarra che abbia mai avuto l’ho ottenuto con una Stratocaster Plus con i Lace Sensor collegata ad una Boss GT3 e ad un Twin Red Knobs;
Beh, col Twin... :)

- mi piace un sacco la nuova Flying V della Gibson;
Scomoda, per me. Ma è difficile essere più rock di così.

- non posso fare a meno del suono del terzo humbucker sulla mia Epiphone SG Les Paul Custom;
Io invece non l'ho mai usato (quando l'avevo)

- Le posizioni 2 e 4 della Stratocaster non mi piacciono per niente;
Uso la 1 e la 5, ma è bello sapere che la 2 e la 4 ci sono. Non si sa mai.

- Sono fortemente convinto che, nella selva di 1000 modelli, l’assenza di una chitarra tipo SG neck-thru con un tremolo serio sia frutto di qualche scellerata scelta di anti-marketing;
Se per serio intendi Floyd e similari... non ci sta.

- le Ibanez sono splendide perché il carattere lo dà chi suona e non la chitarra (nel loro caso);
Mah. Secondo me se chi suona ha carattere, con una chitarra "speciale" rende ancora di più. Ma è una discussione analoga a quella "valvole vs transistor", "reale vs modello fisico"... "LesPaul vs Stratocaster" (AAAGH).

- odio lo stile percussivo dei chitarristi acustici più “moderni”.
Quando esagerano, condivido.

- iniziare a suonare con la chitarra classica serve solo a chi suonerà la chitarra classica;
Yes. O a chi vorrebbe suonare l'elettrica ma poi, inevitabilmente, smette. Ettecredo.

- meno Gibson e Fender, più G&L e Yamaha;
E lasciamo fuori le Cort? Più chitarre per tutti (mi candido).

- I chitarristi sono molto meno tradizionalisti dei batteristi e della loro avversione per la batteria elettronica che permetterebbe a tutti di suonare quasi ovunque;
Se ti serve solamente una base, sì. Ma con un musicista è un'altra cosa (anche in negativo, capita).
EDIT: ho capito adesso. Intendevi lo strumento. Beh una buona batteria elettronica piace probabilmente anche al batterista. Peccato però che per essere "buona" costi un rene e un occhio: forse il vero motivo è questo. Quelle economiche sono deprimenti, spesso anche pericolose: la risposta elastica della gomma fa male ai tendini (oltre ad essere molto poco realistica e gratificante)

- il blues mi annoia sempre dopo 2 minuti.
Gusti. E blues: dipende da chi lo suona. A me per esempio annoia mortalmente lo shred. Non arrivo a due minuti, dopo 15 o 20 secondi mi ricoverano per orchite doppia con complicazioni gravi.
Rispondi
di Skywalker8 [user #40706]
commento del 16/03/2018 ore 20:53:04
Grazie Oliver per il commento. È stato molto interessante leggere cosa pensi, davvero.
P.s.
A proposito di volubilità.
Forse a breve ci farò un altro post su ma, fino a poco tempo fa, mi dicevo che avere tanti suoni su una chitarra fosse vitale per darsi più possibilità di espressione.
E poi mi sono comprato La Chitarra con un solo pick-up...
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 16/03/2018 ore 20:59:3
Quando è quella giusta, basta e avanza ;)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964