HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
La causa su
La causa su "Creep" è finita: ma c'è mai stata?
di [user #116] - pubblicato il

Lana Del Rey annuncia di aver vinto contro i Radiohead per i diritti di "Get Free". L'ultima dichiarazione, però, suggeriva che non c'è mai stata una causa.
Il 2018 si è aperto all'insegna del gossip e delle accuse reciproche. La bomba è esplosa quando Lana Del Rey ha scritto sul suo profilo Twitter di essere stata accusata dai Radiohead di plagio per la sua canzone "Get Free", ritenuta troppo simile a "Creep".
La cantante lamentava di essere in causa con la band britannica che, rifiutando l'offerta dei suoi legali di cedere loro il 40% dei diritti sulla canzone, ne pretendeva il 100%. La risposta dei Radiohead non si è fatta attendere: in un post, rapido e lapidario, i legali di Thom Yorke e compagni chiarivano che non c'è alcuna causa in corso, che i Radiohead non avevano mai preteso il 100% dei diritti: sarebbero solo entrati in contatto con chi di dovere per chiedere di essere indicati in qualità di co-autori del brano, come avevano fatto a loro volta con i The Hollies sul disco Pablo Honey, perché pare che le radici di "Creep" siano ancora più lontane nel tempo. Potete approfondire la storia e ascoltare le canzoni a confronto in questo articolo.

Da allora, il silenzio. I protagonisti della vicenda non hanno più toccato l'argomento in pubblico e non ci sono state dichiarazioni in merito da parte dei loro legali né delle rispettive etichette discografiche.
Ora, a tre mesi di distanza (tempi record, considerate le lungaggini burocratiche), Lana Del Rey torna sull'argomento, annunciando che la causa è chiusa.
L'occasione è il Lollapalooza in Brasile quando la cantante, in riferimento a "Get Free", spiega al microfono: "Voglio dire, ora che la causa è finita immagino di poter cantare questa canzone ogni volta che voglio, giusto?"



Non ci è dato sapere (ancora) quali siano gli accordi raggiunti dalle parti. Tuttavia, alla luce della pesante gaffe commessa dalla giovane cantautrice con l'ultimo aggiornamento in merito, siamo curiosi di scoprire come suonerà stavolta la campana dei Radiohead.
lana del rey radiohead
Link utili
Lana Del Rey contro i Radiohead su Accordo
Altro da leggere
Pubblicità
I Radiohead chiedono giustizia per il...
Lana Del Rey: "i Radiohead mi hanno fatto...
Stratocaster signature da Hendrix ai...
PolyFauna: ecco la app dei Radiohead...
Pubblicità
Commenti
di simonec78 [user #13803] - commento del 28/03/2018 ore 20:10:10
Certo, ognuno è libero di fare una cover tutte le volte che vuole.
Rispondi
di asaa1976 [user #30504] - commento del 29/03/2018 ore 10:20:2
i Radiohead hanno avuto un atteggiamento signorile, forse consci del fatto che anche loro ai tempi di fatto avevano coverizzato il brano, ma almeno lo avevano dichiarato stesso nell'album. Credo che se non fosse stata Creep la canzone in questione, con tutto il suo passato alle spalle, gli avrebbero fatto il culetto a tarallo, perché la signorina Del Rey può dire tutto quello che vuole, ma questa è una scopiazzatura, spacciata per un suo brano originale!
Nel mio piccolo mi è capitato di scrivere qualche pezzo e sinceramente nel momento che mi accorgevo che magari era troppo simile ad un pezzo noto, cestinavo tutto, questi "artisti" invece ormai hanno la faccia di bronzo e non se ne fregano proprio .... bha !!!!
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 30/03/2018 ore 13:39:43
Pur probabilmente non sapendo distinguere un accordo maggiore da un minore (come d'altronde molti discografici) una causa del genere è relax per avvocati. Infatti, è la Siae del caso che decide tra cover illegale o se invece un pezzo originale. Nel caso fosse illegale ci sarà da fare per molti avvocati... deduco che vi è stata una decisione della ASCAP (loro Siae) a livello di copyright in favore dei compositori di "Get Free". Sempre curioso di queste cose, sono andato su vai al link(song) a vedere quello che trovo:
La versione originale è di Albert Hammond / Mike Hazlewood per Phil Everly (uno dei 2 fratelli) - The Hollies hanno fatto una cover ed è stato un hit. Poi la faccenda "Creep" - "Get Free" ha 4 co-compositori, più complicato... Infatti, se le cose vanno fuori controllo, è in realtà beneficienza per gli avvocati! 4 per 4 compositori e 1 ciascuno per le edizioni musicali, 1 per il manager di Lana e 1 per la casa discografica. Se lei perde, avrà solo influsso sulla sua parte del copyright editoriale ma potrà andare avanti col pezzo - una specie di cover e adesso autorizzata! È un pò stupido da parte di Lana di riferire a questa "minacciata" causa, anche se "vinta" a tavolino.
C'è sempre l'influsso della casa discografica e producer da tenere in considerazione. Sono loro a selezionare pezzi sui quali lavorare (anche se non sapendo per certo a quel punto chi ne farà un master). Poi scelgono cosa pubblicare. Ti si può dire "o registri questo pezzo, o..."
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
È di Herman Li il primo assolo subacqueo al mondo
Ascolta “Still Got The Blues” dal nuovo album tributo
I Kiss annunciano il tour di addio
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
Quincy Jones arriva su Netflix
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Interviste
I chitarristi sono un bene per la società
Federico Malaman: strumenti Signature e consapevolezza del suono
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964