HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Migliora i tuoi accompagnamenti: How Deep Is Your Love
Migliora i tuoi accompagnamenti: How Deep Is Your Love
di [user #116] - pubblicato il

How Deep Is Your Love è annoverata tra i maggiori successi dei Bee Gees. Dolce nei suoni e articolata negli accordi, Paolo Pilo ne illustra la sua versione.
Al primo posto della Billboard Hot 100 americana per tre settimane ed entro la top ten per 17 settimane, "How Deep Is Your Love" è un brano senza tempo firmato dai Bee Gees e riproposto negli anni da numerosi artisti. Versioni più o meno fedeli si sono susseguite, dalle interpretazioni chitarra e voce di John Frusciante sul palco dei Red Hot Chili Peppers alla cover di Mina.

Incisa nel 1977 per la colonna sonora del film La Febbre Del Sabato Sera, è stata riportata in auge da una versione acustica per un recente spot Skoda. Paolo Pilo coglie l'occasione per condividerne la sua personale visione.

In "How Deep Is Your Love" c'è un ricco movimento di accordi. L'esecuzione non è quindi banale e le sonorità sono tali da riuscire a rendere più articolato il tutto anche al netto di una pulsazione ritmica quanto mai standard e mirata a rendere il brano ballabile, di facile ascolto, nel classico stile dei Bee Gees.
L'armonia sottolinea alla perfezione ciò che avviene al canto e inserire il brano in repertorio assicura il successo in qualunque sessione acustica, in particolare nei contesti più intimi.

bee gees chitarre acustiche lezioni paolo pilo
Altro da leggere
Pubblicità
Acero figurato e burst per l’acustica...
Concerto e Concertina per la fascia media...
Korg aggiorna l’accordatore da buca...
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una...
Pubblicità
Commenti
di LuigiFalconio85 [user #42411] - commento del 20/03/2018 ore 16:36:24
C'è anche la versione di Tommy Emmanuel che è mostruosa...
Rispondi
di wo [user #11945] - commento del 20/03/2018 ore 21:55:37
Bella Paolo!
Rispondi
di pastrana [user #34418] - commento del 21/03/2018 ore 08:00:11
No vabbè... era più facile Django.. :-DDD
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Una stratoide di nome Silver Sky
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Supro disegna un ampli mangia-pedali con Keeley
La Firebird di Slash diventa Epiphone
Jackson Mick Thomson: Floyd Rose contro corrente
I più commentati
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Una stratoide di nome Silver Sky
V4: canali valvolari extra a pedale da Victory
La Firebird di Slash diventa Epiphone
Trasforma la chitarra in un synth 8 bit con un kit fai-da-te
I vostri articoli
Una stratoide di nome Silver Sky
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
DigiTech Obscura Altered Delay
Sterling St Vincent Signature
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964